Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sonic the Hedgehog (videogioco 2006)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sonic the Hedgehog
Sonic the Hedgehog.jpg
Logo del gioco.
Titolo originale ソニック・ザ・ヘッジホッグ
Sviluppo Sonic Team
Pubblicazione SEGA
Ideazione Takashi Iizuka (direttore)
Yuji Naka (produttore)
Tetsu Katano (sviluppatore)
Serie Sonic the Hedgehog
Data di pubblicazione Xbox 360[1]:
Giappone 21 dicembre 2006
Flags of Canada and the United States.svg 14 novembre 2006
Zona PAL 24 novembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 30 novembre 2006

PlayStation 3[2]:
Giappone 21 dicembre 2006
Flags of Canada and the United States.svg 30 gennaio 2007
Zona PAL 23 marzo 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 23 marzo 2007

Genere Piattaforme, Azione
Tema Fantascienza, Avventura
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Xbox 360, PlayStation 3
Motore grafico Havok
Supporto DVD-R DL, Blu-ray Disc
Fascia di età CERO: A[1][2]
ESRB: E10+[1][2]
OFLC (AU): PG[1][2]
PEGI: 12+[1][2]
Periferiche di input Gamepad
Preceduto da Sonic Rush
Seguito da Sonic Rivals

Sonic the Hedgehog (ソニック・ザ・ヘッジホッグ Sonikku za Hejjihoggu?) è un videogioco creato dal Sonic Team e rilasciato nel 2006 da SEGA per Xbox 360 e in seguito anche per PlayStation 3. Idealmente, riprendendo lo stesso titolo dell'originale, avrebbe dovuto rappresentare un ritorno all'antico e l'inizio di un nuovo ciclo per il porcospino blu.

È il quattordicesimo titolo principale della serie e il primo a uscire su console HD, il gioco introduce nella serie anche Silver ed è il secondo titolo principale con il maggior numero di personaggi giocabili, ovvero 9.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Episodio Sonic

Nel pacifico regno acquatico di Soleanna, la principessa Elise III è l'ospite d'onore al Festival Del Sole, laddove riceve una visione del mondo che viene devastato da una mostruosa creatura fiammante. Dopo l'accensione della torcia di Solaris, dio del sole e del tempo, la città viene improvvisamente bombardata del diabolico Dr. Eggman con la sua nave, il Porta Egg e il suo esercito di robot. Eggman tenta di rapire la principessa e di impossessarsi del suo Chaos Emerald blu, ma Sonic interviene e la porta via. Nel frattempo un misterioso porcospino bianco li osserva da un tetto compiacendosi di aver trovato Sonic, la Chiave di Iblis. Eggman riesce a distrarre Sonic e a rapire Elise, la quale però gli lancia il Chaos Emerald. Con l'aiuto di Tails Sonic insegue il Porta Egg attraverso l'arcipelago e il deserto nei pressi della città, laddove affronta un robot di Eggman a forma di un enorme cane. Mentre riporta Elise in città, Sonic le fa coraggio, e lei gli racconta ciò che vuole Eggman da lei: il segreto delle Fiamme del Disastro. Elise parla dell'incidente dieci anni prima nel quale suo padre era morto e per poco questa possente forza distruttiva inarrestabile non era stata dispersa. L'ultima cosa che Elise ricorda del padre e la raccomandazione di non piangere mai. Al loro ritorno in città il riccio bianco, Silver, con i suo poteri telecinetici aggredisce Sonic e lo accusa di essere prossimo a distruggere il mondo. Eggman cattura ancora Elise, mentre Silver tentas di eliminare Sonic, ma interviene Amy che lo protegge permettendo a Sonic di allontanarsi e di raggiungere Tails e Knuckles. Knuckles consegna a Sonic un olomessaggio di Eggman, che gli propone uno scambio: Elise per il Chaos Emerald. Così i tre invadono la base di Eggman e lo incontrano in un cabina chiusa, laddove Eggman li minaccia con Elise di inserire il Chaos Emerald nella sua macchina. Dopo che Sonic esegue Eggman attiva la macchina che rinchiude i tre eroi in un campo di forza. Eggman presenta la macchina come il Prototipo Solaris e attivandola dice che quando l'avrà ultimata porta usarla per governare il tempo. Sonic Tails e Knuckles vengono catapultati nel futuro, laddove incontrano Shadow e Rouge. Il mondo futuro è una città interamente devastata dalle fiamme, senza un solo edificio integro e piena di mostri lavici. Sonic e Shadow si dividono per trovare ciascuno un Chaos Emerald e con i loro Chaos Control combinati aprire una porta per ritornare a casa. Sonic, Tails e Knuckles scoprono un archivio nel quale osservano Silver in compagnia di Blaze e di un misterioso istrice quasi uguale a Shadow, che parlano del fatto che Silver deve trovare la Chiave di Iblis. L'istrice misterioso consegna il Chaos Emerald viola a Silver, il quale ha una visione di Sonic circondato dalle fiamme. L'istrice crea un campo di energia nel quale i tre scompaiono. Tails fa una ricerca nel computer dell'archivio e scopre la notizia della morte di Elise nel Giorno del Disastro per l'esplosione della nave di Eggman due giorni dopo il Festaval del Sole. I cinque si incontrano fuori dalla città, per la notizia che Rogue ha trovato il Chaos Emerald verde. Tails nel frattempo ne ha individuato un altro nel vicino vulcano. Nella camera magmatica trovano il Chaos Emerald azzurro, ma vengono sorpresi da un mostro molto più grande degli altri, Iblis. Dopo esser ritornati al precedente punto d'incontro Sonic e Shadow aprono una porta temporale. Sonic porta con se il Chaos Emerald azzurro e Shadow tiene quello verde, ma quando rimane l'ultimo che deve entrare si volta e vede qualcosa. Sonic Tails e Knuckles si ritrovano nel presente nella piazza di Soleanna. E Sonic va alla ricerca di Elise e dopo averla salvata da un treno incontra di nuovo Silver, ed Elise nello scontro viene di nuovo rapita, ma Sonic riesce a seguirla grazie all'arrivo di Shadow, il quale viene chiamato Mephiles da Silver. Sonic affronta un robot levitante di Eggman per poi riuscire a portare via Elise attraverso una giungla. Dopo il suo ritorno al suo palazzo, Elise si consegna volutamente a Eggman per impedire un nuovo assalto ala città. Sonic la segue con il supporto di Silver che si offre di aiutarlo dicendo che ora sa di dover proteggere Elise. Così i ricci attraversano il precedente castello reale di Soleanna, dove viveva il padre di Elise, ma non arrivano in tempo e la nave di Eggman si schianta. Sonic si dispera ma Silver si offre di aiutarlo ad aprire una porta temporale per tornare indietro e raggiungere Eggman in tempo. La cosa riesce perché Silver ha con se il Chaos Emerald bianco e Sonic ha ancora il suo azzurro. Prima di partire Sonic ringrazia Silver e Blaze e consegna loro anche il suo Chaos Emerald. Quando Sonic raggiunge Eggman ed Elise, affronta il più potente robot di Eggman mentre la nave precipita, salvando Elise una volta per tutte.

Episodio Shadow

Shadow lavora come agente Gun per contrastare i piani del Dr. Eggman. Riceve l'incarico di salvare Rouge dalla base di Eggman. Insieme poi sfruttano un teletrasporto di Eggman e si ritrovano a Soleanna, con ciò che Rouge ha preso: lo Scettro dell'Oscurità. Portano insieme lo scettro al vecchio castello reale di Soleanna, abbandonato da dieci in seguito alla tragedia del re nel Progetto Solaris, ma Eggman li sorpende e nello scontro lo scettro si rompe. Eggman fugge e l'ombra nera che sorge dallo scettro si mescola con l'ombra di Shadow e sorge un istrice quasi uguale a Shadow, con le stirature blu, gli occhi verdi e privo di bocca, ma che ciò nonostante parla e si presenta come Mephiles the Dark. Mephiles accusa Shadow di averlo condannato all'oblio e apre un campo di forza nel quale i tre scompaiono. Shadow e Rouge si ritrovano nel futuro e incontrano Sonic, Tails e Knuckles, reduci dal viaggio nel tempo provocato da Eggman. I cinque si accordano per trovare due Chaos Emeralds e dopo che Rouge trova quello verde, lei e Shadow trovano il robot Omega, creato da Eggman per distruggere Shadow ora loro alleato. Omega è in standby per il suo essere inutilizzato da secoli, così sono constretti a lasciarlo li. Incontrano gli altri e dopo aver affontato Iblis per il Chaos Emerald azzurro nel vulcano, Sonic e Shadow aprono la frattura spazio temporale, ma Shadow non entra perché vede Mephiles e sceglie di inseguirlo. Al suo ritorno nel presente, Rouge convoca Omega e gli consegna il Chaos Emerald verde chiedendogli di attendere e di consegnarlo poi a Shadow nel futuro. Nel futuro Mephiles e Shadow hanno un incontro nel quale Mephiles afferma di essere in parte responsabile della devastazione del mondo, e così mostra a Shadow il suo alter ego del futuro, immobilizzato e costretto incosciente in un campo di forza. Mephiles racconta che l'umanità lo aveva tradito e imprigionato dopo la devastazione del mondo e gli propone un'alleanza, ma Shadow non accetta e con l'intervento di Omega affronta Mephiles, il quale rivela le proprie spettrali e rocciose sembianze. Dopo il combattimento sfruttano un portale aperto da Mephiles per tornare tutti nel presente. Mentre Rogue effettua ricerche sullo Scettro dell'Oscurità, Shadow raggiunge il treno di Eggman, il quale si offre di rispondere alle sue domande se egli catturerà Mephiles e glielo consegnerà. Shadow interviene e affronta Silver, per poi aprire accidentalmente con lui, che possiede il Chaos Emerald blu, una nuova porta del tempo. Shadow parla a Silver di Mephiles e cerca di spiegargli che sta venendo ingannato e lo invita a raggiungere con lui il giorno di dieci anni prima nel quale era fallito il Progetto Solaris. Silver salta nella porta dopo Shadow. Quando raggiungono il passato, i due istrici assistono all'esplosione del potere che stava venendo trattato nell'esperimento, dalla quale gli scienziati non si salvano, mentre il re viene ferito ed Elise bambina, protetta dal padre sviene. Dall'esperimento nascono Mephiles ed Iblis separati nelle loro forme primordiali. Il re consegna a Shadow lo scettro dell'oscurità per catturare Mephiles ancora in forma liquida, mentre Silver insegue Iblis. Con il potere del Chaos Emerald verde, Shadow cattura Mephiles e lo rinchiude nello scettro, al suon dei suoi giuramenti di ucciderlo. Shadow lascia lo scettro nel cortile del castello vicino a Elise ancora esanime, consapevole che un giorno sarà lui stesso a liberare accidentalmente Mephiles. Dopo il ritorno nel presente Shadow e Rouge ricostruiscono lo Scettro dell'Oscurità e rintracciano Mephiles mentre sta lottando contro Omega. Mephiles dice ad Omega che sarà lui stesso a rinchiudere Shadow nel futuro, sotto l'ordine degli umani. Nonostante la nuova sconfitta Mephiles fugge verso il deserto, laddove trova il Chaos Emerald giallo. Shadow rivela di aver capito il piano di Mephiles: usare gli Emerald per fondersi a Iblis e fondere il suo potere temporale con l'infinita potenza di Iblis, divenendo così Solaris e consumare il tempo. Nonostante la sconfitta di Mephiles, il nuovo Scettro dell'Oscurità non riesce a contenere Mephiles perché più forte che in origine grazie alla forza assorbita da Shadow quando è risorto dalla sua ombra. Mephiles atterra i tre eroi e ruba loro l'Emerald verde, con il quale da origine a suoi innumerevoli cloni, ma Shadow non si arrende e si toglie i bracciali che limitava il suo potere, con il quale inizia a distruggere i suoi nemici.

Episodio Silver

Silver vive in un futuro in rovina, laddove esiste solo la sofferenza provocata dalle Fiamme del Disastro che da secoli soffocano il mondo in una morsa di oscurità e terrore. Con la sua amica Blaze affronta e vince Iblis, il mostro dal quale le Fiamme del Disastro hanno origine, il quale però dopo ogni sconfitta continua a rinascere. I due ricevono una visita da un'istrice nero, il quale parla loro della possibilità di cambiare il passato eliminando chi ha liberato Iblis nel mondo. La creatura, Mephiles mostra a Silver, mediante il Chaos Emerald viola un immagine di Sonic in mezzo alle fiamme, per poi portare lui e Blaze nel passato mediante un campo di forza. Silver e Blaze giungono nel passato separati. Silver trova Sonic dopo una visita alla giungla e l'assalto di Eggman al Festival del Sole, ma viene distratto da Amy che lo scambia per Sonic, così Amy si offre di aiutarlo a cercare la persona dal nome ignoto che Silver sta cercando. Dopo una visita al deserto Silver sorprende Sonic che sta riportando Elise a casa per la prima volta e lo affronta, ma Amy gli impedisce di dargli il colpo di grazia. In seguito Silver e Blaze si rincontrano e decidono di scoprire quello che sa il Dr. Eggman per avere un quadro più completo, ma alla sua base trovano solo il Chaos Emerald blu (inspiegabilmente perché dovrebbe trovarsi sul Porta Egg). Blaze spiega a Silver che cos'è: una gemma che può convertire la volontà in potere e che assieme alle altre sei possono realizzare un miracolo. Silver trova nuovamente Sonic, ma viene fermato da Shadow e torna con lui nel passato dopo aver accidentalmente aperto una porta del tempo con i poteri dei loro Chaos Emeralds. Nel passato il Progetto Solaris fallisce e Silver si lancia all'inseguimento di Iblis, ancora in forma di semplice fiamma levitante. Il re giunge e rivela di essere in possesso del Chaos Emerald bianco, che adopera con una formula vocale per sigillare Iblis nel corpo di Elise. Il re averte Elise con i suoi ultimi respiri di non piangere mai, o il sigillo si spezzerà. Shadow e SIlver aprono una via per tornare a casa, e lasciano vicino a Elise lo Scettro dell'Oscurità e il Chaos Emerald blu, come portafortuna (Elise infatti lo possedeva nel filmato iniziale). Dopo il suo ritorno nel presente, insieme a Blaze, Silver porta aiuto a Sonic nel salvare la principessa Elise, ma la nave di Eggman esplode. Silver e Sonic usano gli Emerald azzurro e bianco per aprire una porta, usata da Sonic per andare a salvare Elise dopo aver consegnato a SIlver il suo Emerald e da Silver e Blaze per tornare nel futuro con i due Emeralds. Nel vulcano di Iblis, SIlver e Blaze lo sconfiggono e Silver recita la formula per rinchiudere la fiammeggiante essenza di Iblis nel suo corpo, tuttavia non funzione e Blaze si offre di prendere il suo posto. Ora Silver ha la possibilità di isolare Iblis in un'altra dimensione vista l'impossibilità di distruggerlo, ma si rifiuta, perché anche per l'anima di Blaze sarebbe lo stesso. Blaze agisce da sola e rinuncia al proprio corpo, per allontanare Iblis e dopo aver salutato Silver, sparisce e nel mondo futuro torna la luce.

Episodio finale

Mephiles, reduce dalla sconfitta con Shadow, recupera il Chaos Emerald viola che aveva nascosto. Con la sua luce distrae Sonic ed Elise che stanno tornando in città dopo la sconfitta del Dr.Eggman. Mentre sono distratti, Mephiles colpisce alle spalle Sonic mortalmente, il quale perde la vita. Elise esplode per il dolore e il sigillo di Iblis si spezza. Mephiles applica, col potere di Iblis, il Chaos Emerald, evocando a se tutti gli altri e sopra Soleanna si fonde a Iblis divenendo Solaris. Tutti i protagonisti, con Elise ed Eggman si risvegliano in un mondo distorto e senza senso, prossimo a svanire come già era stato per il resto dell'universo. Secondo Eggman non è possibile per loro fermare Solaris, ma Silver racconta della possibilità di riportare in vita Sonic realizzando un miracolo con tutti i Chaos Emeralds. Eggman individua gli Emeralds nascosti da Solaris nelle parti ancora esistenti del mondo, e così il gruppo si separa per trovarli. Dopo il ritrovamento delle gemme, Elise chiede che le restituiscano Sonic e baciandolo lo rianima come Super Sonic. Sonic divide il proprio potere coi due amici istrici che divengono Super Shadow e (per la prima volta) Super Silver. Insieme i tre vincono Solaris, del quale nulla rimane che una fiammella bianca. Sonic ed Elise, rimasti soli a galleggiare nel buio, seguono l'unica luce rimasta e si ritrovano nel luogo passato dove veniva custodito Solaris quando Elise era bambina e la fiamma, nota come la Fiamma della Speranza era ancora piccola e inerme. Elise si dispera perché se l'avessero estinta, Mephiles, Iblis e Solaris non sarebbero mai esistiti, ma così Sonic ed Elise non si sarebbero mai incontrati. Sonic non le dice nulla tranne "sorridi". Con un leggero soffio sulla fiamma, ricomincia il Festival del Sole, senza che Sonic ed Elise si incontrino ne alcun assalto di Eggman ne alcuna visione di un futuro catastrofico.

Produzione e caratteristiche generali[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo si ispira ai gloriosi capitoli per Sega Dreamcast presentando tutto quello che verrebbe richiesto al giocatore: dirigere il protagonista attraverso scenari vasti, complessi e raggiungendo velocità supersoniche.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

L'avventura principale si divide praticamente in tre differenti parti, a seconda del personaggio che andremo ad impersonare tra quelli disponibili, ovvero Sonic, Shadow e Silver. A volte avremo anche la possibilità di assumere il ruolo di personaggi secondari, più comunemente detti "amigo characters" (Tails e Knuckles nella storia di Sonic, Rouge e Omega nella storia di Shadow, Blaze ed Amy nella storia di Silver) in alcune brevi sequenze di gioco.

Personaggi selezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Sonic in una scena del gioco

Personaggio non giocabile[modifica | modifica wikitesto]

  • Principessa Elise

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è in gran parte ambientato nella città di Soleanna, un chiaro omaggio alla città di Venezia, in cui sono anche riprodotte alcune icone della città come il Campanile di San Marco, la Basilica di San Marco, il Ponte di Rialto e le famose gondole.

Insuccesso commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il gioco presenti comunque del potenziale è anche caratterizzato da molti difetti. In tutto il gioco sono presenti molti errori tecnici che ne hanno decretato un insuccesso commerciale. Questi errori tecnici sono stati causati dal fatto che il gioco è stato fortemente anticipato dalla prevista data d'uscita, si presume che sia a causa del fatto che Microsoft voleva che il gioco uscisse per Natale 2006, mentre Sony voleva il gioco al lancio della PS3 (novembre dello stesso anno), mentre altri pensano che sia stata semplicemente una manovra commerciale di Sega (il titolo è stato pubblicato durante il quindicesimo anniversario della serie). Il gioco per PC Windows è poi uscito l'8 giugno 2007[3].

Non ha aiutato l'enorme pubblicità fatta dietro al titolo, che è una delle maggiori cause della perdita di popolarità del porcospino blu e mancanza di fiducia sul Sonic Team.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha ricevuto pessime critiche che hanno peggiorato ulteriormente l'insuccesso commerciale: da parte di Metacritic ha ricevuto 43% per la versione per PlayStation 3[4] e 46% per la versione per Xbox 360.

Oltre ai molti difetti tecnici, ci sono state anche delle critiche per la trama del gioco: ci sono alcuni punti dove la storia non ha senso. Ad esempio, il personaggio Blaze the Cat si trovava nel futuro con Silver, dove lo aiutava sempre a sconfiggere Iblis, ma Blaze proviene da un'altra dimensione e ciò è allora impossibile; la prima volta che Sonic e gli altri vanno nel futuro con una macchina di Eggman, quest'ultimo dice che sono stati trasportati in un'altra dimensione, ma Tails dirà che si trovano nel futuro.

Il personaggio Silver ha avuto comunque un tale successo tra molti fan e giocatori da diventare un personaggio molto ricorrente nella serie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Sonic the Hedgehog Release Information for Xbox 360 - GameFAQs, GameFAQs. URL consultato il 26 marzo 2015.
  2. ^ a b c d e Sonic the Hedgehog Release Information for PlayStation 3 - GameFAQs, GameFAQs. URL consultato il 26 marzo 2015.
  3. ^ Sonic the Hedgehog su Gamestop.it. URL consultato il 1º marzo 2013.
  4. ^ Sonic the hedgehog, Metacritic. URL consultato il 21 novembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi