Elías Figueroa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il calciatore uruguaiano, vedi Elías Ricardo Figueroa.
Elías Figueroa
Elías Figueroa.jpg
Nazionalità Cile Cile
Altezza 190 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1982 - giocatore
1995 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1964 Unión La Calera 30 (0)
1965-1966 Santiago Wanderers 54 (0)
1967-1972 Peñarol 241 (6)
1972-1976 Internacional 336 (26)
1977-1980 Palestino 118 (6)
1981 Ft. Lauderdale Strikers 22 (0)
1982 Colo-Colo 17 (0)
Nazionale
1966-1982 Cile Cile 47 (2)
Carriera da allenatore
1994-1995Palestino
Palmarès
Transparent.png Campeonato Sudamericano
Bronzo Uruguay 1967
Coppa America calcio.svg Copa América
Argento Copa América 1979
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 giugno 2007

Elías Ricardo Figueroa Brander (Valparaíso, 25 ottobre 1946) è un ex calciatore cileno che ha militato in varie squadre del continente americano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Soprannominato Don Elías,[1] era un difensore centrale[1] molto elegante,[2][3] forte fisicamente,[2] bravo nel gioco aereo,[1] dotato di eccellente senso dell'anticipo sull'avversario,[2] ottimo passo, grandi capacità di comando e tecnica.[3] Sicuro nei passaggi e nel dribbling,[3] poteva impostare l'attacco ed anche andare a creare pericolo nell'area avversaria.[3] Viene considerato uno dei migliori calciatori cileni di sempre,[1][2][3][4] oltre che uno dei migliori difensori di tutti i tempi.[1][2][3][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato 241 partite per il Peñarol, segnando 6 reti, e 336 per l'Internacional, realizzando 26 reti. È stato votato migliore calciatore dell'Uruguay nel 1967 e nel 1968. È stato votato miglior calciatore del campionato brasiliano (Bola de Ouro) nel 1972 e 1976, miglior calciatore sudamericano nel 1974, 1975 e 1976.

La FIFA lo ha nominato "giocatore dell'anno" nel 1976, mentre Pelé lo ha inserito nel FIFA 100, l'elenco dei 125 massimi calciatori viventi.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha vestito la maglia della "Roja" in 47 occasioni realizzando anche 2 reti. Con la Nazionale cilena ha partecipato ai Campionati del mondo nel 1966, nel 1974 e nel 1982, vestendo in tutte e 3 le occasioni la fascia di capitano.[2]

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Finalmente, dopo Spagna 1982 e 20 anni di carriera nel mondo del calcio anche internazionale, ha deciso di chiudere col calcio professionistico. Una volta ritirato, ha iniziato a studiare giornalismo, ma ben presto è stato attratto dal sociale, dall'imprenditoria e anche dalla politica, diventando Consigliere del Sindaco di Viña del Mar. Più tardi divenne commentatore sportivo per la Tv cilena e per quella brasiliana. Nel 1999 ha ricevuto la menzione d'onore di essere uno dei migliori undici giocatori dell'America Latina e nello stesso anno ha fatto parte di un gruppo selezionato di Grande Masters Cup in una cerimonia tenutasi a Cannes, in Francia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Peñarol: 1967, 1968
Internacional: 1971, 1972, 1973, 1974, 1975, 1976
Internacional: 1975, 1976
Palestino: 1976-1977
Palestino: 1977-1978
Colo-Colo: 1983

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Peñarol: 1969

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Giocatore Mondiale dell'Anno FIFA: 2 volte
1975 e 1976[5][6][7]
1974[8]
1974, 1975, 1976
1977
  • Difensore sudamericano dell'anno: 6 volte
1971, 1972, 1973, 1974,195,1976
1967, 1968
1972, 1976
1974, 1975, 1976
  • Calciatore cileno dell'anno: 1 volte
1981[9]
  • Sportivo cileno dell'anno: 1 volte
1981[9]
  • Riconosciuto come il miglior giocatore straniero che ha giocato in Uruguay e Brasile rispettivamente.
2002;2004
  • Calciatore cileno di Storia - Sport Giornalisti Circle of Cile.
1999[10]
  • Cileno Calciatore del XX secolo (IFFHS): posizione 1°
2006[11]
  • Sud America Calciatore del XX secolo (IFFHS): posizione 8°
2000[12]
  • Meglio giocatore mondo del XX secolo (IFFHS): posizione 37°
2000[13]
  • Sud America migliore difesa del XX secolo in Sud America (IFFHS): posizione 1°
2000[13]
  • Membro della storica squadra della Coppa America nel secolo XX
2011[14][15][16][17][18]
  • Membro di Squadra del Sud America nel XX secolo
1999[19]
2004
  • Selezionati dal gruppo dei primi 50 giocatori nella storia por il rivista World Soccer
2010[20]
  • Selezionati come uno dei migliori 100 del ventesimo secolo dalla rivista brasiliana Placar: posizione 19°
1999[21]
  • Selezionati tra i migliori calciatori della storia dalla rivista Playboy Brasile: posizione 13°
2005[22]
  • Membro della Hall of Fame Stadio Maracanà
2000[23]
  • Unico giocatore con Hugo Sánchez a partecipare in tre Coppe del Mondo alternativamente
1966;1974;1982
  • Costantemente nominato per selezione del mondo e sudamericani dal 19 anni
1966;1983
  • Nominato capitano di ogni squadra dove ha giocato
1966;1982

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Sam Tighe, 50 Greatest Defenders in World Football History, su Bleacher Report. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  2. ^ a b c d e f Riath Al-Samarrai, Those Chileans weren't half hot... Who are Chile's best-ever players?, su Mail Online, 14 novembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  3. ^ a b c d e f Bar-On, pp. 24-26
  4. ^ a b (EN) FIFA World Cup countdown: Top 10 Chilean players of all time, su Sports Mole. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  5. ^ http://chile.as.com/chile/2015/10/16/opinion/1445020749_038502.html
  6. ^ Refreshing to welcome page
  7. ^ http://www.emol.com/noticias/deportes/2004/01/02/133774/elias-figueroa-y-las-razones-para-ser-uno-de-los-100-mejores-de-la-historia.html
  8. ^ FIFA World Cup All-Star Team - Football world Cup All Star Team
  9. ^ a b Revista Estadio N° 2005 del 12.1.1982
  10. ^ Instituto de Historia y Estadística del Fútbol Chileno (I.H.E.): Prensafutbol.cl: Elías Figueroa fue elegido el mejor futbolista chileno de todos los tiempos
  11. ^ IFFHS' Players and Keepers of the Century for many countries
  12. ^ IFFHS
  13. ^ a b IFFHS
  14. ^ Foto: Conmebol puso a “Don Elías” en el once histórico de Copa América - Ferplei
  15. ^ Elías Figueroa integra el once sudamericano de todos los tiempos - Cooperativa.cl
  16. ^ Copia archiviata, su elancasti.com.ar. URL consultato il 25 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2011).
  17. ^ ‘Siento que mi esfuerzo no fue inútil' - 20071015-Caracol.com.co Archiviato il 26 aprile 2012 in Internet Archive.
  18. ^ : Diario El Litoral Corrientes :. El equipo argentino de todos los tiempos Archiviato il 7 ottobre 2011 in Internet Archive.
  19. ^ Ramos, Balboa named to MasterCard CONCACAF 20th Century team Archiviato il 6 agosto 2017 in Internet Archive.
  20. ^ World Soccer October 2010 - YouKioske Archiviato il 31 marzo 2012 in Internet Archive.
  21. ^ The Best x Players of the Century/All-Time
  22. ^ La Cuarta: Don Elías Figueroa: "Para la Playboy de Brasil soy mejor que Romario y Ronaldinho" [21/08/2005] Archiviato il 27 settembre 2011 in Internet Archive.
  23. ^ Globoesporte.com > Futebol - NOTÍCIAS - Calçada da Fama do Maracanã completa cem homenagens a craques mundiais

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Tamir Bar-On, The World through Soccer: The Cultural Impact of a Global Sport, Rowman & Littlefield, 2014, ISBN 978-1-4422-3473-4.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]