Campeonato Sudamericano de Football 1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campeonato Sudamericano de Football 1929
Competizione Coppa America
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 12ª
Date 1º novembre - 17 novembre 1929
Luogo Argentina Buenos Aires
Partecipanti 4
Impianto/i 3 stadi
Risultati
Vincitore Argentina Argentina
(4° titolo)
Secondo Paraguay Paraguay
Terzo Uruguay Uruguay
Quarto Perù Perù
Statistiche
Miglior giocatore Argentina Manuel Ferreira[1]
Miglior marcatore Paraguay González (5)
Incontri disputati 6
Gol segnati 23 (3,83 per incontro)
Pubblico 170 000
(28 333 per incontro)
Argentinesquad1929.jpg
L'Argentina campione. In piedi, da sinistra a destra: J. Evaristo, Bossio, Tarrio, Zumelzú, Paternoster e Orlandini. Accosciati: Peucelle, Rivarola, Ferreira, Seoane e M. Evaristo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1927 1935 Right arrow.svg

Il Campeonato Sudamericano de Football 1929 fu la dodicesima edizione della Coppa America di calcio. Previsto per il 1928, fu posticipato di un anno, per la presenza al torneo di calcio dei Giochi della IX Olimpiade di Perù, Argentina e Uruguay (queste ultime due vinsero rispettivamente argento e oro). Fu organizzato dall'Argentina dal 1º al 17 novembre 1929.

Città e stadi[modifica | modifica wikitesto]

Tre furono gli stadi che ospitarono le gare, tutti a Buenos Aires:

Città Stadio
Buenos Aires Estadio Alvear y Tagle
Buenos Aires Estadio Gasómetro
Buenos Aires Estadio de Independiente

Nazionali partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Iscrizione
CONMEBOL
Note
1 Argentina Argentina 1916 Detentore Coppa America 1927 e nazione ospitante
2 Brasile Brasile 1916 Rinuncia
3 Cile Cile 1916 Rinuncia
4 Uruguay Uruguay 1916
5 Paraguay Paraguay 1921
6 Perù Perù 1925
7 Bolivia Bolivia 1926 Rinuncia
8 Ecuador Ecuador 1927 Rinuncia

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula prevedeva che le quattro squadre partecipanti si affrontassero in un unico girone all'italiana, la cui prima classificata avrebbe vinto il torneo. Per ogni vittoria si attribuivano 2 punti, 1 per ogni pareggio e 0 per ogni sconfitta.

Riassunto del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Le favorite erano l'Argentina, campione in carica e forte del fattore campo, e l'Uruguay, campione olimpico da due edizioni consecutive. Gli uruguaiani persero 0-3 all'esordio contro il Paraguay, compromettendo di fatto il proprio cammino. L'Argentina nell'ultimo match si impose 2-0 sull'Uruguay, facendo suo il quarto titolo continentale.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Buenos Aires
1º novembre 1929
Uruguay Uruguay0 – 3
referto
Paraguay ParaguayEstadio Alvear y Tagle (40.000 spett.)
Arbitro: Argentina Galli

Buenos Aires
3 novembre 1929
Argentina Argentina3 – 0
referto
Perù PerùEstadio Gasómetro (20.000 spett.)
Arbitro: Uruguay Tejada

Buenos Aires
10 novembre 1929
Argentina Argentina4 – 1
referto
Paraguay ParaguayEstadio Gasómetro (20.000 spett.)
Arbitro: Perù Borelli

Buenos Aires
11 novembre 1929
Uruguay Uruguay4 – 1
referto
Perù PerùEstadio Alvear y Tagle (22.000 spett.)
Arbitro: Paraguay Barba

Buenos Aires
16 novembre 1929
Paraguay Paraguay5 – 0
referto
Perù PerùEstadio de Independiente (8.000 spett.)
Arbitro: Argentina Galli

Buenos Aires
17 novembre 1929
Argentina Argentina2 – 0
referto
Uruguay UruguayEstadio Gasómetro (60.000 spett.)
Arbitro: Paraguay Barba

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Argentina Argentina 6 3 3 0 0 9 1 +8
2. Paraguay Paraguay 4 3 2 0 1 9 4 +5
3. Uruguay Uruguay 2 3 1 0 2 4 6 -2
4. Perù Perù 0 3 0 0 3 1 12 -11

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

I capitani di Argentina e Uruguay prima dell'incontro tra le due Nazionali

5 goal

3 goal

2 goal

1 goal

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Martín Tabeira, The Copa América Archive - Trivia, RSSSF. URL consultato il 21 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio