Doriva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Doriva
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 173 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra São Bento
Ritirato 16 gennaio 2008 - giocatore
Carriera
Giovanili
1988-1991 San Paolo
Squadre di club1
1991 San Paolo 0 (0)
1992 Anapolina ? (?)
1993 Goiânia ? (?)
1993-1994 San Paolo 33 (0)
1995 XV de Piracicaba ? (?)
1995-1997 Atlético Mineiro 59 (1)
1997-1999 Porto 31 (5)
1999-2000 Sampdoria 54 (4)
2000-2003 Celta Vigo 32 (1)
2003 Middlesbrough 5 (0)
2003-2006 Middlesbrough 79 (0)
2006 Blackpool 0 (0)
2007 América-SP ? (?)
2007-2008 Mirassol ? (?)
Nazionale
1995-1998 Brasile Brasile 12 (0)[1]
Carriera da allenatore
2014Ituano
2014Atl. Paranaense
2015Vasco da Gama
2015Ponte Preta
2015San Paolo
2016Bahia
2016Santa Cruz
2017Atl. Goianiense
2018Gr. Novorizontino
2018Ponte Preta
2018CRB
2019Criciúma
2019-São Bento
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Oro Arabia Saudita 1997
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Francia 1998
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo USA 1998
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2018

Dorival Guidoni Júnior, detto Doriva (Nhandeara, 28 maggio 1972), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come centrocampista difensivo.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del San Paolo,[3] entrò in prima squadra nel 1991:[4] nel 1992 e nel 1993 fu inviato in prestito all'Anapolina e al Goiânia, squadre che disputavano il Campionato Goiano, per fare esperienza.[5] Tornato al San Paolo, giocò 12 partite nel campionato nazionale (debuttando così in una competizione ufficiale con la maglia del club), e fu impiegato come titolare nelle due partite della finale della Supercoppa Sudamericana 1993 e nella Coppa Intercontinentale 1993. Nel 1994 vinse un altro titolo, la Coppa CONMEBOL 1994, senza però giocare in finale; nel campionato brasiliano assommò 21 presenze.

Nel 1995 lasciò il San Paolo e passò al XV de Piracicaba, club di terza serie nazionale con cui la TAM, società proprietaria del cartellino di Doriva, aveva degli accordi.[3][5] Dopo aver vinto il campionato di Série C, Doriva fu ceduto all'Atlético Mineiro insieme a Júlio César.[3] Con la squadra di Belo Horizonte fu subito titolare sia nel campionato nazionale che in quello statale, e superò le 100 presenze nelle tre stagioni disputate.[3] Nel 1997 fu acquistato per la prima volta da una società europea, il Porto. Alla prima stagione giocò 13 gare, tutte dall'inizio; alla seconda presenziò in 17 occasioni, con 4 gol.

Nel 1999 passò alla Sampdoria, con cui giocò 17 partite in Serie A 1998-1999, esordendo in massima serie italiana il 24 gennaio 1999 contro l'Udinese; partecipò anche alla stagione 1999-2000 del club, trascorsa in Serie B. Nel 2000 passò al Celta Vigo, con cui disputò 17 gare in campionato, 6 nell'Intertoto 2000 e 5 in Coppa UEFA. Dopo un'altra stagione il club lo mandò in prestito, nel gennaio 2003, al Middlesbrough.[6] In seguito il club inglese lo ottenne a titolo definitivo, e Doriva giocò un totale di 4 stagioni in Premier League. Nel 2005 fu ceduto al Blackpool, ma non debuttò mai; tornato in Brasile, nel Campionato Paulista, decise di ritirarsi il 16 gennaio 2008 a seguito di alcuni test fisici che rivelarono problemi cardiaci.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Doriva debuttò in Nazionale in una gara ufficiale il 17 maggio 1995 contro Israele; in quell'anno giocò anche contro il Giappone, il 6 giugno. Nel 1996 disputò un'altra amichevole, contro il Camerun (13 novembre). Anche nel 1997 giocò delle amichevoli, contro Polonia (26 febbraio), Galles (11 novembre) e Sudafrica (7 dicembre), e una gara di Confederations Cup contro l'Australia (14 dicembre). Nel 1998 fu convocato per il Campionato mondiale: era considerato la riserva del capitano Dunga.[3] Disputò 4 amichevoli pre-Mondiale, contro Stati Uniti (10 febbraio), Giamaica (15 febbraio), Germania (26 marzo) e Andorra (3 giugno); giocò un unico incontro al Mondiale, che fu anche la sua ultima apparizione in Nazionale: la partita del 16 giugno contro il Marocco.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

XV de Piracicaba: 1995
Porto: 1997-1998, 1998-1999
Porto: 1997-1998
Porto: 1998
Middlesbrough: 2003-2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 1993
San Paolo: 1993, 1994
San Paolo: 1993
San Paolo: 1993
San Paolo: 1994
Atletico Mineiro: 1997
Celta Vigo: 2000

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1997

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ituano: 2014
Vasco da Gama: 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 14 (0) se si comprendono le amichevoli non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana.
  2. ^ (PT) Que Fim Levou? Doriva[collegamento interrotto], terceirotempo.bol.uol.com.br. URL consultato il 23 luglio 2012.
  3. ^ a b c d e (PT) Doriva lembre fase no Atlético como fundamental para evolução de sua carreira, 7 febbraio 2012. URL consultato il 23 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2012).
  4. ^ (PT) Lembra dele? Vitorioso no São Paulo, Doriva 'perde' filho para Neymar (Globo Esporte), 15 maggio 2012. URL consultato il 23 luglio 2012.
  5. ^ a b (PT) Doriva, su arubraexata.vilabol.uol.com.br. URL consultato il 23 luglio 2012.
  6. ^ (EN) Doriva the latest to be shown the door at Boro, 6 luglio 2006. URL consultato il 23 luglio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENDEFRESAR) Doriva, su FIFA.com, FIFA. Modifica su Wikidata
  • (EN) Doriva, su national-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Doriva (calciatore), su Transfermarkt, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Doriva (allenatore), su Transfermarkt, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • Doriva, su calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata
  • (EN) Doriva, su soccerbase.com, Racing Post. Modifica su Wikidata
  • (ENPT) Doriva, su ForaDeJogo.net. Modifica su Wikidata
  • (ENESCA) Doriva, su BDFutbol.com. Modifica su Wikidata