Claudia Durastanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Claudia Durastanti (Brooklyn, 8 giugno 1984) è una scrittrice e traduttrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si laurea in antropologia culturale all'Università La Sapienza di Roma, per poi proseguire gli studi alla De Montfort University di Leicester e tornando a La Sapienza per un master in editoria e giornalismo.

Ha lavorato come consulente editoriale per il Salone del libro di Torino e ha cofondato il Festival Italian of Literature in London.

Ha esordito nel 2010 con il romanzo Un giorno verrò a lanciare sassi alla tua finestra vincendo il Premio Mondello Giovani, il Premio Castiglioncello Opera Prima ed arrivando in finale al Premio John Fante[1].

Traduttrice presso Marsilio e minimum fax, ha in seguito pubblicato i romanzi A Chloe, per le ragioni sbagliate nel 2013 e tre anni dopo Cleopatra va in prigione che sviluppa un suo racconto precedentemente contenuto nell'antologia L'età della febbre[2], dedicata ai migliori under-40 della scena letteraria italiana.

Nel 2019 ha dato alle stampe il memoir famigliare dedicato alla figura materna La straniera[3] entrando nella cinquina finale del Premio Strega 2019[4] e vincendo il Premio Strega Off[5] e il Premio Pozzale Luigi Russo[6]. Sempre con La straniera è finalista al Premio Alassio Centolibri, al Premio Viareggio[7][8] e al Premio Stresa.[9]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Racconti in antologie collettive[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il fantasma del sabato sera. Interviste sulla vita e la musica di Tom Waits, Roma, Minimum fax, 2012 ISBN 978-88-7521-444-9
  • Shotgun Lovesongs di Nickolas Butler, Venezia, Marsilio, 2014 ISBN 978-88-3171-904-9
  • Il cuore degli uomini di Nickolas Butler, Venezia, Marsilio, 2017 ISBN 9788831726269
  • Future sex di Emily Witt, Roma, Minimum Fax, 2017 ISBN 9788875216535
  • Sotto il falò di Nickolas Butler, Venezia, Marsilio, 2018 ISBN 9788831729376
  • Femmes magnifiques. Cinquanta donne magnifiche che hanno cambiato il mondo, Milano, Mondadori, 2018 ISBN 9788804684572
  • Atlante sentimentale dei colori di Kassia St Clair, Torino, UTET, 2018 ISBN 9788851164423
  • Un'altra occupazione di Joshua Cohen, Torino, Codice Edizioni, 2018 ISBN 9788875787479
  • Il museo delle relazioni interrotte di Olinka Vištica e Drazen Grubisic, Milano, Mondadori, 2018 ISBN 9788804705246
  • In cucina con Kafka di Tom Gauld, Milano, Mondadori, 2018 ISBN 9788804686606
  • Mooncop. Poliziotto lunare di Tom Gauld, Milano, Mondadori, 2019 ISBN 9788804713784
  • Il libro dei numeri di Joshua Cohen, Torino, Codice Edizioni, 2019 ISBN 9788875788124
  • La trama del mondo. I tessuti che hanno fatto la storia di Kassia St Clair, Torino, UTET, 2019 ISBN 9788851174309
  • Chthulucene di Donna Haraway, Milano, NERO, 2019, ISBN 9788880560449
  • Schadenfreude. La gioia per le disgrazie altrui di Tiffany Watt Smith, Torino, UTET, 2019 ISBN 9788851169312
  • Brevemente risplendiamo sulla terra di Ocean Vuong, Milano, La Nave di Teseo, 2020 ISBN 9788834601327

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Mondello Giovani, Premio Castiglioncello Opera Prima e finalista al Premio John Fante [11] per Un giorno verrò a lanciare sassi alla tua finestra nel 2010
  • Premio Pozzale Luigi Russo, Premio Sila, Premio Jacopone da Todi, Premio “Lo Straniero”, Premio Strega Off e finalista Premio Strega per La straniera nel 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ecco i finalisti del premio John Fante 2011, su johnfante.org, 15 luglio 2011. URL consultato il 28 agosto 2019.
  2. ^ Sono finiti fuori corso gli inchiostri del dolore, su lastampa.it. URL consultato il 24 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2018).
  3. ^ Matilde Quarti, Una grande lettera d’amore: Claudia Durastanti racconta “La straniera”, su illibraio.it, 13 febbraio 2019. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  4. ^ Emilia Costantini, Premio Strega, ecco la cinquina. In testa Antonio Scurati, su corriere.it, 12 giugno 2019. URL consultato il 13 giugno 2019.
  5. ^ Strega off, vince Claudia Durastanti con 241 preferenze - Libri, su Agenzia ANSA, 4 luglio 2019. URL consultato il 24 luglio 2019.
  6. ^ Premio Pozzale Luigi Russo, ufficializzati i tre vincitori, su gonews.it, 24 giugno 2019. URL consultato il 6 agosto 2019.
  7. ^ Ecco i 6 finalisti del Premio "Alassio centolibri-Un Autore per l'Europa", su Savonanews.it, 24 maggio 2019. URL consultato il 27 agosto 2019.
  8. ^ PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2019: i finalisti, su LetteratitudineNews, 25 giugno 2019. URL consultato il 28 agosto 2019.
  9. ^ Elena Loewenthal vince il Premio Stresa di Narrativa 2019, su sdnovarese.it. URL consultato il 3 novembre 2019.
  10. ^ Recensione di Matteo Fontanone, su lindiceonline.com. URL consultato il 24 gennaio 2018.
  11. ^ IL PREMIO, su John Fante. URL consultato il 28 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN169823709 · ISNI (EN0000 0001 1863 6187 · LCCN (ENn2011018652 · WorldCat Identities (ENlccn-n2011018652