Avventura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il genere di film, vedi film d'avventura.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il genere di videogiochi, vedi videogioco d'avventura.
Pare canyoning 01.jpg

Un'avventura definisce un'esperienza entusiasmante o inusuale. Può anche indicare un'impresa audace e rischiosa dall’esito incerto. Il termine viene spesso usato anche per riferirsi ad attività con un certo potenziale di pericolo fisico, come ad esempio il paracadutismo, l'alpinismo o la partecipazione a sport estremi. Il termine inoltre si riferisce generalmente a qualsiasi impresa che è potenzialmente carica di rischio fisico, finanziario o psicologico, come una impresa commerciale, una storia d'amore, o di altri organismi importanti della vita.

L’esperienza avventurosa crea una eccitazione psicologica e fisiologica, che può essere interpretato come negativo (ad esempio la: paura) o positivo (ad esempio: trance agonistica). Per alcune persone, l'avventura diventa un esercizio importante per la propria formazione personale. Il politico e avventuriero André Malraux, nel suo “La condizione umana” (1933) si espresse così: "Se un uomo non è pronto a rischiare la propria vita, dove è la sua dignità?". Allo stesso modo, Helen Keller dichiarò che "La vita o è un'audace avventura o non è nulla".

Attività avventurose all'aperto sono in genere effettuati con finalità ricreative o alla ricerca dell’ebrezza: esempi sono in raid e il turismo d'avventura. Attività avventurose può anche portare benefici in termini di conoscenze, come quelle intraprese dagli esploratori e pionieri. L’educazione all’avventura utilizza intenzionalmente esperienze stimolanti per ampliare l'apprendimento.

Nella finzione narrativa (letteratura, fumetto) e nel cinema, videogiochi ecc. l'avventura è un genere applicabile a quelle opere in cui il protagonista o i personaggi principali devono appunto affrontare situazioni pericolose (ad esempio i film di Indiana Jones sono film d'avventura).

Avventura nella mitologia[modifica | modifica sorgente]

Alcune delle storie più antiche e diffuse nel mondo sono storie di avventura, come Omero nell'Odissea. Il saggista Joseph Campbell ne parla nel suo libro, "L'eroe dai mille volti". Campbell legge una analogia culturale universale nella esposizione delle storie eroico mitologiche a partire dalla "chiamata all'avventura", a cui segue un viaggio pericoloso, per giungere al trionfo finale. Il romanzo d'avventura presenta tutte queste caratteristiche individuate da Cambell e altri studiosi riscontrabili anche in film d'avventura o epici quali come fanno molti film famosi, quali ad esempio Star Wars, I predatori dell'arca perduta, ecc.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]