Antonio Franchini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Antonio Franchini (Napoli, 1958) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in lettere, negli anni 1980 si trasferì dalla natìa Napoli a Milano, iniziando a lavorare per il Reader's Digest.[1] Fu poi assunto dalla Arnoldo Mondadori Editore, inizialmente affiancando Ferruccio Parazzoli come curatore: è divenuto, nel 1991, curatore editoriale della narrativa italiana per la casa editrice milanese.[2]
Come scrittore ha pubblicato prevalentemente per Marsilio; ha vinto il Premio Fiesole Narrativa Under 40 e il Premio Mondello Autore italiano nel 2003.
A ottobre 2015 lascia la Mondadori per occuparsi della narrativa, della saggistica e della varia non illustrata per Giunti Editore[3] .

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Curatele[modifica | modifica wikitesto]

  • Racconti erotici dell'800, Milano, Mondadori, 1994
  • Mompracem!, Milano, Mondadori, 2002 (con Ferruccio Parazzoli)
  • Gladiatori, Milano, Mondadori, 2005
  • Combat, Milano, Mondadori, 2006

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • Camerati: quattro novelle sul diventare grandi, Milano, Leonardo, 1992 ISBN 978-8835510840
  • Quando scriviamo da giovani, Salerno, Sottobraccia, 1996
  • Quando vi ucciderete, maestro?, Venezia, Marsilio, 1996
  • Acqua, sudore, ghiaccio, Venezia, Marsilio, 1998
  • Un eroe di un altro tempo: racconto su un personaggio, 18 fermate, Milano, Subway, 1998
  • L'abusivo, Venezia, Marsilio, 2001
  • Cronaca della fine, Venezia, Marsilio, 2003
  • Signore delle lacrime, Venezia, Marsilio, 2010
  • Memorie di un venditore di libri, Venezia, Marsilio, 2011

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Gnoli, Antonio FRANCHINI, in La Repubblica, 29 luglio 2010. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  2. ^ È il momento degli esordienti, treccanilab.com. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  3. ^ Antonio Franchini entra in Giunti Editore come direttore editoriale narrativa, saggistica, varia non illustrata - Giunti Editore, su giunti.it. URL consultato il 16 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61759559 · ISNI (EN0000 0001 2135 9125 · SBN IT\ICCU\CFIV\086959 · LCCN (ENn94040991 · GND (DE101353848X · BNF (FRcb144009404 (data) · WorldCat Identities (ENn94-040991