Guido Conti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Guido Conti (Parma, 24 gennaio 1965) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato scoperto da Pier Vittorio Tondelli che lo ha pubblicato su Papergang. (Under 25 3.).Racconti, Transeuropa, 1990 ed ha pubblicato i suoi primi racconti sulla rivista il ClanDestino. Fondatore della rivista letteraria Palazzo Sanvitale è stato direttore editoriale della casa editrice Monte Università Parma (MUP) fino a dicembre 2010. Il suo stile abbina descrizioni realistiche degli ambienti e delle atmosfere padane con suggestioni surreali legate all'immaginario della sua terra. La sua attività editoriale comprende la promozione della lettura e della scrittura. Interessante il carteggio fra Cesare Zavattini ed Attilio Bertolucci ricordato in Un'amicizia lunga una vita. Carteggio 1929-1984. Ha vinto il Premio letterario Piero Chiara nel 1998 con Il coccodrillo sull'altare'.[1] Ha vinto il premio Hemingway per la critica 2008 con Giovannino Guareschi, biografia di uno scrittore. Ha pubblicato una ventina di testi in print on demand per la scuola ed insegna tecniche della scrittura. Ha ideato per due anni dal 1995 "I Nuovi selvaggi, Ricomincia il racconto, le condizioni del narrare oggi", seguito, l'anno dopo, da "La vita della letteratura è la vita dell'editoria?" in collaborazione con l'editore Guaraldi di Rimini. Dal 2003 al 2009 insieme al Comune di Parma ha organizzato "Inchiostri d'autore" con personaggi e protagonisti della cultura nazionale di oggi. È stato uno dei fondatori del Festival del racconto di Carpi che si svolge nel primo fine settimana di ottobre a Carpi. Nel 2007 ha progettato per il comune di Casalmaggiore gli incontri di Casalmaggiorenarra. Nel dicembre del 2009, a Viadana, ha avuto il titolo di Governatore Ellittico presso il Collegio di Patafisica. Tiene corsi di aggiornamento per insegnanti e corsi sulla creatività nelle aziende.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Della pianura e del sangue (Guaraldi, 1995)
  • Sotto la terra il cielo (Guaraldi, 1996)
  • Il coccodrillo sull'altare (Guanda, 1998) Premio Chiara 1998[2], Premio Montà d'Alba 1998; Premio Selezione Comisso 1998; Premio Stresa 1998; Finalista premio Loria 1998.
  • I cieli di vetro (Guanda, 1999, Premio Selezione Campiello[3] 1999; Finalista Premio Alassio 1999, Finalista premio Società dei Lettori 1999.
  • Il taglio della lingua (Guanda, 2000)
  • Cesare Zavattini, Dite la vostra, a cura di Guido Conti, Guanda, Parma 2002.
  • La piena e altri racconti (Monte Università Parma, 2003)
  • Un medico all'opera (Guanda, 2004), Premio Frignano 2005; Premio Fiesole per la narrativa Under 40, 2005; Premio Settembrini per il racconto 2005.
  • Il tramonto sulla pianura (Guanda, 2005)
  • La palla contro il muro (Guanda, 2007), Premio Dessì, Premio Nazionale Letterario Pisa,[4] Selezione Premio Comisso 2007, finalista premio Città dei lettori 2007, finalista Premio Libero Bigiaretti 2008.
  • Le mille bocche della nostra sete (Mondadori, 2010) (Tradotto nei Paesi Bassi e Spagna)
  • Il grande fiume Po: una storia da raccontare (Mondadori, 2012) (Premio Carlo Levi 2013)
  • Il volo felice della cicogna Nilou (Rizzoli, 2014)
  • Arrigo Sacchi Calcio totale La mia vita raccontata a Guido Conti (Mondadori 2015)
  • Nilou e i giorni meravigliosi dell'Africa, (Rizzoli, 2015)
  • Tra la via Emilia e il Po, Geografie letterarie e topografie immaginarie tra il Po e la via Emilia, Libreria Ticinum Editore, 2015.
  • La profezia di Cittastella, (Mondadori, 2016)
  • Scrivere con i grandi, (Bur Rizzoli, 2016)
  • Nilou e le avventure del coraggioso Hadì (Libreria Ticinum Editore, 2018)
  • Quando il cielo era il mare e le nuvole balene (Giunti, 2018)
  • Cesare Zavattini a Milano (1929-1939) Letteratura, Rotocalchi, Radio, Fotografia, editoria, fumetti, cinema, pittura (Libreria Ticinum Editore, 2019)

Per "Gazzetta di Parma" ha ideato e curato la collana: "Scrittori parmigiani del '900" (2003), la collana per bambini "I grandi libri dei piccoli" (2004), I grandi racconti della "Gazzetta di Parma" in 5 volumi (2006).

Per il "Corriere della Sera" ha ideato e curato la collana "La scuola del racconto" in 12 volumi (2014):

  • 1 L'arte di leggere, Anton Cechov
  • 2 Scrivere e riscrivere, Guy de Maupassant
  • 3 Dall'idea alla pagina, Nathaniel Hawthorne
  • 4 La nascita del personaggio, Giovannino Guareschi
  • 5 Suspense e thriller, Edgar Allan Poe
  • 6 Scrivere una favola, Hans Christian Andersen
  • 7 Il gioco dell'umorismo, Cesare Zavattini
  • 8 L'architettura delle novelle, Giovanni Boccaccio
  • 9 La costruzione del giallo, Gilbert Keith Chesterton
  • 10 Le forme della scrittura breve, Michail Bulgakov
  • 11 La satira politica e di costume, Carlo Collodi
  • 12 Dall'apologo all'aforisma, Franz Kafka

Mostre illustratore[modifica | modifica wikitesto]

Nada, Presso Muvi (Musei di Viadana), Mantova, 2010.

Il volo felice della cicogna Nilou, Casalmaggiore, Cremona, aprile del 2015.

Il volo felice della cicogna Nilou, Montesegale, Pavia, giugno del 2015.

Nilou, e i giorni meravigliosi dell'Africa, Libreria Mondadori, Parma, 2015.

Curatela mostre[modifica | modifica wikitesto]

L'Italia che ride, dai giornali satirici a Ilbeccogiallo.com, Parma, Galleria del teatro, 2004

Don Camillo, Peppone e il crocifisso che parla, Mostra fotografica sul fotografo Civirani, I piombi di Venezia, 2005, in collaborazione con Giorgio Casamatti.

Buon  compleanno  Guareschi.  (Serie di manifestazioni per celebrare il centenario di Giovannino Guareschi). Fontanelle di Roccabianca, Roncole Verdi. Busseto, Roccabianca, Brescello, in occazione delle celebrazioni del centenario della nascita di Giovannino Guareschi, 2008.

Guareschi, nascita di un umorista, "Bazar" e la satira a Parma dal 1908 al 1937. Mostra in collaborazione con il comune di Parma presso San Ludovico, Museo dei burattini, Biblioteca palatina, in collaborazione con Giorgio Casamatti.

Guareschi tra cinema e letteratura, Cineteca di Bologna e Piazza Maggiore, Estate 2008, in collaborazione con Giorgio Casamatti

100 anni di Guareschi. Letteratura, cinema giornalistmo e grafica, presso Cineteca di Bologna e Piazza maggiore, Estate 2008 Guareschi tra cinema e letteratura, Cineteca di Bologna e Piazza Maggiore, Estate 2008, in collaborazione con Giorgio Casamatti.

Guareschi e il Bertoldo. Mostra Auditorium di Santa Giulia di Brescia, Novembre-Febbraio 2009, in collaborazione con Giorgio Casamatti.

Guido Scarabottolo, Il gioco delle regole, Biblioteca Arturo Loria, Carpi, Modena, 2009.

Cremona che ride, I giornali umoristici in Lombardia dall'Unità di'Italia alla liberazione, presso i muei civici di Cremona, 2011, in collaborazione con Giorgio Casamatti.

Il Maiale che ride, per il museo del maiale di Polesine Parmense, 2011, in collaborazione con Giorgio Casamatti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Monte Università Parma Editore, Biblioteca parmigiana del Novecento, MUP. URL consultato il 10-02-2009 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2006).
  2. ^ Albo d'oro del Premio Chiara, su premiochiara.it. URL consultato il 2 maggio 2019.
  3. ^ Premio Campiello, opere premiate nelle precedenti edizioni, su premiocampiello.org. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  4. ^ Albo d'oro, su premionazionaleletterariopisa.onweb.it. URL consultato il 7 novembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN74138686 · ISNI (EN0000 0000 6160 3594 · SBN IT\ICCU\LO1V\169276 · LCCN (ENn96098178 · GND (DE1081308443 · BNF (FRcb15054675d (data) · WorldCat Identities (ENn96-098178