Campeonato Sudamericano de Football 1945

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campeonato Sudamericano de Football 1945
Competizione Coppa America
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 18ª
Date 14 gennaio - 28 febbraio 1945
Luogo Cile Santiago del Cile
Partecipanti 7
Impianto/i Estadio Nacional de Chile
Risultati
Vincitore Argentina Argentina
(7° titolo)
Secondo Brasile Brasile
Terzo Cile Cile
Quarto Uruguay Uruguay
Statistiche
Miglior giocatore Brasile Domingos da Guia[1]
Miglior marcatore Argentina Méndez
Brasile Heleno (6 a testa)
Incontri disputati 21
Gol segnati 89 (4,24 per incontro)
Pubblico 1 195 000
(56 905 per incontro)
Argentina 1945.JPG
Una formazione dell'Argentina durante il torneo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1942 1946 Right arrow.svg

Il Campeonato Sudamericano de Football 1945 fu la diciottesima edizione della Copa América. Dopo soli 4 anni il Cile tornò ad ospitare la massima rassegna continentale sudamericana e anche stavolta si trattò di un'edizione straordinaria, nella quale non era in palio il trofeo, ma comunque ufficialmente riconosciuta dalla CONMEBOL. Le gare si tennero dal 14 gennaio al 28 febbraio 1945 all'Estadio Nacional de Chile di Santiago.

Nazionali partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Iscrizione
CONMEBOL
Note
1 Argentina Argentina 1916
2 Brasile Brasile 1916
3 Cile Cile 1916 Nazione ospitante
4 Uruguay Uruguay 1916 Detentore Coppa America 1942
5 Paraguay Paraguay 1921 Rinuncia
6 Perù Perù 1925 Rinuncia
7 Bolivia Bolivia 1926
8 Ecuador Ecuador 1927
9 Colombia Colombia 1936

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula prevedeva che le sette squadre partecipanti si affrontassero in un unico girone all'italiana, la cui prima classificata avrebbe vinto il torneo. Per ogni vittoria si attribuivano 2 punti, 1 per ogni pareggio e 0 per ogni sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Santiago
14 gennaio 1945
Cile Cile6 – 3
referto
Ecuador EcuadorEstadio Nacional de Chile (65 000 spett.)
Arbitro: Argentina Macías

Santiago
18 gennaio 1945
Argentina Argentina4 – 0
referto
Bolivia BoliviaEstadio Nacional de Chile (35 000 spett.)
Arbitro: Cile Reginatto

Santiago
21 gennaio 1945
Brasile Brasile3 – 0
referto
Colombia ColombiaEstadio Nacional de Chile (60 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
24 gennaio 1945
Cile Cile5 – 0
referto
Bolivia BoliviaEstadio Nacional de Chile (70 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
24 gennaio 1945
Uruguay Uruguay5 – 1
referto
Ecuador EcuadorEstadio Nacional de Chile (70 000 spett.)
Arbitro: Brasile Vianna

Santiago
28 gennaio 1945
Uruguay Uruguay7 – 0
referto
Colombia ColombiaEstadio Nacional de Chile (28 000 spett.)
Arbitro: Brasile Vianna

Santiago
28 gennaio 1945
Brasile Brasile2 – 0
referto
Bolivia BoliviaEstadio Nacional de Chile (28 000 spett.)
Arbitro: Argentina Macías

Santiago
31 gennaio 1945
Cile Cile2 – 0
referto
Colombia ColombiaEstadio Nacional de Chile (60 000 spett.)
Arbitro: Argentina Macías

Santiago
31 gennaio 1945
Argentina Argentina4 – 2
referto
Ecuador EcuadorEstadio Nacional de Chile (60 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
7 febbraio 1945
Argentina Argentina9 – 1
referto
Colombia ColombiaEstadio Nacional de Chile (60 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
7 febbraio 1945
Brasile Brasile3 – 0
referto
Uruguay UruguayEstadio Nacional de Chile (60 000 spett.)
Arbitro: Argentina Macías

Santiago
11 febbraio 1945
Bolivia Bolivia0 – 0
referto
Ecuador EcuadorEstadio Nacional de Chile (70 000 spett.)
Arbitro: Brasile Vianna

Santiago
11 febbraio 1945
Cile Cile1 – 1
referto
Argentina ArgentinaEstadio Nacional de Chile (70 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
15 febbraio 1945
Uruguay Uruguay2 – 0
referto
Bolivia BoliviaEstadio Nacional de Chile (65 000 spett.)
Arbitro: Brasile Vianna

Santiago
15 febbraio 1945
Argentina Argentina3 – 1
referto
Brasile BrasileEstadio Nacional de Chile (65 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
18 febbraio 1945
Colombia Colombia3 – 1
referto
Ecuador EcuadorEstadio Nacional de Chile (65 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Santiago
18 febbraio 1945
Cile Cile1 – 0
referto
Uruguay UruguayEstadio Nacional de Chile (65 000 spett.)
Arbitro: Argentina Macías

Santiago
21 febbraio 1945
Bolivia Bolivia3 – 3
referto
Colombia ColombiaEstadio Nacional de Chile (22 000 spett.)
Arbitro: Brasile Vianna

Santiago
21 febbraio 1945
Brasile Brasile9 – 2
referto
Ecuador EcuadorEstadio Nacional de Chile (22 000 spett.)
Arbitro: Argentina Macías

Santiago
25 febbraio 1945
Argentina Argentina1 – 0
referto
Uruguay UruguayEstadio Nacional de Chile (75 000 spett.)
Arbitro: Cile Las Heras

Santiago
28 febbraio 1945
Brasile Brasile1 – 0
referto
Cile CileEstadio Nacional de Chile (80 000 spett.)
Arbitro: Uruguay Valentini

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Argentina Argentina 11 6 5 1 0 22 5 +17
2. Brasile Brasile 10 6 5 0 1 19 5 +14
3. Cile Cile 9 6 4 1 1 15 5 +10
4. Uruguay Uruguay 6 6 3 0 3 14 6 +8
5. Colombia Colombia 3 6 1 1 4 7 25 −18
6. Bolivia Bolivia 2 6 0 2 4 3 16 −13
7. Ecuador Ecuador 1 6 0 1 5 9 27 −18

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Norberto Méndez, capocannoniere con 6 reti dell'edizione 1945 e miglior realizzatore nella storia del torneo sudamericano assieme al brasiliano Zizinho con 17 gol

6 reti

5 reti

4 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Martín Tabeira, The Copa América Archive - Trivia, RSSSF. URL consultato il 21 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio