Sonic Rush Adventure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sonic Rush Adventure
videogioco
Sonic Rush Adventure logo.png
Logo del gioco
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazioneGiappone 18 ottobre 2007
Flags of Canada and the United States.svg 18 settembre 2007
Zona PAL 14 settembre 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 27 settembre 2007
GenerePiattaforme, azione
TemaFantascienza, Avventura
OrigineGiappone
SviluppoDimps
PubblicazioneSEGA
DirezioneSakae Osumi, Yukihiro Higashi
ProduzioneAkinori Nishiyama, Kouichi Sakita
Direzione artisticaYuji Uekawa, Kazuhiko Yamamoto
MusicheTomoya Ohtani, Seirou Okamoto, Mariko Nanba
SerieSonic
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoScheda di gioco
Fascia di etàCEROA · ESRB: E[1] · OFLC (AU): G[2] · PEGI: 12[3] · USK: 6[4]
Preceduto daSonic Rush
Seguito daSonic Colours

Sonic Rush Adventure (ソニック ラッシュアドベンチャー Sonikku Rasshu Adobenchā?) è un videogioco a piattaforme per Nintendo DS, realizzato da Dimps e pubblicato da SEGA nel 2007[5]. Il gioco è il seguito di Sonic Rush[6].

È il sedicesimo titolo principale della serie e l'ultimo a uscire esclusivamente su Nintendo DS, è anche l'unico titolo principale assieme a Sonic Unleashed, a non presentare Knuckles.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sonic e Tails stanno volando con il Tornado (riesumato dai vecchi giochi), ma una tempesta si abbatte su di loro. I due perdono sensi, si ritrovano su una piccola isola chiamata Southem Island, dove vengono trovati da una simpatica femmina di procione, Marine the Raccoon, che li accoglie a casa sua. Il giorno dopo Marine prova a mettere in funziona la sua moto d'acqua, la "SS Marine", accidentalmente la moto d'acqua finisce distrutta. In seguito Tails costruisce 4 imbarcazioni: il Wave Cyclon (una moto d'acqua), l'Ocean Tornado (una barca a vela), l'Aqua Blast (un hovercraft) e il Deep Tyhoon (un sottomarino).

Con queste imbarcazioni Sonic e gli altri scoprono nuove isole. Arrivati all'isola di Coral Cave, i nostri eroi incontrano il malvagio pirata Capitan Whisker, con i suoi scagnozzi, Mini e Mum. Questi pirati s'impossessano dello scettro ingioiellato, a questo punto salta fuori Blaze the Cat, che deve riprendere lo scettro. Dopo il combattimento contro Ghost Kraten, Sonic e Tails scoprono di essere finiti nel mondo di Blaze.

Durante il proseguimento del gioco Sonic e gli altri scoprono Johnny, un altro pirata che si definisce "il sultano della velocità" e che vuole sfidare Sonic con la moto d'acqua, battendo Johnny si può vincere un chaos emerald. Dopo aver scoperto isole ghiacciate, vichinghi, isole nel cielo e altro, Sonic e gli altri arrivano sull'isola dei pirati dove combattono contro Capitan Whisker e Johnny.

Al termine del combattimento Johnny fugge lasciando il suo capo da solo con Mini e Mum. Whisker e gli altri vengono distrutti subito dopo al termine del combattimento contro Ghost Titan. In seguito si scopre che i pirati sono stati costruiti dal Dr.Eggman e da Eggman Nega per rubare lo scettro ingioiellato. I due Eggman vengono poi sconfitti da Super Sonic e Burning Blaze (come in Sonic Rush). Alla fine Tails costruisce una moto d'acqua in grado di creare tunnel dimensionali così da riportare lui e Sonic sul loro pianeta.

Zone[modifica | modifica wikitesto]

Sonic nella zona Coral Cove
  • Training: Un piccolo livello su Southem Island che serve per imparare ad usare i controlli del gioco.
  • Plant Kingdom: Una giungla piena di funghi giganti e liane. Questa zona ha come boss un dinosauro robot.
  • Machine Labyrint: Un'isola meccanica, piena di impianti elettrici. Ha come boss un pendolo robot.
  • Coral Cave: Una grotta marina, qui dentro è nascosto lo scettro ingioiellato. Questa zona ha come boss un polipo robot.
  • Haunted Ship: Questa zona non è altro che un nave fantasma. Ha come boss un enorme pirata che lavora per Capitan Whisker.
  • Blizzard Peaks: Questa zona è completamente innevata. Gli abitanti di quest'isola sono i vichinghi (orsi polari) che sono stati congelati dai pirati. Il boss della zona è una balena robot.
  • Sky Babylon: Quest'isola è sospesa nel cielo, Sonic e gli altri la scoprono per caso. Il boss della zona è un condor robot.
  • Pirate's Island: L'isola dove si nascondono i pirati. In questa zona alla fine Sonic combatte contemporaneamente contro Capitan Whisker e Johnny (ma che hanno due vite diverse).
  • Big Swell: L'isola dove Capitan Whisker attacca Sonic con il suo grande robot, Ghost Titan.
  • Deep Core: La battaglia finale contro Eggman e Eggman Nega. Al contrario di Sonic Rush, qui Sonic e Blaze si controllano temporaneamente (azione tipo quella di Sonic Heroes). Questa fase si può sbloccare raccogliendo i sette chaos emerald e i sette sol emerald.
  • Hidden Islands: durante il gioco si possono trovare 16 isole nascoste.

Missioni extra[modifica | modifica wikitesto]

Durante il gioco si possono sbloccare cento missioni extra, che ti assegnano i popolani di Southem Island. Ecco i tipi di missioni: raggiungi il traguardo entro un certo tempo; fai un certo numero di acrobazie; trova la medaglia; ricevi un combo; passa attraverso le bandiere; distruggi il boss di nuovo; distruggi il boss con un ring solo. Completando alcune missioni potrai ricevere i sol emerald.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

(Nota: ad eccezione di Capitan Whisker e Johnny, le voci dei personaggi sono tratte da Sonic Rush).

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore inglese
Sonic the Hedgehog Jun'ichi Kanemaru Jason Griffith
Blaze the Cat Nao Takamori Bella Hudson
Miles "Tails" Prower Ryō Hirohashi Amy Palant
Dr. Eggman Chikao Ōtsuka Mike Pollock
Eggman Nega
Capitan Whisker Shinya Fukumatsu Lonnie Hirsch
Johnny Kouta Nemoto Christopher Pellegrini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sonic Rush Adventure, Entertainment Software Rating Board. URL consultato il 9 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Sonic Rush Adventure, Office of Film and Literature Classification. URL consultato il 9 aprile 2019.
  3. ^ (EN) Sonic Rush Adventure, Pan European Game Information. URL consultato il 9 aprile 2019.
  4. ^ (DE) Sonic Rush Adventure, Nintendo. URL consultato il 9 aprile 2019.
  5. ^ Wii-NDS: 'Sonic & Mario Olympic Games' e 'Sonic Rush Adventure', in AnimeClick.it, 25 luglio 2007. URL consultato il 9 settembre 2019.
  6. ^ (EN) Hands on Sonic Rush Adventure, in Siliconera, 22 luglio 2007. URL consultato il 9 aprile 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb166403220 (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi