Sonic Lost World

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sonic Lost World
videogioco
Sonic Lost World logo.jpg
Logo del gioco
PiattaformaWii U, Nintendo 3DS
Data di pubblicazioneWii U, Nintendo 3DS:
Giappone 24 ottobre 2013[1]
Flags of Canada and the United States.svg 22 ottobre 2013[2]
Zona PAL 18 ottobre 2013[3]
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 19 ottobre 2013[4]
Windows:
Mondo/non specificato 2 novembre 2015
GenerePiattaforme, azione
TemaFantascienza
OrigineGiappone
SviluppoSonic Team (Wii U), Dimps (3DS)
PubblicazioneSEGA (Giappone e Nord America), Nintendo (Europa ed Australia)
DirezioneMorio Kishimoto (Wii U), Takao Hirabayashi (3DS)
ProduzioneTakashi Iizuka
ProgrammazioneYoshitaka Kawabata
Direzione artisticaSachiko Kawamura, Yuji Uekawa
SceneggiaturaKen Pontac, Warren Graff, Harumasa Nakajima
MusicheTomoya Ohtani, Takahito Eguchi
SerieSonic
Modalità di giocoGiocatore singolo, Multigiocatore locale
Periferiche di inputWii U GamePad, Wii Remote, Nunchuk, gamepad, tastiera
SupportoNintendo Optical Disc, scheda di gioco, download
Distribuzione digitaleNintendo eShop, Steam
Fascia di etàACBG · CEROA · DJCTQ: L · ESRBE10+ · PEGI: 7 · USK: 6
Preceduto daSonic the Hedgehog 4 Episodio 2
Seguito daSonic Mania

Sonic Lost World (ソニック ロストワールド Sonikku Rosuto Wārudo?) è un videogioco della serie Sonic the Hedgehog. Il gioco è stata un'esclusiva per Wii U e Nintendo 3DS, fino al 2 novembre 2015 con all'arrivo della versione Steam. Entrambe le versioni sono state pubblicate in un giorno festivo di ottobre[5]. Il gioco è stato sviluppato da parte di Sonic Team per la versione Wii U e PC e da Dimps per la versione 3DS e pubblicato da SEGA (in Giappone ed in America) e da Nintendo (in Europa ed in Australia). Il gioco è il primo dei tre titoli frutto della collaborazione esclusiva tra SEGA e Nintendo, seguito da Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 e Sonic Boom.

A partire dal 2 novembre 2015, è disponibile una versione PC distribuita da Steam[6][7].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sonic e Tails stanno dando la caccia al suo vecchio nemico, il Dr. Eggman (che è riuscito a fuggire dallo spazio bianco in Sonic Generations) in seguito trova una misteriosa isola fluttuante conosciuta come "Esamondo Perduto" dove incontrerà i Sei Nefasti. I malvagi Sei Nefasti si uniranno ad Eggman fino a che questi sarà utile ai loro scopi ma nella seconda parte del gioco decideranno di schierarsi contro quest'ultimo e di tradirlo. Così Sonic, Tails ed Eggman dovranno unire le forze per sconfiggerli prima che distruggano il pianeta. Sonic, Tails ed Eggman saranno forzati a collaborare in modo da poter salvare il pianeta e portare la fine delle malefatte dei Sei Nefasti.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore controllerà Sonic the Hedgehog in livelli di azione e piattaforme. Le caratteristiche principali del gameplay sono basate su i mondi sferici ed i loro corrispettivi modi di giocare che possono essere sia in 2D sia in 3D. I livelli cambieranno nella struttura e nell'estetica, da un livello 2D con tema caramelloso in Desert Ruins a un'area innevata ambientata in un flipper a Frozen Factory fino ad arrivare ad un'area segreta in Silent Forest. Il gioco basato sulla velocità presente nei recenti titoli 3D della serie è stato sostituito in favore di un nuovo stile di controllo, simile a quelle presente nei due Sonic Adventure. Il gioco prende alcune mosse del passato di Sonic, come lo Spin Dash, il Bounce Attack e la Super Peel-Out. L'Homing Attack si potrà effettuare con una rapida successione dei comandi. Il gioco introduce anche il sistema "parkour", che permetterà a Sonic di muoversi sopra gli ostacoli ed attraversare le pareti. Il gioco presenterà nuovamente i poteri dei colori che verranno concessi dai Wisps, creatura aliene già comparse precedentemente in Sonic Colours, anche questa volta vi saranno Wisps esclusivi per entrambe le versioni del gioco. In modo simile ai precedenti capitoli della serie, il giocatore dovrà arrivare alla fine del livello, dove vi sarà una capsula che conterrà degli animali che saranno pronti a scappare appena verranno liberati dalla capsula in cui sono rinchiusi. Dopo aver premuto il grande pulsante nella parte più alta della capsula, il giocatore avrà completato l'atto di quella zona. Capsule di dimensioni minori potranno comparire durante i livelli. Inoltre i Red Star Rings (gli anelli a stella rossa) provenienti in origine da Sonic Colours e da Sonic Generations torneranno come elementi da raccogliere durante i livelli, se questi ultimi verranno raccolti si potranno sbloccare alcuni contenuti nascosti.

Versione Wii U[modifica | modifica wikitesto]

Schermata dal livello Frozen Factory.

Nella versione Wii U, utilizzando il D-pad oppure control stick si potrà muovere Sonic ad una velocità moderata, se si premerà il tasto destro si potrà aumentare la velocità. Premendo entrambi i tasti Sonic potrà effettuare lo Spin Dash. Sonic sarà in grado anche di saltare ed effettuare un calcio per distruggere i nemici ma non potrà effettuare l'Homing Attack[8]. Il Miiverse comparirà come forma di condivisione di oggetti, infatti i giocatori potranno ottenere e scambiare capsule che conterranno Scudi Elementari e Wisps Bomba Nera che potranno essere utilizzati durante il gioco. La versione Wii U conterrà anche la modalità multigiocatore in entrambe le sue versioni, competitiva e cooperativa, ma non sarà presente il multigiocatore online. Quando si giocherà la modalità multigiocatore, un giocatore controllerà Sonic utilizzando il gamepad del Wii U mentre l'altro utilizzerà il Wii remote per fornire aiuto (nella modalità cooperativa) oppure per gareggiare contro l'altro giocatore (nella modalità competitiva).

Versione 3DS[modifica | modifica wikitesto]

La versione 3DS conterrà uno stile di gioco completamente in 3D, simile a quello della versione Wii U ed a differenza delle versioni portatili di Sonic Colours e Sonic Generations. Il gioco non sarà un'importazione, ma un gioco a sé stante con un differente design per i livelli, simile a quello delle versioni portatili di Sonic Colours e Sonic Generations e per i controlli differenti del 3DS rispetto al gamepad del Wii U. Al posto dell'attacco calcio presente nella versione Wii U, Sonic potrà utilizzare l'attacco Somersault per stordire i nemici per un breve tempo[9]. La versione 3DS offrirà anche la modalità multigiocatore fino a quattro giocatori sia in locale sia online e la connettività con la versione Wii U del gioco[10].

Al Nintendo Direct del 7 agosto 2013 è stata annunciata la presenza di una caratteristica che permetterà di utilizzare il Nintendo 3DS per aiutare il giocatore nei livelli della versione Wii U tramite un elicottero giocattolo costruito da Tails[11][12].

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi non giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Sei Nefasti[modifica | modifica wikitesto]

I veri antagonisti principali del gioco. Essi sono:

Amici animali[modifica | modifica wikitesto]

  • Flicky
  • Picky
  • Chirps
  • Pecky
  • Ricky
  • Rocky

Wisp[modifica | modifica wikitesto]

Entrambe le versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Wisp azzurro - Laser | Laser[14]
  • Wisp giallo - Drill | Trivella[14]
  • Wisp indaco - Asteroide| Asteroide[14]

Esclusiva Wii U[modifica | modifica wikitesto]

  • Wisp cremisi - Eagle | Aquila[14]
  • Wisp magenta - Rhythm | Nota[14]
  • Wisp nero - Bomb | Bomba (N.B.: questo Wisp può essere ottenuto solo tramite dono Wi-Fi da altri giocatori)
  • Wisp arancione - Rocket | Razzo[14]
  • Wisp verde - Hover | Asteroide

Esclusiva 3DS[modifica | modifica wikitesto]

  • Ivory Wisp - Lightning | Fulmine
  • Grey Wisp - Quake | Sisma
  • Red Wisp - Burst | Fiamma

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • Moto Bug
  • Chopper
  • Newtron
  • Orbinaut
  • Sandworm
  • Caterkiller
  • Snail Blaster
  • Bladed Spinner
  • Buzz Bomber
  • Anton
  • Gohla
  • Grabber
  • Balkiry
  • Blaster
  • Crawlton
  • Mushmeanie
  • Dragonfly
  • Clucker
  • Madmole[15]
  • Boo
  • Slicer
  • Ballhog
  • Penguinator
  • Bomb[15]
  • Crabmeat[15]
  • Cluckoid[15]
  • Egg Pawn
  • Crawl
  • Nebula[16]
  • Butterdroid
  • Buggernaut

Livelli[modifica | modifica wikitesto]

Sonic Lost World contiene sei zone per entrambe le versioni Wii U e Nintendo 3DS. In modo simile a Sonic Colours, ogni zona è divisa in sei atti. Per la prima volta nella serie, gli atti avranno un tema completamente differente e lo stile di gioco sarà mischiato tra quello classico e le nuove caratteristiche[17].

Windy Hill[modifica | modifica wikitesto]

Wind Hill è situata sui dei planetoidi simili a quelli di Green Hill Zone, zona proveniente da Sonic the Hedgehog. I Badniks classici come Motobug e Chopper compaiono nel livello. Vi è una Modalità Tutorial che viene svolta in questo livello. Il Cyan Wisp ed il nuovo Wisp, conosciuto come Asteroid Wisp, compaiono nel livello sia nella versione Wii U sia in quella Nintendo 3DS. Sarà presente una fase pomeridiana del livello solo nella versione per Nintendo 3DS. Il boss di questa zona è Zazz.

Desert Ruins[modifica | modifica wikitesto]

Desert Ruins è la seconda zona nella versione Wii U mentre la terza nella versione 3DS. Vi sono diverse versioni del livello: un tema caramelloso basato sul livello Sweet Mountain proveniente da Sonic Colours ed un altro basato su i livelli speciali di Knuckles' Chaotix che sarà presente nella versione Wii U. Tuttavia, nella versione Nintendo 3DS, il livello sarà basato sul suo nome e sarà ambientato in un deserto dove Sonic dovrà attraversare alcune Rovine. Il boss di questa zona è Zomom.

Silent Forest[modifica | modifica wikitesto]

Silent Forest prende luogo in una giungla profonda, dove il giocatore si dovrà muovere attraverso dei percorsi tubolari. Non sono presenti Badniks e trappole, ma vi sono numerose reazioni del luogo alla pioggia, dove alligatori e pericolosi coccodrilli nemici si muoveranno al cambiar del tempo. Vi è anche un secondo Atto Notturno, dove ha luogo nelle parti più alte della giungla. In questo atto, grandi gufi dormono nello sfondo notturno, mentre il giocatore dovrà arrampicarsi sulle rovine rocciose per uscire dalla giungla. Il boss di questa zona è Zik.

Frozen Factory[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono due variazioni di questo livello: una con un tema invernale ed un'altra con il tema di un casinò. Il nome della zona con il tema del casinò è stato rivelato ed assomiglia in particolar modo ai livelli Casino Night Zone di Sonic the Hedgehog 2, Casino Park di Sonic Heroes e Casino Street Zone da Sonic the Hedgehog 4 Episodio 1. Il boss di questa zona è Zeena.

Lava Mountain[modifica | modifica wikitesto]

Lava Mountain costituisce l'ultima zona del gioco. Il boss di questa zona è l'Ultimate Weapon.

Livelli DLC[modifica | modifica wikitesto]

Queste zone sono accessibili solo tramite DLC nella Bonus Edition per Wii U:

Multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

La versione Wii U di Sonic Lost World conterrà gare, dove il giocatore controllerà diversi varianti di colore di alcuni Virtual Hedgehogs (porcospini virtuali), che erano già comparsi precedentemente nella versione Wii di Sonic Colours. Diverse zone sono state completamente modificate per questa modalità. La modalità multigiocatore potrà permettere il gioco in contemporanea fra due giocatori, uno di questi utilizzerà il gamepad del Wii U mentre l'altro potrà controllare il proprio personaggio con il Wii remote[18]. La versione Nintendo 3DS del gioco conterrà gare fino a quattro giocatori e permetterà di disputare partite in locale oppure online. Entrambe le versioni conterranno elementi esclusivi e potenziamenti per la modalità multigiocatore[18].

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Sonic Lost World è il secondo gioco di Sonic, dopo Sonic Generations, doppiato in diverse lingue, tra cui la lingua italiana. Nel seguente gioco, i personaggi sono stati doppiati dagli stessi doppiatori italiani del gioco precedente, ma con doppiatori nuovi, cioè quelli che doppiano i Sei Nefasti.

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore inglese Doppiatore italiano
Sonic Jun'ichi Kanemaru Roger Craig Smith Renato Novara
Tails Ryō Hirohashi Kate Higgins Benedetta Ponticelli
Dr. Eggman Chikao Ōtsuka Mike Pollock Aldo Stella
Knuckles Nobutoshi Canna Travis Willingham Maurizio Merluzzo
Amy Rose Taeko Kawata Cindy Robinson Serena Clerici
Orbot Mitsuo Iwata Kirk Thornton Massimo Di Benedetto
Cubot Wataru Takagi Wally Wingert Luca Sandri
Zavok Jōji Nakata Travis Willingham Gianni Gaude
Zazz Yutaka Aoyama Liam O'Brien Diego Sabre
Master Zik Makoto Terada Kirk Thornton Riccardo Rovatti
Zeena Yumi Tōma Stephanie Sheh Loretta Di Pisa
Zomom Chafūrin Patrick Seitz Pietro Ubaldi
Zor Yūki Tai Sam Riegel Davide Garbolino

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Originalmente SEGA registrò il marchio e creò un sito web del gioco il 16 maggio 2013[19]. Il gioco venne annunciato per la prima volta alla presentazione del Nintendo Direct il 17 maggio 2013[20]. Satoru Iwata, il presidente della Nintendo ha inoltre annunciato l'intenzione di stipulare un accordo con SEGA per quanto riguarda il franchise di Sonic the Hedgehog[20].

La prima immagine mostrata durante il Nintendo Direct, mostra Sonic e Tails volare con l'aereo Tornado verso la zona principale del gioco, rivelata successivamente con il nome di "Lost Hex". In seguito SEGA ha caricato su Internet un'altra immagine sul proprio account Facebook, dove vennero mostrati alcuni nuovi misteriosi personaggi[21]. Viene rivelato successivamente che il gioco sarebbe stato caratterizzato da nuovi nemici e da nuove meccaniche di gioco[21]. Il 28 maggio 2013 uscì il trailer dove venne rivelata l'identità di sei personaggi che si rivelano il gruppo dei Sei Nefasti e vennero mostrate le prime clip di gameplay del gioco[22]. Il giorno successivo vennero rivelati altri dettagli riguardo alla storia, alle nuove meccaniche di gioco e di contenuti collezionabili[23][24].

Il 7 giugno 2013, Richard George dell'IGN ha mostrato il gameplay di Wind Hill e di Desert Ruins per mostrare il sistema di gioco assieme a Aaron Webber[25]. Takashi Iizuka si è rivelato lo sviluppatore del gioco[26] e ha rivelato che il gioco è stato diretto da Morio Kishimoto e da Heido Bayashi, mentre per quanto riguarda la colonna sonora del gioco, quest'ultima è stata composta da Tomoya Ohtani che compose precedentemente la musica di Sonic Unleashed[27]. Altre informazioni riguardo al gioco dovevano essere rivelate dal team di sviluppo durante la celebrazione del ventiduesimo anniversario di Sonic che ha avuto sede al Tokyo Joypolis[28]. Tuttavia non vennero rivelate ulteriori informazioni durante l'evento del 23 giugno 2013 riguardo a Sonic Lost World.

Inoltre Iizuka ha confermato che il gioco era in via di sviluppo da due anni e mezzo ed è iniziato durante lo sviluppo di Sonic Generations dove si testarono le diverse geometrie del gioco. La ragione per cui il gioco è stato sviluppato per la console Wii U e non per le altre è per la presenza di un secondo schermo che avrebbe permesso a Sonic un certo successo sulle piattaforme Nintendo[20]. Secondo TSSZ News, Sonic Lost World sarà giocabile all'evento "Summer Sonic 2013" che avrà sede a Londra in Inghilterra. Entrambe le versioni Wii U e Nintendo 3DS saranno giocabili[29].

Il 16 luglio 2013 sono state rivelate nuove informazioni riguardo a Sonic Lost World. Le informazioni comprendevano la prima frase citata da Zavok, delle nuove zone, un nuovo atto con un tema legato al deserto per i livelli Desert Ruins e Silent Forest ed infine due nuovi poteri dei colori: il Crismon Eagle Wisp ed il Magenta Rhythm Wisp[2]. Alcuni giorni dopo è stato rivelato il livello Frozen Factory tramite degli screenshots. GameSpot ha inoltre fatto un'anticipazione di un nuovo livello proveniente da un trailer demo che presenta i livelli Windy Hill, Desert Ruins e Frozen Factory[30].

Il "Trailer Colors" di Sonic Lost World non ha solamente aumentato le domande riguardo ai nuovi Wisps ma anche riguardo alla valutazione di ESRB, quest'ultima ha valutato il gioco come "Everyone 10+". La motivazione per cui è stata data questa valutazione è per l'eventuale presenza di un dialogo a volte aggressivo oppure violento. Inoltre alcune scene del gioco che mostrano laser ed esplosioni di fuoco potrebbero risultare crude per gli spettatori[31].

All'evento Summer of Sonic 2013, Takashi Iizuka ha rivelato diverse informazioni riguardo a Sonic Lost World. Prima ha rivelato che SEGA vuole i fan di Mario giochino a Sonic Lost World dato che quest'ultimo è un platform da un ritmo più lento rispetto agli altri e per questo assomiglia molto a Super Mario Galaxy[32]. In seguito ha rivelato che Sonic Lost World è stato creato originalmente per i PC prima di vedere su quale piattaforma sarebbe potuto essere convertito. SEGA scelse le piattaforme Nintendo perché SEGA le ha reputate più adatte per Sonic Lost World[33].

Al Nintendo Direct del 7 agosto 2013, sono state rivelate ulteriori informazioni riguardanti entrambe le versioni Wii U e Nintendo 3DS di Sonic Lost World, una di questa sarà la possibilità di far comparire degli oggetti d'aiuto dalla versione Nintendo 3DS a quella Wii U e viceversa[34]. Inoltre nel trailer giapponese di Sonic Lost World è stata mostrata un'intera scena che vede i Sei Nefasti prender controllo dei Badniks di Eggman per poterli utilizzare contro quest'ultimo, Orbot, Cubot, Sonic e Tails[35]. È stato confermato che Sonic Lost World sarà presente all'evento Gamescom[36]. Inoltre GameSpot ha pubblicato un trailer che mostra la modalità cooperativa quella per fronteggiarsi nella partite multigiocatore nella versione Wii U.

Nel trailer del Gamescom 2013 è stata mostrata una versione bonus di Sonic Lost World che sarà intitolata "Edizione Bonus dei Sei Nefasti" che conterrà tre boss provenienti dal gioco NIGHTS into Dreams[36] .

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora diSonic Lost World è stata composta da Tomoya Ohtani, che ha composto precedentemente le tracce sonore di Sonic Unleashed. Questo spiega la somiglianza tra alcune musiche di sottofondo di Sonic Lost World con altre utilizzate in Sonic Unleashed. Qui sotto sono riportate le connessioni con le somiglianze tra la musica di sottofondo dei due titoli:

  • Wind Hill (Sonic Lost World) - Rooftop Run, fase di giorno (Sonic Unleashed).
  • Desert Ruins, atto uno (Sonic Lost World, versione Nintendo 3DS) - Arid Sands, fase di giorno (Sonic Unleashed).
  • Desert Ruins, atto due (Sonic Lost World, versione Wii U) - Skyscraper Scamper, fase di giorno (Sonic Unleashed).
  • Alcune note della musica di sottofondo di Frozen Factory (nella versione Wii U), assomiglia alla musica utilizzata nel livello Marble Zone di Sonic the Hedgehog.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Entrambe le versioni Wii U e Nintendo 3DS di Sonic Lost World sono state pubblicate in Europa il 18 ottobre 2013, in America il 22 ottobre 2013 ed infine in Giappone il 24 ottobre dello stesso anno[1]. Dato che Nintendo e SEGA hanno collaborato alla realizzazione del gioco, SEGA si è occupata di pubblicare il gioco in America del Nord ed in Giappone, mentre Nintendo ha lavorato come distributore del gioco in Europa, in Australia e in Asia[37].

In Giappone, SEGA lo ha venduto insieme a due kit di accessori per l'edizione da collezione. Il primo kit contiene la copertina protettiva per le console Nintendo 3DS XL e una borsa a tema con Sonic oltre ad alcuni CD bonus contenenti le tracce sonore del gioco. Il secondo kit contiene oggetti diversi dai precedenti citati, infatti vi è un auricolare blu con due differenti portachiavi che rappresentano le scarpe di Sonic e le code di Tails[38]. Durante il lungo trailer di Gamescom, è stato rivelato che il gioco avrebbe avuto un'edizione speciale intitolata "Edizione Bonus dei Sei Nefasti", contenente degli elementi DLC[36].

Le versioni 3DS e Wii U hanno venduto nel 2013 (quindi in tre mesi) 640.000 copie.[39]

Adattamento del fumetto[modifica | modifica wikitesto]

Nel nono numero di Sonic Super Special Magazine, è presente una ristampa dell'adattamento di Sonic Lost World[40]. In questa storia viene mostrata la prima cutscene del gioco ed è anche spiegato come Eggman abbia scoperto l'Esamondo Perduto e i Sei Nefasti secondo i materiali ufficiali giapponesi. Inoltre in questo numero è presente un'anticipazione del redesign dei personaggi della serie a fumetti Sonic the Hedgehog[41], comparsi per la prima volta nel 252° albo. L'adattamento del gioco nel numero è lungo venti pagine, facendolo il più lungo adattamento di un gioco inserito all'interno di un fumetto Archie della serie Sonic.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Filmato audio (JA) IGN, Sonic: Lost World - TGS Trailer (Japanese), su YouTube, SEGA, 18 settembre 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  2. ^ a b (EN) Tristan Oliver, New Sonic Lost World Trailer–And New Stages–Revealed, su TSSZ News, 16 luglio 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  3. ^ Filmato audio (EN) SEGA Europe, Sonic Lost World™ -- Colour Powers Trailer (UK Trailer), su YouTube, 17 luglio 2013.
  4. ^ https://www.gamefaqs.com/wii-u/715775-sonic-lost-world/data
  5. ^ Update: Sonic Lost World Release Date Is Holiday 2013 | The Sonic Stadium
  6. ^ Sonic Lost World arriva su PC il 2 novembre, in GamerClick.it, 9 ottobre 2015. URL consultato il 9 settembre 2019.
  7. ^ Sonic Lost World è ora disponibile su PC tramite Steam, in GamerClick.it, 5 novembre 2015. URL consultato il 9 settembre 2019.
  8. ^ 7 Minutes of Sonic Lost World with Audio 3DS - E3 2013 - YouTube
  9. ^ a b c d E3 2013: Exploring Sonic Lost World - IGN
  10. ^ New Iizuka Interview Reveals New Lost World Details | TSSZ News
  11. ^ a b c Sonic Lost World - Nintendo Direct Gameplay Footage (Wii U) - YouTube
  12. ^ Sonic Lost World 3DS - Nintendo Direct Gameplay Footage - YouTube
  13. ^ a b c d e f SEGAbits – Sonic Lost World gets a release date [Update: it doesn't], The Deadly Six get names
  14. ^ a b c d e f Sonic Lost World - Colors Trailer - YouTube
  15. ^ a b c d Sonic: Lost World Gameplay Preview - Gamescom 2013 - YouTube
  16. ^ Sonic: Lost World Stage Demo - SDCC 2013 - YouTube
  17. ^ Interview with Sonic Team's Takashi Iizuka - Interview - Nintendo World Report
  18. ^ a b Nintendo details Sonic Lost World Deadly Six Edition, multiplayer, R/C vehicles, Miiverse usage - Nintendo Everything
  19. ^ Sega Trademarks “Sonic Lost World(s)” | The Sonic Stadium
  20. ^ a b c Nintendo Direct 5.17.2013 - YouTube
  21. ^ a b 'Sonic the Hedgehog' vid games coming to Nintendo - Yahoo News
  22. ^ Sonic Lost World Debut Trailer | The Sonic Stadium
  23. ^ Sonic: Lost World – Taking a Page From Mario Galaxy - IGN
  24. ^ Sonic Lost World - first round of gameplay details (controls, story, design and more) | GoNintendo
  25. ^ E3 2013: Exploring Sonic Lost World - IGN
  26. ^ ‘Sonic' video games coming to Nintendo | Plugged In - Yahoo Games Archiviato il 13 dicembre 2013 in Internet Archive.
  27. ^ TSS @ E3: Takashi Iizuka Interview “Pure Platforming Action” | The Sonic Stadium
  28. ^ Copia archiviata, su tokyo-joypolis.com. URL consultato il 7 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2013).
  29. ^ Sonic Lost World Confirmed Playable for Sonic Boom, SOS | TSSZ News
  30. ^ See Lost World's "Frozen Factory" Casino In Motion | TSSZ News
  31. ^ Sonic Lost World Has Some… Interesting Dialogue… | The Sonic Stadium
  32. ^ Iizuka: “We want Mario players” for Sonic Lost World | TSSZ News
  33. ^ Sega explains why Sonic Lost World is Nintendo exclusive | Wii U, su wiiudaily.com. URL consultato il 7 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2013).
  34. ^ Nintendo Direct Shows New Sonic Lost World Footage (Wii U & 3DS) | The Sonic Stadium
  35. ^ [Nintendo Direct JP] Sonic Lost World - Trailer - YouTube
  36. ^ a b c Sonic, Sega in Tow at Gamescom | TSSZ News
  37. ^ Sega Europe hands Sonic publishing duties to Nintendo | GamesIndustry International
  38. ^ Sonic Lost World se paie des kits d'accessoires
  39. ^ Vendute 640.000 copie di Sonic: Lost World nel 2013
  40. ^ (EN) Ryan Jampole (testi), Ian Flynn (disegni); Sonic Lost World, in Sonic Super Special Magazine n. 9, Archie Comics, 13 novembre 2013.
  41. ^ (EN) Dave Luty, Sonic Lost World Comic & Archie Cast Redesigned?, in The Sonic Stadium, 13 luglio 2013. URL consultato il 13 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb16915347f (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi