Carmelo Samonà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carmelo Samonà (Palermo, 17 marzo 1926Roma, 17 marzo 1990) è stato un docente e scrittore italiano, è stato uno dei più importanti ispanisti italiani..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente dalla famiglia aristocratica siciliana Samonà, era figlio dell'architetto Giuseppe Samonà Dal 1936 si stabilì a Roma.

Dal 1961 ha insegnato letteratura spagnola all'Università "La Sapienza" di Roma al Magistero, e dal 1978 a Lettere. Come ispanista, si ricorda, fra le altre, l'opera La letteratura spagnola dal Cid ai Re Cattolici (con Alberto Varvaro, 1972). Accademico dei Lincei dal 1987, ha ricevuto il premio Juan Carlos dell'Accademia spagnola (1984). Dal 1976 collaborò con il quotidiano la Repubblica con articoli sulla letteratura moderna spagnola e ispanoamericana.

Viene ricordato anche come scrittore, per due romanzi di successo pubblicati da Einaudi: l'autobiografico Fratelli (il suo esordio nel 1978) e Il custode (1983). Fratelli, dove racconta il rapporto con il fratello affetto da una malattia mentale,[1] è stato vincitore del Premio Mondello nel 1978, finalista nel 1985 al Premio Bergamo e vincitore nel 2002 del Premio Pozzale Luigi Russo. Il romanzo è stato successivamente ripubblicato da Garzanti e inserito nella collana “Gli elefanti” e nel 2002 pubblicato da Arnoldo Mondadori Editore, nell'opera omnia dal titolo "Fratelli" e tutta l'opera narrativa a cura e con una prefazione di Francesco Orlando.

Oltre ai due romanzi, Samonà ha scritto anche il racconto Casa Landau (Garzanti, 1990) e il testo teatrale Ultimo seminario.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Saggistica[modifica | modifica wikitesto]

  • Profilo di storia della letteratura spagnola, Veschi, Roma, 1960.
  • Calderon nella critica italiana, Feltrinelli, Milano 1960
  • Studi sul romanzo sentimentale e cortese nella letteratura spagnola del Quattrocento, vol. I, Carucci editore, Università di Roma, Roma, 1960.
  • La letteratura spagnola dal Cid ai Re cattolici, in collaborazione con Alberto Varvaro, Sansoni-Accademia, Firenze-Milano, 1972.
  • Della letteratura spagnola degli Secoli d'Oro, in collaborazione con Guido Mancini, Francesco Guazzelli, Alessandro Martinengo, Sansoni-Accademia, Firenze-Milano, 1973.
  • Ippogrifo violento (Studi su Calderòn, Lope e Tirso), prefazione di Mario Socrate, Garzanti, Milano, 1990.

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • Fratelli, Einaudi, Torino 1978; Garzanti, Milano 1991; UTET, Torino 2006, con prefazione di Domenico Starnone
  • Il custode, Einaudi, Torino 1983; Garzanti, Milano 1993
  • Casa Landau, con nota editoriale di Francesco Orlando, Garzanti, Milano 1990
  • Fratelli e tutta l'opera narrativa, a cura di Francesco Orlando, Mondadori, Milano 2002 [contiene Fratelli, Il custode, Casa Landau, la novella L'esitazione, il testo teatrale Ultimo seminario e le prose di Cinque sogni]
  • Fratelli, con un saggio di Francesco Orlando, Sellerio, Palermo 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Walter Pedullà, "La letteratura emarginata", in «La Rivista», nº 1 (ottobre '78), pp. 91–102.
  • Walter Pedullà, "L'altro c'è ma non risponde", in Miti, finzioni e buone maniere di fine millennio, Milano, Rusconi, 1983.
  • Franco Zangrilli, "Linea Pirandelliana nella narrativa contemporanea", Ravenna, Longo, 1990.
  • Teresa Cirillo, "Ispanisti a convegno tra Croce e Samonà", «Il Mattino», Napoli, giovedì 30 gennaio 1992, p. 15.
  • A.ISP.I, atti del connvegno, "L'apporto italiano alla tradizione degli studi ispanistici. Nel ricordo di Carmelo Samonà", Napoli, 30-31 gennaio, 1º febbraio 1992, Istituto Cervantes Roma 1993.
  • Francesco Orlando, "Gli oggetti desueti nelle immagini della letteratura", Torino, Einaudi, 1994, pp. 478–480.
  • Francesco Orlando, "Suoni flebili e opachi", in Fratelli e tutta l'opera narrativa, Milano, Mondadori, 2002, pp. V-XVII.
  • S. Picchio, "Samonà Carmelo", in Enciclopedia italiana Treccani, appendice V, P-Sn (1979-94), Roma 1994.
  • Rosa Rossi, "Ricordo di Carmelo Samonà", in Doriano Fasoli e Rosa Rossi, "Le estasi laiche di Teresa d'Avila" (Psicoanalisi, misticismo e altre esperienze culturali a confronto), Edizioni Associate Editrice Internazionale, Roma 1998, pp. 127–142.
  • Franco Pappalardo La Rosa, "Carmelo Samonà: dell'altro, del doppio", in "Cinque Studi. Esemplari di narrativa italiana del Novecento", Torino, Achille e La Tartaruga, 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN68935410 · LCCN: (ENn80104653 · SBN: IT\ICCU\CFIV\000508 · ISNI: (EN0000 0001 0911 8361 · GND: (DE119513749 · BNF: (FRcb11923564m (data)