Blaze the Cat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blaze the Cat
Blaze the Cat.png
Blaze in Sonic Generations
UniversoSonic
Nome orig.ブレイズ ・ザ・キャット (Bureizu za Kyatto)
Lingua orig.Giapponese
StudioSonic Team
EditoreSEGA
1ª app.2005
1ª app. inSonic Rush
Voce orig.Nao Takamori[1]
Voce italianaTania De Domenico[2] (da Sonic Generations)
Vedi doppiaggio per gli altri
SpecieGatto
SessoFemmina
Luogo di nascitaDimensione Sol
Poteri
  • Pirocinesi
  • Super velocità
  • Volo
  • Levitazione
  • Super trasformazione

Blaze the Cat (ブレイズ・ザ・キャット Bureizu za Kyatto?) è un personaggio immaginario primario appartenente alla serie di videogiochi a piattaforme Sonic. Apparve per la prima volta in Sonic Rush del 2005[3]. Da quel momento ha compiuto molte presenze in diversi videogiochi, fumetti, e nel merchandising.

Blaze è un regina abitante nella Dimensione Sol, Parallela al mondo Mobius. Ha l'aspetto di una gatta color lavanda, antropomorfa, e guardiana dei Sol Emerald. Il suo ruolo è simile a quello di Knuckles, protettore di Master Emerald. Da un mini sito di sito di Sega of America, formalmente il sito del gioco Sonic the Hedgehog, viene chiamata, regina Blaze the Cat. Tuttavia nella versione giapponese, il suo titolo che è 皇女 (Kōjo), ha il significato di principessa imperiale. Viene anche chiamata principessa in Sonic Rush Adventure.

Ha dei guanti simili a quelli indossati da Sonic, l'unica differenza è che non possiede i foderi. Anche le scarpe assomigliano a quelle di Sonic, eccetto per il colore più scuro ed il tacco alto. Indossa anche un mantello color porpora, allineato al collo con dell'oro, probabilmente una collana; in basso la sua vestaglia è di color magenta. Possiede anche un paio collant bianchi. Indossa sulla fronte una sfera rossa, probabilmente un gioiello.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Creazione e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

L'idea del personaggio, nacque tra il 2001 e il 2002 durante lo sviluppo di Sonic Adventure 2. Si supponeva che avesse la potenzialità di diventare rivale di Sonic the Hedgehog, ma più tardi verrà sostituita da Shadow the Hedgehog. Il design mostrava Blaze come un animale rosso e nero, con capelli neri e blu fiammante. Il suo gioiello, presente sulla testa, doveva essere inizialmente presente sul petto, di fatto il prototipo assomiglia molto a quello di Shadow.

Dato che il prototipo di Shadow ha sostituito quello di Blaze, il suo design finale e la sua storia compaiono in Sonic Rush.

Fu attivato anche un progetto di Blaze, privo di data e colore. Assomigliava molto al design finale, eccetto per gli occhi, rotondi, e la sua coda da cavallo, girata dal lato opposto. Il vestito originale doveva essere simile al vestito utilizzato dagli arabi.

Secondo le prime informazioni di Sonic the Hedgehog, Blaze avrebbe dovuto vestire un mantello per nascondere le fiamme, dato che per questo era stata presa in giro. Tuttavia il suo mantello non è mai comparso. Può essere visto esclusivamente nella galleria d'arte della versione 3DS di Sonic Generations. In una di queste immagini è presente il design di Blaze che indossa un mantello bianco e viola.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

È una gatta di 95 cm, capelli lunghi lavanda, con ciocchette viola legati ad una coda di cavallo alta, ciuffetti di capelli ai lati della faccia e occhi dorati. Indossa sempre un vestito bianco ricoperto da un soprabito viola, che verso il basso, si divide in due punte, un elastico rosso al quale sono legati i suoi capelli, guanti bianchi, una collana d'oro, scarpette rosse e bianche con tacchi piuttosto alti.

Blaze è la regina della dimensione Sol, una dimensione parallela a quella di Sonic e gli altri, mentre Silver è il re da tempo abbastanza recente. Deve custodire lo scettro gioiello e i sette Smeraldi Sol (gli Smeraldi del Chaos del suo universo). Blaze è una maestra di pirocinesi, un potere attraverso il quale è possibile generare del fuoco controllando l'energia presente nell'atmosfera. Questo potere la rende in grado, ad esempio, di sfruttare il fuoco sotto i suoi piedi come jet, creare esplosioni infuocate e a resistere alle alte temperature. Possiede inoltre un fisico molto atletico che la rende uno dei personaggi più agili e veloci.

Dimostra inoltre di possedere un carattere tranquillo, controllato e timido ; solitamente tende ad essere seria, ma alcune volte sorride. Nel videogioco Sonic the Hedgehog, il suo migliore amico è Silver [4]. In Sonic Rush, all'inizio è rivale di Sonic, ma poi diventeranno amici. Le sue migliori amiche sono Cream e Amy Rose{[5].

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Laura Bailey nel 2016

Fin dalla sua prima apparizione in Sonic Rush nel 2005, Blaze viene doppiata in giapponese dalla seiyū Nao Takamori[1], che tuttora ricopre il ruolo. Nelle versioni americane dei videogiochi a prestargli la voce si sono susseguite Bella Hudson da Sonic Rush a Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali[6], Laura Bailey da Sonic Colours a Sonic Forces[7] e Erica Lindbeck che la doppia da Team Sonic Racing in poi[8][9][10].

Blaze è doppiata in italiano da Tania De Domenico a partire da Sonic Generations[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Blaze, come è già stato accennato, è una principessa di una dimensione alternativa, dove ha lavorato come guardiana dei Sol Emerald[3]. Nacque con il potere della pirocinesi, ma, lei stessa, considera questa abilità alla stregua di una maledizione. L'obbligo di diventare guardiana dei Sol Emerald, le causa una sorta di isolamento dalla compagnia degli altri, isolamento che si protrae nel tempo. Ma quando incontra Sonic, nel videogioco Sonic Rush, comprende che deve aprirsi con gli altri. Da quel momento Blaze riesce a farsi nuovi amici. Il suo nemico più spietato e diabolico è Dr. Eggman Nega. Il suo migliore amico è Silver the Hedgehog.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

«I am the guardian of the Sol Emeralds... It is a fate that forces me to live with my curse, my flames... Because of my powers, I have always been alone... It's also why I must do this alone! It is my responsibility!»

(IT)

«Sono la protettrice dei Sol Emerald... Il destino mi costringe a convivere con la mia maledizione, le fiamme... A causa dei miei poteri, sono sempre stata sola... Per questo devo farlo senza l'aiuto di nessuno! È responsabilità mia!»

(Blaze in Sonic Rush)

In Sonic Rush, le due dimensioni, quella di Blaze e quella di Sonic the Hedgehog, vengono unite, permettendo ai personaggi di viaggiare da una dimensione all'altra grazie. Blaze è l'unico personaggio giocabile assieme a Sonic.

Quando il Dr. Eggman giunse nel suo mondo, ruba i Sol Emerald tramite il passaggio formatosi dalla dimensione di Sonic. Successivamente, Blaze, durante la sua missione di recupero dei smeraldi, incontra Cream the Rabbit, assoldato immediatamente quale guida e amica di Blaze, malgrado i timori della stessa. Blaze si sorprende dell'apertura e dell'ingenuità della giovane coniglietta, specialmente quando la invita a casa sua immediatamente dopo averla incontrata per la prima volta. Cream in seguito insegna a Blaze il valore dell'amicizia. Le due incontrano diversi amici di Cream, compresi Knuckles the Echidna ed Amy Rose, amici che le suggeriscono di chiedere aiuto a Sonic. Tuttavia Blaze è convinta di non aver bisogno dell'aiuto di Sonic e quando lo incontra lo attacca. Dopo una breve battaglia, lei ammette il suo errore.

Dopo la battaglia, Blaze ottiene l'ultimo Sol Emerald. Tuttavia, a causa del rapimento di Cream da parte di Eggman, la sua festa viene interrotta. Blaze arrabbiata combatte contro l'ultima creazione di Eggman, un robot chiamato Unknown, distruggendolo. Infine, Blaze cerca tra i resti del robot la coniglietta che in seguito viene trovata. Si presume che dopo la battaglia, Eggman sia stato sconfitto.

Dopo aver collezionato tutti i Sol Emerald, Blaze si sorprende, dato che l'energia degli smeraldi non è in grado di farla ritornare sul suo mondo. Dopo aver compreso la situazione, compaiono Eggman ed Eggman Nega, a bordo di un mech gigante. Blaze combatte contro di loro ma viene facilmente sconfitta e di conseguenza prosciuga il potere dei Sol Emerald. Nonostante la sua situazione critica, Blaze viene sorpresa da Sonic quando appare dinanzi a lei. Gli spiega che la vera potenza dei Chaos Emerald e dei Sol Emerald proviene dall'amicizia, in seguito la incoraggia ad aprirsi alla gente e di farsi degli amici lungo i suoi viaggi. Dopo aver finalmente compreso l'importanza dell'amicizià, accetta di aiutare gli altri. Blaze comprende la vera potenza dei Sol Emerald e riesce finalmente ad usare la loro potenza per trasformarsi in Burning Blaze, la sua forma super. Come Burning Blaze, viene aiutata da Super Sonic a fermare Eggman ed Eggman Nega dal loro piano di attraversare l'universo, e quello di mettere a posto la linea spazio tempo. Dopo questo, lei e Sonic si promettono di vedersi ancora in futuro e si stringono le mani prima che vengano riportati nelle loro corrispettive dimensioni.

Dopo essere tornata nella propria dimensione, Blaze si ricorda del mondo di Sonic e dell'amicizia e così si rende conto di aver il potere. Blaze non vede l'ora di incontrare nuovamente Sonic e di andare nuovamente nel suo mondo.

Blaze compare in Sonic the Hedgehog[3]. Questo gioco da una visione del futuro del mondo di Sonic[3]. Combatte in modo costante con Iblis, insieme al nuovo personaggio e amico, Silver the Hedgehog, di cui è innamorata e ricambiata.

Durante il gioco, Blaze the Cat segue Silver[3]. Quando è da sola, il porcospino mostra segni di insicurezza. A differenza di tutti gli altri, Blaze è la persona che parla di più con Silver. Alla fine della storia di Silver prova a sigillare Iblis dentro alla sua anima, ma le fiamme del disastro non lo accettano come contenitore. Alla fine Blaze rinchiude Iblis all' interno della sua anima supplicando Silver di usare il Chaos Control per rinchiuderla in un'altra dimensione. Silver rifiuta, poiché che non avrebbe mai voluto fare una cosa del genere a lei: non sapeva cosa avrebbe fatto senza di lei. Dopo questo, Blaze risponde a Silver, affermando che lo aveva sempre amato per questa sua caratteristica. In seguito vola in un'altra dimensione. Più tardi, Sonic e gli altri distruggono la Solaris del passato, del presente e del futuro. Così Solaris aveva cancellato gli eventi dalla storia, in questo modo Iblis non sarebbe mai esistito. Blaze una volta tornata rimane insieme a Silver, ma si incontrano in Sonic Colours.

In Sonic Rush Adventure, ancora una volta, a parte Sonic, appare come personaggio unico giocabile. Compare mentre cerca di fermare il Capitano Whiskers, un pirata robot, intento a rubare uno scettro mistico, scettro che gli sarebbe servito per ottenere il potere di controllare le attività geologiche del suo mondo. Mentre cerca di proteggere lo scettro, Blaze si trova davanti a Sonic, entrambi si sorprendono di vedersi. Viene poi rivelato che Sonic è entrato nella dimensione di Blaze. Alla fine, dopo che Super Sonic e Burning Blaze hanno sconfitto Eggman ed Eggman Nega, Miles "Tails" Prower per aiutarli a tornare nel loro universo, crea un portale, sia per lui che per Sonic. Prima della partenza di Sonic, lui e Blaze si stringono ancora una volta la mano, sigillando l'evoluzione della loro amicizia. Blaze conforta Marine, diventata triste dopo la partenza dei due eroi.

