Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Fang the Sniper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fang the Sniper
Fang the Sniper.png
Fang in Sonic the Fighters
Universo Sonic the Hedgehog
Nome orig. ファング ・ザ・スナイパー (Fangu za Sunaipā)
Lingua orig. Giapponese
Soprannome Nack the Weasel
Autore Touma
Studio Sonic Team
Editore SEGA
1ª app. 1994
1ª app. in Sonic the Hedgehog: Triple Trouble
Specie Mobian/Donnola lupo[1][2]
Sesso Maschio
Luogo di nascita Special Stage

Fang the Sniper (ファング・ザ・スナイパー Fangu za Sunaipā?), anche conosciuto come Nack the Weasel in America, è una donnola antropomorfa di color viola ed un personaggio minore della serie videoludica Sonic the Hedgehog. Fa la sua prima apparizione in Sonic the Hedgehog: Triple Trouble dove è un cacciatore di tesori alla ricerca dei Chaos Emeralds.

Farà solo altre due piccole apparizioni nei videogiochi della serie, per poi apparire nei soli fumetti del riccio blu e infine ricomparire come boss in Sonic Mania.

Creazione[modifica | modifica wikitesto]

Fang the Sniper venne creato da Touma, il quale lavorò assieme a SEGA dal 1994 al 2002 e successivamente diventò una popolare figura di lancio per gli artisti in Giappone. Secondo un'intervista svolta da Artoyz.com[3][4], Touma si interessò alla mascotte blu di SEGA dopo aver studiato il design in una scuola d'arte. Successivamente durante un'intervista svolta a SEGA, venne confermato che Touma lavorò in diversi reparti, tra cui quello del Sonic Team. Fang the Sniper fu il risultato del primo personaggio professionale da lui creato.

Durante lo sviluppo del titolo in cui avrebbe compiuto il suo debutto, Sonic the Hedgehog: Triple Trouble, avrebbe dovuto avere un revolver oppure una magnum color argento come arma, ma SEGA scartò tale idea per evitare problemi con i metodi di classificazione dei videogiochi. Un'immagine del gioco in via di sviluppo, mostra Fang puntare l'arma per minacciare o per sparare a Sonic, tale scena è stata rimossa nella versione finale del titolo.[5][6]

Il personaggio venne originalmente annunciato in pubblico con il nome di Jet ma non venne mai chiarito se tale nome fosse quello utilizzato durante lo sviluppo del gioco oppure per alcuni problemi legati alla fretta sulla localizzazione del prodotto.[5][6] Il nome che gli venne affidato nella versione finale del gioco fu Fang the Sniper, il quale venne utilizzato nella versione giapponese, in seguito sostituito nella versione inglese da Nack the Weasel solo in Sonic the Hedgehog: Triple Trouble, infatti nei titoli successivi fu ripristinato il nome originale. Inoltre Nack è utilizzato anche nella serie a fumetti in cui compare.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Hedgehog: Triple Trouble[modifica | modifica wikitesto]

Fang the Sniper compie la sua prima apparizione in Sonic the Hedgehog: Triple Trouble dove è uno dei tre antagonisti che si oppongono a Sonic e Tails nella gara per i Chaos Emerald. Al contrario di Knuckles, il quale è stato semplicemente ingannato da Robotnik a combattere contro Sonic, Fang è motivato unicamente dalla sua avidità. Siccome non conosce il potere degli smeraldi, il suo obiettivo è quello di rubare le gemme per poi rivenderle al miglior offerente.[7][8] Nel gioco compare alla fine di ogni Special Stage (fatta eccezione del primo) a bordo della Marvelous Queen (マーベラスクイーン Māberasukuīn?) con la quale cercherà di ostacolare il giocatore nell'ottenere i Chaos Emerald.

Sonic Drift 2[modifica | modifica wikitesto]

In Sonic Drift 2, Fang è uno dei sette personaggi giocabili. Guida nuovamente la Marvelous Queen ed è dotato di una buona accelerazione ma anche di uno scarso controllo. La sua abilità è quella di lanciare palle d'olio, le quali se vengono a contattato con i veicoli degli altri partecipanti fanno perdere il controllo a questi ultimi.

Tails Adventure[modifica | modifica wikitesto]

Fang compie una cameo in Tails Adventure ritratto come simbolo di un oggetto, il quale incrementa le possibilità di Tails di trovare i Ring.[9]

Sonic the Fighters[modifica | modifica wikitesto]

La prima e ultima apparizione in 3D del personaggio avviene in Sonic the Fighters. Nel gioco utilizza attacchi rapidi mediante la sua pistola giocattolo e della sua coda. Nella modalità storia è il sesto personaggio da affrontare, la sua arena è Casino Night, un'area per l'appunto ambientata in un casino, quest'ultima comparsa per la prima volta nel titolo Sonic the Hedgehog 2.

Sonic X-treme[modifica | modifica wikitesto]

Fang sarebbe dovuto comparire in Sonic X-treme come un boss, ma il titolo venne cancellato.[10][11]

Shenmue e Shenmue II[modifica | modifica wikitesto]

Una versione giocattolo di Fang è presente come contenuto collezionabile nel videogioco d'avventura del 1999, Shenmue per Sega Dreamcast e nel suo seguito, Shenmue II, uscito nel 2001.[12] In ambedue i titoli, il giocatore può ottenere diversi personaggi SEGA tra cui quelli presenti in Sonic the Fighters.[13]

Sonic Generations[modifica | modifica wikitesto]

Fang compie una cameo nell'incarnazione del livello City Escape in Sonic Generations. Compare in alcuni mandati di cattura presenti per tutto il livello dove vengono illustrati entrambi i nomi utilizzati in precedenza per il personaggio.[14]

Sonic Mania[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio appare come boss nel livello ''Mirage Saloon'' insieme a Bean the Dynamite e Bark the Polar Bear. Il suo manifesto da ricercato, insieme a quello degli altri due personaggi, appare diverse volte nello stesso livello.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Appare come cameo in Sonic Mega Collection ed in Sonic Mega Collection Plus dove viene mostrato in alcune copertine dei fumetti pubblicati da Archie Comics ed in Sonic e il Cavaliere Nero, dove viene mostrata una sua fan art in una galleria apposita del gioco, qui viene mostrato a bordo della Marvelous Queen gareggiando contro Sonic e Knuckles.

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Comic[modifica | modifica wikitesto]

In Sonic the Comic, Fang chiamato con il nome americano di Nack, compare inizialmente come membro della squadra Chaotix, la quale inganna per denaro, pagato dalla fratellanza dei Metallix. Ricompare sporadicamente nel fumetto, lavorando esclusivamente per il suo interesse finanziario attraverso il mestiere di mercenario, oppure tramite la rapina di banche o di tesori antichi, combattendo due volte contro i Chaotix. Successivamente si rivela determinante nel restringimento di vari personaggi (incluso se stesso e Sonic the Hedgehog) alla dimensione sub-molecolare, iniziando così di conseguenza una serie di avventure nel mondo sub-molecolare di Shanazar.[15][16][17][18][19][20][21][22][23][24][25][26][27][28][29][30][31]

Sonic the Hedgehog[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie a fumetti Sonic the Hedgehog edita da Archie Comics, Fang è un pericoloso cacciatore di taglie, disposto a far qualsiasi cosa pur di ottenere ciò che desidera anche se si rivela più volte goffo, combinando talvolta guai. Nella trama ha anche una sorella, chiamata Nic the Weasel, con la quale non va molto d'accordo salvo alcuni casi in cui i due collaborano.

Fang è un nemico frequente di Sonic e degli altri Freedom Fighters, in particolare con Sally Acorn dopo che quest'ultima è scappata una volta che l'aveva rapita. In seguito ha lavorato come mercenario per più clienti, tra cui Mammoth Mogul e Robotnik. Inoltre lavora diverse volte come membro del Team Hooligan, assieme a Bean the Dynamite e Bark the Polar Bear.

Temi musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Sonic the Hedgehog: Triple Trouble: Tema di Fang.
  • Sonic the Fighters: Casino Night - Here We Go.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nel manuale della versione giapponese di Sonic the Hedgehog: Triple Trouble viene menzionato che il personaggio è una donnola lupo mentre nelle altre versioni è semplicemente una donnola.
  2. ^ (EN) Sonic Central, su Sonic Central. URL consultato il 14 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2009).
  3. ^ (EN) Artoyz • Consulter le sujet - TOUMA, su Artoyz. URL consultato il 15 aprile 2015 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2015).
  4. ^ (FR) Bonfil, Mise au point avec Touma, su Artoyz, 25 luglio 2007. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  5. ^ a b (EN) Prototype Nack, su -=Secrets of Sonic Team=-. URL consultato il 15 aprile 2015.
  6. ^ a b (EN) Sonic Triple Trouble / Chaos 2 [GG – Beta], su Unseen64, 7 aprile 2008. URL consultato il 15 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2015).
  7. ^ Manuale giapponese di Sonic the Hedgehog: Triple Trouble, Pg.06
  8. ^ Manuale americano di Sonic the Hedgehog: Triple Trouble, Pg.02
  9. ^ (EN) Tails Adventure Gameplay Info, su Green Hill Zone. URL consultato il 15 aprile 2015.
  10. ^ (EN) What is Sonic X-Treme?, su -=Secrets of Sonic Team=-. URL consultato il 15 aprile 2015.
  11. ^ (EN) The Nack The Weasel Boss stage, su -=Secrets of Sonic Team=-. URL consultato il 15 aprile 2015.
  12. ^ (EN) Shenmue/Collection Datasheets, su Shenmue Wiki. URL consultato il 15 aprile 2015.
  13. ^ (EN) Capsule Toys, su Shenmue Wiki. URL consultato il 15 aprile 2015.
  14. ^ (EN) SEGA@E3 2011: Sonic Generations Trailer Reveals City Escape, Cameos, Etc. (EDITED – More Cameos Reported), su Sonic Wrecks, 7 giugno 2011. URL consultato il 15 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2013).
  15. ^ (EN) Nigel Kitching (testi); Richard Elson (disegni), Shanazar, in Sonic the Comic n. 149, 10 febbraio 1999.
  16. ^ (EN) Nigel Kitching (testi); Richard Elson (disegni), Robotnik No More?, in Sonic the Comic n. 150, 24 febbraio 1999.
  17. ^ (EN) Nigel Kitching (testi); Richard Elson (disegni), The Mystic Mountain, in Sonic the Comic n. 151, 10 marzo 1999.
  18. ^ (EN) Nigel Kitching (testi); Richard Elson (disegni), Mountain of Doom, in Sonic the Comic n. 152, 24 marzo 1999.
  19. ^ (EN) Nigel Kitching (testi); Richard Elson (disegni), Heart of Evil, in Sonic the Comic n. 153, 7 aprile 1999.
  20. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Desert Storm, in Sonic the Comic n. 154, 21 aprile 1999.
  21. ^ (EN) Nigel Kitching (testi); Nigel Kitching (disegni), Secret of the Tower, in Sonic the Comic n. 155, 5 maggio 1999.
  22. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), No Escape, Part 1, in Sonic the Comic n. 156, 19 maggio 1999.
  23. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), No Escape, Part 2, in Sonic the Comic n. 157, 2 giugno 1999.
  24. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Bottled Up!, in Sonic the Comic n. 158, 16 giugno 1999.
  25. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Mick McMahon (disegni), The Rig, in Sonic the Comic n. 159, 30 giugno 1999.
  26. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Knightmares, in Sonic the Comic n. 160, 14 luglio 1999.
  27. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Space Race, Part 1, in Sonic the Comic n. 161, 28 luglio 1999.
  28. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Space Race, Part 2, in Sonic the Comic n. 162, 11 agosto 1999.
  29. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Mick McMahon (disegni), Medusa, in Sonic the Comic n. 163, 25 agosto 1999.
  30. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Worlds Collide, Part 1, in Sonic the Comic n. 164, 8 settembre 1999.
  31. ^ (EN) Lew Stringer (testi); Richard Elson (disegni), Worlds Collide, Part 2, in Sonic the Comic n. 165, 22 settembre 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi