Premio Cesare Pavese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premio "Cesare Pavese"
Assegnato daFondazione Cesare Pavese
Intitolato aCesare Pavese
PaeseItalia Italia
LuogoSanto Stefano Belbo
Anno inizio1984

Il Premio «Cesare Pavese» è un premio letterario italiano istituito nel 1984 assegnato con cadenza annuale nel mese di agosto con sede nella casa natale dello scrittore a Santo Stefano Belbo. È diviso in tre sezioni: narrativa edita; opera di narrativa, di poesia o di saggistica; saggistica generale o critica pavesiana. Inoltre prevede riconoscimenti per lavori inediti. Accanto alla sezione letteraria dal 1989 il concorso è aperto anche a opere delle arti visive che sappiano esprimere al meglio il tema “Luoghi, personaggi e miti pavesiani”.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dalla XXXVI edizione il Premio, in una nuova veste, omaggia la figura di Cesare Pavese con quattro sezioni che ne rispecchiano la poliedrica attività: editoria, traduzione, saggistica e, dal 2020, narrativa.

Vincitori del Premio[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro Studi Cesare Pavese a Santo Stefano Belbo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regolamento - Premio Cesare Pavese 2016 - Santo Stefano Belbo - Cuneo (PDF), su CEntro PAvesiano Museo casa natale-cepam.
  2. ^ I vincitori del premio letterario 2009, su yumpu.com. URL consultato il 7 dicembre 2021.
  3. ^ I VINCITORI DELL'EDIZIONE 2016 - Premio Cesare Pavese
  4. ^ Dandini, Asor Rosa e Ferretti vincono il premio Pavese 2017, su Torino - la Repubblica.it, 27 agosto 2017. URL consultato il 29 agosto 2017.
  5. ^ Manuela Arami, A Lidia Ravera e Corrado Augias il premio Pavese 2018, su Cuneo - la Stampa.it, 20 luglio 2018. URL consultato il 24 luglio 2018.
  6. ^ Premio Pavese 2019. Premiati Elisabetta Sgarbi, Susanna Basso, Giuseppe Patota, su letteratitudinenews.wordpress.com, 27 ottobre 2019. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  7. ^ I vincitori del Premio Cesare Pavese 2020, su atnews.it, 13 ottobre 2020. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  8. ^ Premio Pavese: ecco chi sono i vincitori delle cinque sezioni, su lastampa.it, 1º novembre 2021. URL consultato il 2 novembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]