Daniel Osorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniel Osorno
Nazionalità Messico Messico
Altezza 175 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Atlas
Carriera
Squadre di club1
1997-2003 Atlas 157 (45)
2003-2004 Monterrey 28 (1)
2004-2007 Atlas 103 (12)
2007 Colorado Rapids 3 (0)
2008-2009 Dorados 14 (0)
2009- Atlas 10 (0)
Nazionale
1999 Messico Messico U-20 5 (2)
1999-2006 Messico Messico 62 (14)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Oro Messico 1999
Coppa America calcio.svg Copa América
Bronzo Paraguay 1999
Argento Colombia 2001
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Oro USA-Messico 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Daniel Osorno Calvillo detto Dani Boy (Guadalajara, 16 marzo 1979) è un calciatore messicano, attaccante dell'Atlas.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Osorno debutta l'11 gennaio 1997 in Atlas-Tecos 6-4[1], giocando per un totale di 31 minuti in due partite nella sua prima stagione in Primera División messicana[1]. Fino al 2003 gioca con l'Atlas, raggiungendo il suo picco massimo di realizzazioni nella stagione Invierno 2000 con 11 gol in 15 partite[1]. Nel 2003 passa in prestito al Club de Fútbol Monterrey, dove gioca 28 partite segnando una sola rete. Tornato nel 2004 all'Atlas, ci resta fino al 2007, anno nel quale si trasferisce in Major League Soccer, ai Colorado Rapids[2]. Con la squadra statunitense gioca solamente tre partite di campionato, senza realizzare reti. Nel 2008 firma un contratto con il Dorados de Sinaloa.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Partecipa al Campionato mondiale di calcio Under-20 1999 in Nigeria con la nazionale di calcio messicana, ottenendo la convocazione in nazionale maggiore nello stesso anno. Ha vinto la Confederations Cup 1999 e la CONCACAF Gold Cup 2003.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1999
2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]