Davide Bregola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Davide Bregola (Bondeno, 31 dicembre 1971) è uno scrittore italiano. Vive a Mantova.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Davide Bregola nasce a Bondeno, in provincia di Ferrara, vive l'infanzia a Ostiglia (Mn) e successivamente va a vivere a Sermide (Mn) dall'età di 14 anni. Studia a Ferrara, dove frequenta la Facoltà di Legge. Esordisce nell'ambiente letterario nel 1996, quando due suoi racconti (Frenchi Fagiano è un tecnovillano e Gioventù sonica) vengono pubblicati nell'antologia Coda, che seleziona testi di giovani scrittori sotto i 25 anni.[1]. Nel 1999 pubblica la raccolta di racconti Viaggi e corrispondenze, con la quale vince il Premio Tondelli per la narrativa. Inizia poi a lavorare nel campo dell'editoria[2] e del giornalismo, collaborando alle pagine culturali di Il Foglio e de Il Giornale[3] e tenendo incontri e seminari di scrittura creativa.

Sul tema della letteratura migrante in lingua italiana pubblica nel 2002 il libro Da qui verso casa, che raccoglie interviste con narratori, e nel 2005 Il Catalogo delle voci, in cui intervista poeti.

Altre sue opere narrative sono Racconti felici (2003), nella quale ripropone i suoi racconti d'esordio,[4] e il romanzo La cultura enciclopedica dell’autodidatta (2006). Con La vita segreta dei mammut in Pianura Padana vince il Premio Chiara nel 2017.[5][6]

È autore di una traduzione de Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, opera intorno alla quale ha scritto anche i libriccini Colora il tuo Piccolo Principe e Lezioni di vita del Piccolo Principe per disillusi[5]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Narrativa per adulti[modifica | modifica wikitesto]

  • Frenchi Fagiano è un tecnovillano; Gioventù sonica, in Silvia Ballestra e Giulio Mozzi (a cura di), Coda. Undici "Under 25" nati dopo il 1970, Ancona, Transeuropa, 1996, pp. 236, ISBN 88-7828-076-3.
  • Interstellar overdrive, San Nicolò Po, Nomade psichico, 1999, pp. 78.
  • con Andrea Righi, Viaggi e corrispondenze: Premio Tondelli 1999, I libri dello Zelig 97, Faenza, Mobydick, 1999, pp. 92, ISBN 88-8178-122-0.
  • Mazurca di periferia in Nanni Balestrini, Renato Barilli e Giuseppe Caliceti (a cura di), Narrative Invaders, Testo&Immagine, 2000.
  • La lenta sinfonia del male, San Nicolò Po, Nomade psichico, 1999.
  • Provincia di Mantova, Assessorato alle Politiche giovanili e sociali e Associazione Culturale Avamatta! (a cura di), Verba Market: vetrina ad uso dei giovani scrittori mantovani, con un racconto inedito di Davide Bregola, Mantova, Edizioni Avamatta, 2004, pp. 133.
  • La prova del fuoco, in AA.VV., Parma Noir e altri racconti, volume 4. Uccidere per passione, Parma, Gazzetta di Parma editore, 2005, pp. 204, ISBN 88-7847-070-8.
  • Burattini e Marionette, in AA.VV., Resistenza 60, a cura di Sergio Rotino, Ravenna, Fernandel, 2005, pp. 157, ISBN 88-87433-56-9.
  • Tessuto corneo, in AA.VV., Strettamente personale, a cura di Gianni Paris, Bologna, Pendragon, 2005, pp. 221, ISBN 88-8342-392-5.
  • La cultura enciclopedica dell'autodidatta, Indicativo presente 33, Milano, Sironi, 2006, pp. 236, ISBN 88-518-0066-9.
  • Racconti felici seguiti da La lenta sinfonia del male, Indicativo presente 11, Milano, Sironi, 2003, pp. 224, ISBN 88-518-0009-X.
  • Tre allegri malfattori (per tacer del topo), Centocinquanta, Siena, Barbera, 2013, pp. 206, ISBN 978-88-7899-578-9.
  • La vita segreta dei mammut in Pianura Padana, I corimbi 84, Roma, Avagliano, 2017, pp. 140, ISBN 978-88-8309-311-1.
  • Fossili e Storioni (Notizie dalla casa galleggiante), I corimbi 89, Roma, Avagliano, 2019, pp. 120, ISBN 978-88-8309-419-4.

Letteratura per l'infanzia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sermide in una bolla d'aria, illustrazioni di Alessandro Sanna, Sermide, Sermidiana, 2003.
  • Un uovo sodo in due, illustrazioni di Alessandro Sanna, in Amzallagh-Auge, Davide Bregola e Alberto Casiraghy, Sitisanmun: storie di città tra il giorno e la notte, Bazzano, Artebambini, 2005, pp. 34, ISBN 88-89705-04-3.
  • Virgigliocavallovermiglio: da Palazzo Te a Palazzo Ducale, illustrazioni di Alessandro Sanna, Mantova, Tre Lune, 2006, pp. 48, ISBN 88-87355-91-6.
  • con Alessandro Sanna, Quel diavolo di Nuvolari, Graphic Novel, Verona, L. Bloom Editore, 2007, ISBN 978-88-89350-07-2.
  • I girotondi, le conte, gli scioglilingua più belli di tutti i tempi, Più, Siena, Liberamente editore, 2009, pp. 115, ISBN 978-88-6311-126-2.
  • Rime e filastrocche per mamme e per bambini. Insegnare e imparare giocando, Più, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 236, ISBN 978-88-6311-153-8.
  • Il grande libro degli indovinelli e delle filastrocche, I grandi libri, Siena, Barbera, 2011, pp. 349, ISBN 978-88-7899-420-1.
  • Storie da 5 Minuti per fare addormentare i bambini, Siena, Barbera, 2011, pp. 277, ISBN 978-88-6311-226-9.
  • I racconti dei saggi, Oligo editore, 2017, pp. 73, ISBN 978-88-85723-01-6.
  • Colora il tuo Piccolo Principe, Mantova, Il Rio, 2017, pp. 18, ISBN 978-88-85469-06-8.

Saggistica[modifica | modifica wikitesto]

  • Da qui verso casa, Kuma, lettere migranti 2, Roma, Edizioni Interculturali, 2002, pp. 157, ISBN 88-88375-20-1.
  • Il catalogo delle voci. Colloqui con poeti migranti, Kumacreola 6, Isernia, Cosmo Iannone Editore, 2005, pp. 135, ISBN 88-516-0064-3.

Varia[modifica | modifica wikitesto]

  • con James Bragazzi, Di luce e di vento: dall'Appennino al Po, Panorama, 2005, pp. 151.
  • Lettera agli amici sulla bellezza, Siena, Barbera, 2005, pp. 99, ISBN 978-88-6311-040-1.
  • Lettera agli amici sulla felicità, Siena, Liberamente editore, 2009, pp. 108, ISBN 978-88-6311-103-3.
  • Gli indovinelli più belli di tutti i tempi, Siena, Liberamente editore, 2009, pp. 169, ISBN 978-88-6311-092-0.
  • La più bella lettera d'amore di tutti i tempi, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 64, ISBN 978-88-6311-187-3.
  • Esercizi di amicizia, Siena, Liberamente editore, 2009, pp. 122, ISBN 978-88-6311-139-2.
  • Esercizi di amore, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 111, ISBN 978-88-6311-137-8.
  • Esercizi di buonumore, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 117, ISBN 978-88-6311-138-5.
  • Esercizi di felicità, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 117, ISBN 978-88-6311-136-1.
  • L'arte della gioia. Come imparare a essere felici in dieci giorni, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 61, ISBN 978-88-6311-158-3.
  • L'arte della serenità. Come imparare a vivere sereni e in armonia in dieci giorni, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 65, ISBN 978-88-6311-159-0.
  • L'arte dell'ottimismo. Come diventare ottimisti e felici in dieci giorni, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 69, ISBN 978-88-6311-160-6.
  • L'arte di sognare. Come imparare a realizzare i propri sogni in dieci giorni, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 59, ISBN 978-88-6311-157-6.
  • I giochi, gli scherzi e i passatempi più divertenti di tutti i tempi, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 146, ISBN 978-88-6311-189-7.
  • Le parole e i detti che migliorano la nostra vita : parabole e detti di Gesù, Maometto, Buddha e dell'ebraismo, Più, Siena, Liberamente editore, 2010, pp. 128, ISBN 978-88-6311-168-2.
  • Il grande libro dei giochi, I grandi libri, Siena, Liberamente editore, 2011, pp. 243, ISBN 978-88-7899-462-1.
  • Pensieri, parole e gesti che rendono felici e armoniosi, Siena, Liberamente editore, 2011, pp. 357, ISBN 978-88-7899-425-6.
  • con Folco Quilici, Il mio mondo. Una vita di avventure ai quattro angoli del pianeta, Siena, Barbera, 2014, pp. 77, ISBN 978-88-7899-621-2.
  • L'acchiapparime. Manualetto divertente per inventare rime, ninnenanne, filastrocche, indovinelli, poesie e raccontini, Stylus, Barney editore, 2014, pp. 130.
  • Lezioni di vita del Piccolo Principe per disillusi, Roma, Edizioni Tlón, 2017, pp. 96, ISBN 978-88-99684-53-2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Davide Bregola
  2. ^ Marialivia Brunelli, Davide Bregola: uno scrittore ferrarese emergente, in Un Po Di Versi. Bimestrale di Lettere e Cultura dell'Associazione Gruppo di Scrittori Ferraresi, nº 0, dicembre 1999-gennaio 2000, p. 4.
  3. ^ Raccolta di articoli di Davide Bregola su ilgiornale.it.
  4. ^ Davide Bregola, Racconti felici seguiti da La lenta sinfonia del male, Indicativo presente 11, Milano, Sironi, 2003, p. 219, ISBN 88-518-0009-X.
  5. ^ a b Davide Bregola, su Perdersi a Roma. URL consultato il 9 giugno 2018.
  6. ^ Gilberto Scuderi, Trionfa Davide Bregola, il “Chiara” è suo, in Gazzetta di Mantova, 23 ottobre 2017. URL consultato il 9 giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàSBN IT\ICCU\LO1V\179033 · LCCN (ENno2005094666