Emanuele Tonon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emanuele Tonon (Napoli, 1970) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1970 a Napoli e cresciuto a Cormons, nel Friuli-Venezia Giulia, vive e lavora a Bitetto, in provincia di Bari[1].

Dopo aver lavorato come operaio, a 19 anni è entrato nel convento francescano di Spello, ma ha lasciato la tonaca nel 1996 dopo una crisi di vocazione[2].

Ha esordito nella narrativa nel 2009 con il romanzo Il nemico (vincitore del Premio Esor-dire) al quale ha fatto seguito due anni dopo La luce prima. Successivamente ha scritto I circuiti celesti, una biografia di Marco Simoncelli e Fervore, Premio Mondello 2016[3].

Suoi articoli sono apparsi in riviste quali Narrazioni e Granta Italia[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Biografie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo dello scrittore, su librimondadori.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  2. ^ Scheda dell'autore, su oblique.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  3. ^ Premio Opera Italiana, su premiomondello.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  4. ^ Hanno scritto, su grantaitalia.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  5. ^ Recensione di Mario Sammarone, su nazioneindiana.com. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  6. ^ I circuiti celesti di Emanuele Tonon, su letteratura.rai.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]