Nel gioco Sonic e il Cavaliere Nero, Blaze veste i panni di Sir Parsifal. È l'ultimo cavaliere della Tavola Rotonda che Sonic dovrà combattere. Dopo la loro battaglia, Blaze sta per cadere in un precipizio, ma Sonic e Caliburn la salvano in tempo. Inizialmente è confusa sul motivo per cui Sonic l'abbia salvata, come è consuetudine uccidere l'avversario dopo che ha perso la battaglia. In seguito Sonic sconfigge un sicario inviato per uccidere Parsifal, dopodiché ottiene finalmente il rispetto di Caliburn e nominato Cavaliere del Vento. Dopo che, per la seconda volta, Merlino ha diffuso la magia nera ,Parsifal colloca la propria spada nel santuario. Quando aveva spiegato il suo piano, Blaze pensava che Sonic stesse scherzando, ma quando vede ciò che gli aveva detto, gli augura buona fortuna. Poiché rappresenta la controparte di Blaze, anche lei può usare il fuoco. Durante il gioco viene chiamata, Sir Parsifal, anche se è una femmina, mentre il titolo di Sir viene usato da tutti i cavalieri dello stesso tipo.

Anni 2010[modifica | modifica wikitesto]

Blaze compare nella versione DS di Sonic Colours come personaggio non giocabile nel livello Sweet Mountain Zone. Appare nella missione 2-1, dove spiega che il Sol Emerald, in suo possesso, aveva iniziato ad illuminarsi e la trasportata qui. La sua missione per Sonic era quella di distruggere ben venti robot di Eggman. La seconda volta appare assieme a Silver, nel momento in cui stava sfidando Orbot e Cubot. I due, con i loro poteri del fuoco e psichici, spaventano i robot. Blaze e Silver chiedono a Sonic di completare una missione a tempo. Dopo questo i due ringraziano Sonic e l'eroe se ne va.

Blaze compare nella versione console di Sonic Generations, dove interpreta una delle persone invitate al compleanno di Sonic. Nel corso della festa, mentre chiacchiera con Cream, compare il Time Eater che la cattura assieme agli altri. Viene teletrasportata nel tempo, precisamente a Crisis City, dove compare in una forma congelata. Se Classic Sonic salva Blaze, lei gli dice che sembra meno spinoso. Se Modern Sonic la salva, gli dirà che il Time Eater è oltre alle sue capacità. Nel livello Center of Time, incoraggia entrambi i Sonic, assieme a Cream e Silver. Dopo la battaglia, Blaze e gli altri ritornano nel loro tempo e continuano a festeggiare. Qui viene vista parlare con Silver e probabilmente anche con Shadow. Compare sia in una missione dove aiuta Modern Sonic a spegnere le fiamme grazie ai suoi poteri pirocinetici a Crisis City, che in una missione a Planet Wisp dove Classic Sonic deve trovare Blaze usando il potenziamento dello Spike Wisp.

Non compare in Sonic Forces, ma compare comunque nella sua versione a fumetti.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Blaze compare in Sonic Rivals come carta collezionabile.

In Sonic e gli Anelli Segreti, Blaze è un personaggio giocabile nella modalità Party. Viene sbloccata se il giocatore colleziona 105 anime di fuoco nella modalità Adventure. Tuttavia non ha nessuna relazione con la storia principale.

Blaze compare in Sonic Rivals 2 come carta collezionabile.

Blaze compare come un personaggio ben bilanciato in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici. La sua tuta non è la stessa usate negli altri giochi, ma bensì una tuta sportiva. Blaze è un personaggio All-Around in cui eccelle in Speed.

Non essendo parte della storia, Blaze compare solamente come corridore sbloccabile.

Durante il livello Empire City, nelle versioni Xbox 360 e PlayStation 3 di Sonic Unleashed, il giocatore può vedere delle insegne su dei cartelli pubblicitari che menzionano diversi personaggi della serie, tra cui Omega. I cartelli sono: Shadow Ave, Rouge St, E-123 Omega Rd, Silver Beach, West Park, Chao Garden e Blaze Rd.

In questo gioco la sua uniforme è cambiata nuovamente, in una adatta al clima invernale. Blaze è sempre un personaggio All-Around in cui eccelle in Speed. La sua mossa speciale è il Quick Tornado per la versione Wii e il Quick Slide per la versione DS.

In Sonic Free Riders, Blaze è un personaggio di tipo Speed.

Come tutte le altre atlete, la tuta di Blaze cambia nel nuoto, nella ginnastica e nell'equitazione. La sua tuta per la ginnastica e per il nuoto è una tunica di color viola scuro con lunghi pantaloncini neri. Indossa una T-shirt lunga senza maniche, assieme a due braccialetti rossi, una collana d'oro e delle scarpette sempre di color viola scuro.

In Sonic Dash è un personaggio giocabile[11].

Blaze compare come membro del quarto team nella modalità Legends Showdown in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014.

In Sonic Runners, Blaze è un personaggio giocabile di tipo Power. Nel gioco è in grado di effettuare uno scatto a mezz'aria e di aumentare il punteggio bonus del 150%. Nel corso dell'evento, "Compleanno a Windy Hill", Blaze e Silver si recano al compleanno di Sonic ma vengono rapiti dal Dr. Eggman. Quando la coppia riesce a fuggire, un robot del Death Egg li attacca, dopo averli trovati assieme al Team Sonic. Dopo che gli eroi hanno sconfitto il nemico, Blaze e Silver aiutano il Team Sonic a cercare Eggman. Una volta sconfitto, Blaze ritorna a festeggiare assieme a Sonic.

Torna come personaggio giocabile in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020[12].

Versioni alternative[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Blaze compare anche nei fumetti, Sonic the Hedgehog ed in Sonic Universe, pubblicati dalla Archie Comics. Nella prima apparizione di Blaze, Sonic la trova in cattività, catturata da un gruppo dei malvagi Swatbots fuori da Knothole. All'inizio è ostile nei confronti di Sonic, infatti i due hanno una breve battaglia, ma alla fine lei gli offre la sua amicizia. Prima che Sonic se ne vada, Blaze promette al porcospino di seguire i suoi sogni. Più tardi assiste Sonic, Tails e Marine nel combattimento contro Capitano Whisker, Johnny e il Dr. Eggman Nega, nel recupero un Chaos Emerald. Nel loro prossimo incontro con qualcuno del regno di Mobius, lavora assieme Shadow e Marine per sconfiggere Metal Sonic.

Una volta giunta a Mobius, parte alla ricerca di un Sol Emerald con l'aiuto di Cream the Rabbit, Cheese ed Amy Rose. Ma anche altri tre gruppi stanno cercando lo smeraldo, i tre Team sono: il Team Dark, il Team Rogues ed il Team Hooligan. Con l'aiuto del Team Dark in battaglia a quattro, Blaze riottiene il Sol Emerald e la pace viene restaurata nella sua dimensione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Nao Takamori, Anime News Network. URL consultato il 5 aprile 2019.
  2. ^ a b Sonic Generations, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 5 aprile 2019.
  3. ^ a b c d e 3000 Facts, p. 291.
  4. ^ Si può intuire che i due provino già amore l'uno per l'altra .
  5. ^ Da come si può vedere nel filmato iniziale del videogioco Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali.
  6. ^ (EN) Erica Schroeder, su Internet Movie Database. URL consultato il 5 aprile 2019.
  7. ^ (EN) Laura Bailey, su Internet Movie Database. URL consultato il 5 aprile 2019.
  8. ^ (EN) Erica Lindbeck, su Internet Movie Database. URL consultato il 30 giugno 2019.
  9. ^ (EN) Knuckles, Omochao, Silver, Blaze, Omega & Zavok Have New VAs, in TSSZ News, 17 maggio 2019. URL consultato il 2 dicembre 2019.
  10. ^ Team Sonic Racing segna il debutto per nuovi doppiatori su molti personaggi, in Sonic Legacy Italia, 19 maggio 2019. URL consultato il 2 dicembre 2019.
  11. ^ (EN) Unlock Blaze the Cat in Sonic Dash, in SoaH City, 26 settembre 2013. URL consultato il 5 aprile 2019.
  12. ^ (EN) Alex Nelson, Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020: release date, best pre-order deals, sports included and everything else, in i, 27 giugno 2019. URL consultato il 4 agosto 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi