Finale della Copa América 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Copa América 2019.

Finale della Copa América 2019
2019 Final da Copa América 2019 - 48226557731.jpg
La nazionale brasiliana celebra la vittoria del trofeo
Informazioni generali
SportFootball pictogram.svg Calcio
CompetizioneCopa América 2019
Data7 luglio 2019
CittàRio de Janeiro
ImpiantoStadio Maracanã
Spettatori69 968
Dettagli dell'incontro
Brasile Brasile Perù Perù
3 1
ArbitroCile Roberto Tobar
MVPBrasile Everton
Successione
← Finale della Copa América Centenario Finale della Copa América 2021 →

La finale della Copa América 2019 si disputò il 7 luglio 2019 allo Stadio Maracanã di Rio de Janeiro tra le nazionali di Brasile e Perù. A vincere fu la nazionale brasiliana, che si impose su quella peruviana per 1-0 e conquistò il nono titolo della sua storia.[1]

Le squadre[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Finali (o spareggi) disputate in precedenza[2]
(il grassetto indica la vittoria)
Brasile Brasile 11 (1919, 1922, 1937, 1949, 1953, 1983, 1995, 1997, 1999, 2004, 2007)
Perù Perù 1 (1975)

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

La finale dell'edizione 2019 si disputò allo Stadio Maracanã di Rio de Janeiro, lo stadio con la maggiore capienza del Brasile, pari a 78 838 spettatori.

Cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Tabella riassuntiva del percorso[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Turno Perù
Avversario Risultato Fase a gironi Avversario Risultato
Bolivia Bolivia 3–0 Prima giornata Venezuela Venezuela 0–0
Venezuela Venezuela 0–0 Seconda giornata Bolivia Bolivia 3–1
Perù Perù 5–0 Terza giornata Brasile Brasile 0–5
1ª classificata del Gruppo A
Squadra Pt G
Brasile Brasile 7 3
Venezuela Venezuela 5 3
Perù Perù 4 3
Bolivia Bolivia 0 3
Piazzamenti finali 3ª classificata del Gruppo A
Squadra Pt G
Brasile Brasile 7 3
Venezuela Venezuela 5 3
Perù Perù 4 3
Bolivia Bolivia 0 3
Avversario Risultato Fase a eliminazione diretta Avversario Risultato
Paraguay Paraguay 0–0, 4–3 (dcr) Quarti di finale Uruguay Uruguay 0–0, 5–4 (dcr)
Argentina Argentina 2–0 Semifinali Cile Cile 3–0

Descrizione della partita[modifica | modifica wikitesto]

Everton, autore del primo gol e MVP della finale.

L'inizio di partita vide il Brasile sorpreso dai ritmi alti imposti dal Perù. Al 15' Gabriel Jesus riuscì ad andare via sulla destra e a crossare dall'altra parte per Everton, abile a battere il portiere avversario Pedro Gallese.[1] La prima frazione di gioco si avviò verso la fine con il Brasile a gestire il possesso della palla. Al 44', però, i brasiliani si videro fischiare contro un calcio di rigore per un fallo di mano di Thiago Silva: il capitano peruviano Paolo Guerrero superò Alisson, portando il punteggio sull'1-1.[1] La parità tra le due squadre durò solo qualche minuto, perché nel recupero Gabriel Jesus trovò il tiro vincente all'interno dell'area avversaria, permettendo ai verdeoro di chiudere in vantaggio il primo tempo.[1]

Nella seconda frazione di gioco, il Brasile controllò la reazione del Perù senza particolari affanni. Al 70' Gabriel Jesus fu punito con la seconda ammonizione per un fallo sul difensore avversario Carlos Zambrano, venendo espulso e lasciando la sua squadra in inferiorità numerica. Il Perù provò a lanciarsi alla ricerca del pareggio, ma senza creare occasioni pericolose. Al 90' la Seleção chiuse la partita: un fallo di Zambrano su Everton convinse l'arbitro a fischiare un calcio di rigore per i brasiliani, che il neo-entrato Richarlison realizzò, sancendo il definitivo 3-1.[1] Al fischio finale, i verdeoro festeggiarono la vittoria del trofeo che mancava da dodici anni.[1]

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro
7 luglio 2019, ore 17:00 UTC-3
Brasile Brasile3 – 1
referto
Perù PerùStadio Maracanã (69 968 spett.)
Arbitro: Cile Roberto Tobar

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Brasile
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Perù
Brasile Brasile (4-2-3-1)
P 1 Alisson
D 13 Dani Alves Captain sports.svg
D 4 Marquinhos
D 2 Thiago Silva Ammonizione al 53’ 53’
D 12 Alex Sandro
C 8 Arthur
C 5 Casemiro
C 9 Gabriel Jesus Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 30’, 70’
C 11 Philippe Coutinho Uscita al 77’ 77’
C 19 Everton Uscita al 90+3’ 90+3’
A 20 Roberto Firmino Uscita al 75’ 75’
Sostituzioni:
A 21 Richarlison Ammonizione al 90+1’ 90+1’ Ingresso al 75’ 75’
D 14 Éder Militão Ingresso al 77’ 77’
C 15 Allan Ingresso al 90+3’ 90+3’
CT:
Brasile Tite
BRA-PER 2019-07-07.svg
Perù Perù (4-2-3-1)
P 1 Pedro Gallese
D 17 Luis Advíncula Ammonizione al 84’ 84’
D 15 Carlos Zambrano Ammonizione al 68’ 68’
D 2 Luis Abram
D 6 Miguel Trauco
C 13 Renato Tapia Ammonizione al 49’ 49’ Uscita al 82’ 82’
C 19 Yoshimar Yotún Uscita al 78’ 78’
C 20 Édison Flores
C 8 Christian Cueva
C 18 André Carrillo Uscita al 86’ 86’
A 9 Paolo Guerrero Captain sports.svg
Sostituzioni:
A 11 Raúl Ruidíaz Ingresso al 78’ 78’
C 23 Christofer Gonzáles Ingresso al 82’ 82’
A 14 Andy Polo Ingresso al 86’ 86’
CT:
Argentina Ricardo Gareca

Assistenti arbitrali:
Christian Schiemann (Cile)
Claudio Ríos (Cile)
Quarto ufficiale:
Alexis Herrera (Venezuela)
VAR:
Julio Bascuñán (Cile)
Assistenti al VAR:
Nicolás Gallo (Colombia)
Alexander Guzmán (Colombia)

Regole dell'incontro
  • due tempi regolamentari da 45 minuti ciascuno;
  • due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno in caso di parità;
  • tiri di rigore in caso di ulteriore parità; inizialmente cinque per squadra, e a oltranza fino a spareggio in caso di ulteriore parità;
  • numero massimo di 23 giocatori per squadra a referto (11 in campo e 12 come potenziali sostituti);
  • tre sostituzioni permesse nei tempi regolamentari; una quarta permessa nei tempi supplementari.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Totali
Statistiche Brasile Perù
Reti segnate 3 1
Tiri totali 12 7
Tiri in porta 3 2
Parate 1 0
Possesso palla 54% 46%
Calci d'angolo 3 4
Falli commessi 25 21
Fuorigioco 0 0
Cartellini gialli 2 3
Cartellini rossi 1 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Adriano Seu, La Coppa America è del Brasile! Gabriel Jesus mattatore, 3-1 al Perù, su gazzetta.it, 8 luglio 2019.
  2. ^ Il regolamento del "Campeonato Sudamericano de Football" non prevedeva la disputa di una finale, istituita dall'edizione 1975 (con le eccezioni di quelle 1989 e 1991), ovvero dal cambio di denominazione in "Copa América".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio