Copa América 1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Copa América 1995
Logo della competizione
Logo della competizione
Competizione Coppa America
Sport Calcio
Edizione 37ª
Organizzatore CONMEBOL e CONCACAF
Date 5 luglio - 23 luglio 1995
Luogo Bandiera dell'Uruguay Uruguay
(4 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 4 stadi
Risultati
Vincitore Bandiera dell'Uruguay Uruguay
(14° titolo)
Secondo Bandiera del Brasile Brasile
Terzo Bandiera della Colombia Colombia
Quarto Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera dell'Uruguay Enzo Francescoli[1]
Miglior marcatore Bandiera dell'Argentina Batistuta
Bandiera del Messico Luis García (4 a testa)
Incontri disputati 26
Gol segnati 69 (2,65 per incontro)
Cronologia della competizione

La Copa América 1995 fu la trentasettesima edizione del massimo torneo sudamericano per nazionali di calcio.

Ad organizzare il torneo fu l'Uruguay e le partite si svolsero dal 5 al 23 luglio 1995. A vincerlo fu l'Uruguay, che prevalse contro il Brasile ai calci di rigore per 5-3 dopo che i supplementari finirono 1-1, e vinse così il suo quattordicesimo trofeo.

Città e stadi

[modifica | modifica wikitesto]

Sedi della Copa América 1995 furono le seguenti città con i relativi stadi:

Città Stadio Capacità
Maldonado Estadio Campus Municipal 22.000
Montevideo Estadio Centenario 60.000
Paysandú Stadio Parque Artigas 25.000
Rivera Estadio Atilio Paiva Olivera 30.000

Nazionali partecipanti e formula

[modifica | modifica wikitesto]

Per l'edizione 1995 venne confermata la formula sperimentata due anni prima in Ecuador.
Le 12 nazionali partecipanti (le 10 selezioni affiliate alla CONMEBOL, più due invitate della CONCACAF, di nuovo Stati Uniti e Messico) erano divise in 3 gironi all'italiana da 4 ciascuno. Le prime due classificate più le 2 migliori terze si sarebbero qualificate ai quarti. Da questo momento il torneo avrebbe preso la forma dell'eliminazione diretta.
Unica novità fu il passaggio da 2 a 3 punti per ogni vittoria (già adottato dalla FIFA l'anno prima ai mondiali statunitensi).

Nazione Iscrizione
CONMEBOL
Iscrizione
CONCACAF
Note
1 Bandiera dell'Argentina Argentina 1916 - Detentore Coppa America 1993
2 Bandiera del Brasile Brasile 1916 -
3 Bandiera del Cile Cile 1916 -
4 Bandiera dell'Uruguay Uruguay 1916 - Nazione ospitante
5 Bandiera del Paraguay Paraguay 1921 -
6 Bandiera del Perù Perù 1925 -
7 Bandiera della Bolivia Bolivia 1926 -
8 Bandiera dell'Ecuador Ecuador 1927 -
9 Bandiera della Colombia Colombia 1936 -
10 Bandiera del Venezuela Venezuela 1952 -
11 Bandiera del Messico Messico - 1961 Detentore Coppa CONCACAF 1993
12 Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti - 1961 Detentore Coppa CONCACAF 1991

I gironi iniziali ebbero la seguente composizione:

Gruppo A

Gruppo B

Gruppo C

Fase a gruppi

[modifica | modifica wikitesto]
Montevideo
5 luglio 1995
Uruguay Bandiera dell'Uruguay4 – 1Bandiera del Venezuela VenezuelaEstadio Centenario (32.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Cile Imperatore

Maldonado
6 luglio 1995
Paraguay Bandiera del Paraguay2 – 1Bandiera del Messico MessicoEstadio Campus Municipal (5.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Ecuador Rodas

Montevideo
9 luglio 1995
Uruguay Bandiera dell'Uruguay1 – 0Bandiera del Paraguay ParaguayEstadio Centenario (40.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Brasile Rezende

Maldonado
9 luglio 1995
Messico Bandiera del Messico3 – 1Bandiera del Venezuela VenezuelaEstadio Campus Municipal (700 spett.)
Arbitro: Bandiera degli Stati Uniti Domínguez

Maldonado
12 luglio 1995
Paraguay Bandiera del Paraguay3 – 2Bandiera del Venezuela VenezuelaEstadio Campus Municipal (2.000 spett.)
Arbitro: Bandiera della Colombia Ruiz

Montevideo
13 luglio 1995
Uruguay Bandiera dell'Uruguay1 – 1Bandiera del Messico MessicoEstadio Centenario (10.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Cile Castrilli

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera dell'Uruguay Uruguay 7 3 2 1 0 6 2 +4
2. Bandiera del Paraguay Paraguay 6 3 2 0 1 5 4 +1
3. Bandiera del Messico Messico 4 3 1 1 1 5 4 +1
4. Bandiera del Venezuela Venezuela 0 3 0 0 3 4 10 -6
Rivera
7 luglio 1995
Colombia Bandiera della Colombia1 – 1Bandiera del Perù PerùEstadio Atilio Paiva Olivera (5.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Uruguay Filippi

Rivera
7 luglio 1995
Brasile Bandiera del Brasile1 – 0Bandiera dell'Ecuador EcuadorEstadio Atilio Paiva Olivera (10.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Cile Castrilli

Rivera
10 luglio 1995
Colombia Bandiera della Colombia1 – 0Bandiera dell'Ecuador EcuadorEstadio Atilio Paiva Olivera (8.000 spett.)
Arbitro: Bandiera della Bolivia Peña

Rivera
10 luglio 1995
Brasile Bandiera del Brasile2 – 0Bandiera del Perù PerùEstadio Atilio Paiva Olivera (8.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Paraguay Benegas

Rivera
13 luglio 1995
Ecuador Bandiera dell'Ecuador2 – 1Bandiera del Perù PerùEstadio Atilio Paiva Olivera (10.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Uruguay Dluzniewski

Rivera
13 luglio 1995
Brasile Bandiera del Brasile3 – 0Bandiera della Colombia ColombiaEstadio Atilio Paiva Olivera (10.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Uruguay Filippi

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera del Brasile Brasile 9 3 3 0 0 6 0 +6
2. Bandiera della Colombia Colombia 4 3 1 1 1 2 4 -2
3. Bandiera dell'Ecuador Ecuador 3 3 1 0 2 2 3 -1
4. Bandiera del Perù Perù 1 3 0 1 2 2 5 -3
Paysandú
8 luglio 1995
Stati Uniti Bandiera degli Stati Uniti2 – 1Bandiera del Cile CileStadio Parque Artigas (16.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Perù Tejada

Paysandú
8 luglio 1995
Argentina Bandiera dell'Argentina2 – 1Bandiera della Bolivia BoliviaStadio Parque Artigas (20.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Uruguay Dluzniewski

Paysandú
11 luglio 1995
Bolivia Bandiera della Bolivia1 – 0Bandiera degli Stati Uniti Stati UnitiStadio Parque Artigas (16.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Venezuela Borgosano

Paysandú
11 luglio 1995
Argentina Bandiera dell'Argentina4 – 0Bandiera del Cile CileStadio Parque Artigas (16.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Messico Carter

Paysandú
14 luglio 1995
Bolivia Bandiera della Bolivia2 – 2Bandiera del Cile CileStadio Parque Artigas (11.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Perù Tejada

Paysandú
14 luglio 1995
Stati Uniti Bandiera degli Stati Uniti3 – 0Bandiera dell'Argentina ArgentinaStadio Parque Artigas (8.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Brasile Rezende

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti 6 3 2 0 1 5 2 +3
2. Bandiera dell'Argentina Argentina 6 3 2 0 1 6 4 +2
3. Bandiera della Bolivia Bolivia 4 3 1 1 1 4 4 0
4. Bandiera del Cile Cile 1 3 0 1 2 3 8 -5

Raffronto delle terze classificate

[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera del Messico Messico 4 3 1 1 1 5 4 +1
2. Bandiera della Bolivia Bolivia 4 3 1 1 1 4 4 0
3. Bandiera dell'Ecuador Ecuador 3 3 1 0 2 2 3 -1

Fase ad eliminazione diretta

[modifica | modifica wikitesto]
Quarti di finale Semifinali Finale
16 luglio – Montevideo
 1A. Bandiera dell'Uruguay Uruguay  2
19 luglio – Montevideo
 3C. Bandiera della Bolivia Bolivia  1  
 Bandiera dell'Uruguay Uruguay  2
16 luglio – Montevideo
   Bandiera della Colombia Colombia  0  
 2B. Bandiera della Colombia Colombia  1 (5)
23 luglio - Montevideo
 2A. Bandiera del Paraguay Paraguay  1 (4)  
 Bandiera dell'Uruguay Uruguay  1 (5)
17 luglio – Rivera
   Bandiera del Brasile Brasile  1 (3)
 1B. Bandiera del Brasile Brasile  2 (4)
20 luglio – Maldonado
 2C. Bandiera dell'Argentina Argentina  2 (2)  
 Bandiera del Brasile Brasile  1 Finale per il terzo posto
17 luglio – Paysandú
   Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti  0  
 1C. Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti  0 (4)  Bandiera della Colombia Colombia  4
 3A. Bandiera del Messico Messico  0 (1)    Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti  1
22 luglio - Maldonado

Quarti di finale

[modifica | modifica wikitesto]
Montevideo
16 luglio 1995
Colombia Bandiera della Colombia1 – 1Bandiera del Paraguay ParaguayEstadio Centenario
Arbitro: Bandiera del Cile Imperatore

Montevideo
16 luglio 1995
Uruguay Bandiera dell'Uruguay2 – 1Bandiera della Bolivia BoliviaEstadio Centenario (45.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Ecuador Rodas

Paysandú
17 luglio 1995
Stati Uniti Bandiera degli Stati Uniti0 – 0Bandiera del Messico MessicoStadio Parque Artigas (6,500 spett.)
Arbitro: Bandiera della Colombia Ruiz

Rivera
17 luglio 1995
Brasile Bandiera del Brasile2 – 2Bandiera dell'Argentina ArgentinaEstadio Atilio Paiva Olivera (24.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Perù Tejada

Montevideo
19 luglio 1995
Uruguay Bandiera dell'Uruguay2 – 0Bandiera della Colombia ColombiaEstadio Centenario (20.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Paraguay Benegas

Maldonado
20 luglio 1995
Brasile Bandiera del Brasile1 – 0Bandiera degli Stati Uniti Stati UnitiEstadio Campus Municipal (8.000 spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Ecuador Rodas

Finale per il 3º posto

[modifica | modifica wikitesto]
Maldonado
22 luglio 1995
Colombia Bandiera della Colombia4 – 1Bandiera degli Stati Uniti Stati UnitiEstadio Campus Municipal (2,500 spett.)
Arbitro: Bandiera del Cile Imperatore

Montevideo
23 luglio 1995
Uruguay Bandiera dell'Uruguay1 – 1Bandiera del Brasile BrasileEstadio Centenario (60.000 spett.)
Arbitro: Bandiera del Messico Brizio Carter

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Uruguay
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Brasile
POR 1 Fernando Alvez
DIF 14 Gustavo Méndez Ammonizione
DIF 4 José Oscar Herrera Ammonizione
DIF 3 Eber Moas
DIF 18 Tabaré Silva Uscita al 35’ 35’
CEN 21 Diego Dorta Uscita al 45’ 45’
CEN 5 Álvaro Gutiérrez Uscita al 62’ 62’
CEN 11 Gustavo Poyet Ammonizione
CEN 10 Enzo Francescoli
ATT 9 Daniel Fonseca
ATT 7 Marcelo Otero Uscita al 45’ 45’
Sostituzioni:
DEF 6 Edgardo Adinolfi Ingresso al 35’ 35’
CEN 8 Pablo Bengoechea Ingresso al 45’ 45’
ATT 17 Sergio Martínez Ingresso al 45’ 45’
Allenatore:
Héctor Núñez
POR 1 Cláudio Taffarel
DIF 2 Jorginho
DIF 3 Aldair
DIF 14 André Cruz
DIF 6 Roberto Carlos Ammonizione
CEN 8 Dunga Ammonizione
CEN 5 César Sampaio
CEN 10 Juninho Paulista Ammonizione Uscita al 69’ 69’
CEN 11 Zinho Ammonizione
ATT 7 Edmundo
ATT 9 Túlio
Sostituzioni:
CEN 18 Beto Ingresso al 69’ 69’
Allenatore:
Mário Zagallo

Classifica marcatori

[modifica | modifica wikitesto]
  1. ^ (EN) Martín Tabeira, The Copa América Archive - Trivia, su rsssf.com, RSSSF. URL consultato il 21 aprile 2011.

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio