Perla Peragallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Perla Peragallo (Roma, 1º ottobre 1943Roma, 20 agosto 2007) è stata un'attrice teatrale italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre era un noto compositore di musica dodecafonica e così, fin da piccola, la Peragallo si trova a frequentare il teatro lirico dell'Opera di Roma. Conosce e fa amicizia con Callas durante una rappresentazione della Norma di Bellini. Formatasi alla scuola di Alessandro Fersen, la Peragallo diventerà protagonista del teatro degli anni '60 insieme a Carlo Cecchi, Rino Sudano, Carmelo Bene, Leo de Berardinis, Carlo Quartucci ed altri. Come attrice esordisce nel 1963 con Gli eroi malvestiti al Teatro Ateneo e recita l'anno dopo ne La Cortigiana, ancora all'Ateneo e con la regia di Giorgio Bandini. In seguito conosce e si lega, sia sentimentalmente che artisticamente, con Leo de Berardinis, con il quale rappresenterà il 21 aprile del 1967 un Amleto al Teatro della Ringhiera. Il 4 marzo del 1968 la coppia di artisti porta in scena Sir and Lady Macbeth, ospitato al teatro di Carmelo Bene e, insieme a quest'ultimo, il 25 ottobre del 1968 parteciperanno al suo Don Chisciotte. Sempre insieme a Leo de Berardinis la Peragallo si dedicherà al cinema con A Charlie Parker (1970), Compromesso storico a Marigliano (1971) e Pamphlet [1]. Nel 1971 nasce il "Teatro di Marigliano", la "parentesi partenopea", la fase cosiddetta del "Teatro dellʼignoranza", in cui vi è un apporto di larga improvvisazione, con Oʼ zappatore (1972), King Lacreme Lear Napulitane, Sudd (1974), Chianto ʼe risate risate ʼe chianto (1975), Rusp Spers (1976), Assoli (1977), Tre jurni (1978), Avita murì (1978), De Berardinis-Peragallo (1979), Udunda Indina (1980). Nel 1981 termina il connubio sentimentale e artistico fra i due [2], mentre Leo de Berardinis è in cura per l'alcolismo. Si racconta che la morte della madre (1979) avesse talmente sconvolto la Peragallo da causarle una profonda crisi esistenziale, la quale la porterà in breve tempo a ritirarsi dalle scene [3], mentre Leo De Berardinis proseguirà la sua carriera fondando nel 1984 a Bologna il Teatro di Leo. Questo abbandono del teatro segna un mutamento epocale per la ormai ex-attrice, che la porterà a diventare schiva, ad estraniarsi, oltre che dalle luci ribalta, dai pettegolezzi delle cronache. Nel 1985 apre una scuola di recitazione per giovani attori, chiamandola Mulino di Fiora, da cui verranno fuori artisti come Valentina Capone, Ascanio Celestini e Roberto Latini . Muore a Roma il 20 agosto del 2007 all'età di sessantaquattro anni.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Teatrali[modifica | modifica wikitesto]

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

  • La faticosa messinscena dell'"Amleto" di William Shakespeare, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, Teatro alla Ringhiera, Roma, 21 aprile 1967
  • Sir and Lady Macbeth (I edizione), Leo de Berardinis e Perla Peragallo, Teatro Carmelo Bene, 4 marzo 1968
  • O' Zappatore di Leo de Berardinis e Perla Peragallo 1972
  • Sir and Lady Macbeth (II edizione), Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1973
  • King Lacreme Lear Napulitane, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1973

"Teatro dellʼignoranza"[modifica | modifica wikitesto]

  • Sudd, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1974
  • Chianto 'e risate e risate 'e chianto, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1974
  • Rusp Spers, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1976
  • Assoli, Leo de Berardinis e Perla Peragallo 1977
  • Tre Jurni, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1977
  • Avita Murì, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1978

Ultimo periodo[modifica | modifica wikitesto]

  • Sciopero autonomo, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1978
  • De Berardinis - Peragallo, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1979
  • Udunda Indina, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1980
  • XXXIII Canto del Paradiso da Dante, Leo de Berardinis e Perla Peragallo 1980
  • Annabel Lee da Edgar Allan Poe, Leo de Berardinis e Perla Peragallo 1981

Cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

  • A Charlie Parker, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, 1970
  • Compromesso storico a Marigliano, 1971
  • Pamphlet, Beat 72, 1981

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Presentato al Beat '72 nel maggio del 1981
  2. ^ La data del 14 aprile del 1981 segna l'ultimo spettacolo di Perla, l'Annabel Lee tratto da Edgar Allan Poe e rappresentato al Teatro in Trastevere di Roma.
  3. ^ Il poeta scenico. Perla Peragallo e il teatro, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il poeta scenico. Perla Peragallo e il teatro, Maximilian La Monica, Editoria & Spettacolo, Roma, 2002.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN72321802 · ISNI (EN0000 0001 1474 7891 · LCCN (ENn2002044709 · WorldCat Identities (ENn2002-044709