Anna Ruchat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Anna Ruchat (Zurigo, 1959) è una scrittrice, poetessa e traduttrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia dell'architetto Flora Ruchat Roncati e André Ruchat[1], nasce a Zurigo nel 1959 e compie gli studi di filosofia e letteratura tedesca tra Pavia e la sua città natale[2].

Germanista, ha esordito come scrittrice nel 2004 con la raccolta di racconti In questa vita vincendo il Premio Chiara[3].

Insegnante presso la Civica Scuola Interpreti e Traduttori “Altiero Spinelli” di Milano, ha tradotto numerosi autori tedeschi e svizzeri tra cui Thomas Bernhard, Mariella Mehr e Hermann Burger[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Alcune traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La scommessa vinta da due donne, su caffe.ch. URL consultato l'8 settembre 2017.
  2. ^ Scheda della scrittrice, su fondazionemilano.eu. URL consultato l'8 settembre 2017.
  3. ^ Anna Ruchat tra scrittura e traduzione, su rai.tv. URL consultato l'8 settembre 2017.
  4. ^ Profilo dell'autrice, su pordenonelegge.it. URL consultato l'8 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 0909 2958