Giovanni Poggiali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Poggiali

Giovanni Poggiali (Rimini, 29 settembre 1946Sicignano degli Alburni, 10 agosto 1987) è stato un attore teatrale, drammaturgo e musicista italiano, noto per la sua attività nella scena teatrale italiana negli anni '70 e '80 che gli è valsa il Premio Riccione per il Teatro ATER[1]. Durante la sua carriera ha pubblicato anche un album da solista La sciarpa di lana. Una targa in sua memoria è posta nel Chiostro degli Agostiniani di Rimini.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondogenito di Ernestina Bonci, Luigi Poggiali, un operaio dell'ENEL, nel 1957 si trasferì a Rimini con la sua famiglia per frequentare gli studi da Ragioneria. Si trasferirono a Borgo San Giuliano, un borgo ai piedi dell'ingresso della città, la casa era a due passi dal Ponte di Tiberio, in via Marecchia.

Consegui il diploma di ragioniere. Finiti gli studi intraprese la carriera da attore e si trasferì a Roma.

Morì a Sicignano degli Alburni (SA) l'10 agosto 1987 a causa di un incidente autostradale sull'Autostrada Salerno-Reggio Calabria (allora A3, oggi A2).[3]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

  • Derek Fuke in "Enrico VI, parte II" (Sander Simpcox)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1980/1989 - La scoperta di Pier Vittorio Tondelli, Enzo Moscato e Ugo Chiti, su Riccione Teatro. URL consultato il 21 gennaio 2022.
  2. ^ Una serata per ricordare Giovanni Poggiali: attore, cantante, drammaturgo • newsrimini.it, su newsrimini.it, 18 giugno 2003. URL consultato il 21 gennaio 2022.
  3. ^ OGNI SFORZO E' VANO IL PALLIDO PRINCIPE NON SA FARCI RIDERE - la Repubblica.it, su Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 21 gennaio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]