Big the Cat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Big the Cat
Big the Cat.png
Froggy e Big in Sonic Adventure
UniversoSonic
Nome orig.ビッグ ・ザ ・キャット (Biggu za Kyatto)
Lingua orig.Giapponese
Autori
StudioSonic Team
EditoreSEGA
1ª app.1998
1ª app. inSonic Adventure
Voci orig.
Voci italiane
SpecieGatto
SessoMaschio
Poteri
  • Super forza
  • Super velocità moderata
  • Esperto nuotatore
  • Esperto pescatore
  • Invulnerabilità a grandi pericoli

Big the Cat (ビッグ ・ザ ・キャット Biggu za Kyatto?) è un personaggio immaginario secondario della serie videoludica Sonic prodotta da SEGA e sviluppata dallo studio nipponico Sonic Team.

Big non svolge un ruolo rilevante come i personaggi principali della saga, ma si limita a varie comparsate all'interno della serie, infatti anche se non è un protagonista è comunque abbastanza ricorrente.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Creazione e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

I character designer di Big sono: Yuji Uekawa[5], Takashi Iizuka e Naoto Ōshima[1].

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Big the Cat è un enorme gatto viola antropomorfo[6][7], si veste con una cintura color mango e un paio di sandali[8], questo lo rende il primo personaggio della serie a non indossare degli stivaletti.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Big è un pescatore di grande talento[9] come si può vedere in Sonic Adventure, inoltre la sua fidata canna da pesca è molto utile anche come arma per colpire i nemici[10][11], usandola a mo' di bastone o lanciando contro i nemici l'amo[12].

Date le sue dimensioni e la sua elevatissima massa corporea: Big è molto forte e resistente fisicamente[6][7], tanto da sembrare quasi invincibile anche davanti a trappole o pericoli mortali, ad esempio raggi laser o gas nocivi come si può vedere in Sonic Chronicles: La Fratellanza Oscura[13].

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Big generalmente è molto rilassato[12], fa amicizia con tutti senza avere problemi ed è molto amichevole. Si preoccupa molto per i suoi amici, specialmente per Froggy (カエルくん Kaeru-kun?, lett. "Ranocchio")[12]. Ama pescare[6][7][12] e porta sempre con sé la sua canna da pesca ovunque egli vada[6][7][12]. Nonostante sia un po' lento di comprendonio[14] è un tipo molto ottimista, in particolar modo anche quando lo sono i suoi amici, a cui è estremamente fedele, affidabile[6][7] e gentile[6][7][9] nei loro confronti. Ama molto la natura[9] e non gradisce stare dietro ai tempi della società moderna, questo è probabilmente il motivo per cui abbia scelto di andare a vivere nella foresta[6][7] a Mystic Ruins anziché in una città.

Molto spesso incoraggia gli altri nel raggiungere i propri obiettivi e non si rivela mai un'egoista. Riesce a mantenere la calma in ogni situazione, anche quando ha perso Froggy in Sonic Adventure e in Sonic Heroes.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Big è stato doppiato in giapponese dal seiyū Shun Yashiro nella sua prima apparizione in Sonic Adventure[2] e successivamente in Sonic Shuffle; dopo la sua morte è stato sostituito da Takashi Nagasako che gli presta la propria voce da Sonic Heroes, oltre che nell'anime Sonic X[3] e che tuttora ricopre il ruolo. Nelle versioni americane dei videogiochi si sono susseguiti Jon St. John da Sonic Adventure a Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali[15], Oliver Wyman in Sonic & SEGA All-Stars Racing[16] e in Sonic X mentre Kyle Hebert lo doppia da Sonic Colours in poi[17].

Big è doppiato in italiano da Andrea De Nisco a partire da Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016[4], da Walter Rivetti in LEGO Dimensions mentre in Sonic X da Roberto Stocchi[18].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Big compie la sua prima apparizione in Sonic Adventure[19][20] dove è uno dei protagonisti giocabili[12][21]. All'inizio della sua storia, il gatto sta dormendo tranquillamente nel suo letto posto nella foresta di Mystic Ruins quando una notte si sveglia e vede il suo amico ranocchio Froggy che ha appena ingoiato lo Smeraldo del Caos giallo[12][22]. Poco dopo all'anfibio cresce una strana coda[12] e comincia a fare delle azioni insolite e fugge dal suo padrone che parte immediatamente all'inseguimento del suo amico in un lungo viaggio[22]. Dopo varie tappe[23], sembra che Big sia riuscito finalmente a catturare Froggy ad Emerald Coast[24] tuttavia fa la sua comparsa E-102 Gamma, un robot creato dal Dr. Eggman, che prende con sé il ranocchio e fugge via, Big prova a convincere Gamma a ridargli Froggy ma non ottiene risultati positivi e si vede costretto a seguirlo[25].

Successivamente Big riesce a recarsi a bordo dell'Egg Carrier per riunirsi nuovamente al suo amico, riesce a pescarlo in uno specchio d'acqua posto a Hot Shelter[26] e viene teletrasportato nel passato da Tikal[27] che gli permette di vedere la distruzione del villaggio degli echidna ad opera di Chaos, il dio della distruzione, e scopre quanto sia importante il suo animaletto che ha ingoiato lo smeraldo all'inizio del gioco. Tornato presente, decide di andarsene dall'astronave da guerra ma viene fermato da Eggman e da Chaos, quest'ultimo assorbe dentro di sé Froggy, facendo uscire dal corpo dell'anfibio lo Smeraldo del Caos facendogli così di conseguenza sparire la coda e fallo così tornare alla normalità. Poco dopo arriva anche Sonic che decide di aiutare il gatto nel salvataggio del ranocchio, dopo averlo pescato dal corpo di Chaos[28], Big lascia il resto al porcospino blu e trova l'aereo Tornado e decide di guidare il mezzo per evacuare dall'Egg Carrier prima che quest'ultimo cada nell'oceano. Alla fine riesce a tornare a casa schiantandosi con il velivolo sopra la sua casa ma ne esce illeso e felice di poter tornare alla vita quotidiana con l'amico Froggy. Nella storia finale, Big si reca a Station Square a seguito dell'inondazione provocata da Perfect Chaos, e consegna uno Smeraldo del Caos in suo possesso a Sonic per permettergli di trasformarsi in Super Sonic e così sconfiggere il furioso dio.

In Sonic Adventure 2 è un personaggio sbloccabile nella modalità multigiocatore ma esclusivamente nella versione per Dreamcast[29] dato che nelle conversioni successive viene sostituito da un Dark Chao[30][31]. In questa sua incarnazione pilota un mecha in modo molto simile a Tails ed Eggman e partecipa nella squadra Dark[19][30], ovvero quella degli antagonisti, benché Big sia un eroe e non un malvagio. Nel corso della modalità storia fa diversi cameo[19] nelle scene d'intermezzo, nei singoli livelli e nelle battaglie contro i boss[30] anche se nella versione uscita per GameCube la maggior parte di queste sue apparizioni minori sono state rimosse nella storia Hero[30] e reintrodotte tutte tranne quella a Wild Canyon nella conversione pubblicata nel 2012[1]. Nonostante queste brevi comparse, non ha un ruolo attivo nell'intera trama.

In Sonic Heroes torna come personaggio di tipo Power[32] e membro del Team Rose[33], formato assieme alle sue due amiche Amy e Cream con cui fa squadra per trovare Froggy e un Chao di nome Chocola[6][7], entrambi scomparsi misteriosamente nel nulla[33]. Durante il viaggio affronteranno e sconfiggeranno più volte il Dr. Eggman senza mai però riuscire a catturarlo[34] e parteciperanno anche a due scontri in momenti distinti contro il Team Sonic[35] e il Team Chaotix[36]. Arrivati a Final Fortress distruggono Egg Emperor[37], un gigantesco robot armato di lancia e scudo, controllato dallo scienziato, dopodiché riescono a salvare i loro due amici. Nell'ultima storia il trio cerca di indebolire Neo Metal Sonic trasformato in Metal Madness, fornendo così il tempo necessario al Team Sonic di trasformarsi e sconfiggerlo[38].

Big è uno degli undici personaggio giocabili in Sonic Chronicles: La Fratellanza Oscura[19] dove si rivela un prezioso alleato della squadra di Sonic per la sua capacità di attraversare ambienti pericolosi senza subire danni grazie alla sua invulnerabilità[13]. Gli eroi lo incontrano nel corso della storia dove si unisce al gruppo spontaneamente in quanto vuole trovare Norton, un amico di Froggy[39][40]. Sul campo di battaglia si rivela uno dei personaggi più forti, ma inferiore a Knuckles, è in grado di attaccare solo a bassa velocità e una volta per turno. La sua classe nel gioco è Supporto[13].

Nella versione per Nintendo DS di Sonic Colours si reca al parco divertimenti del Dr. Eggman per cercare ancora una volta Froggy ed incontra così Sonic e Tails a cui chiede aiuto ed affida al porcospino blu il compito di trovarlo per lui. Quest'ultimo ritorna però senza risultati, lasciando il gatto dispiaciuto, dopodiché domanda ai due se questi avevano fame. Compare successivamente accompagnato da Amy che stava cercando Sonic per affidargli anche lei un incarico.

Altre apparizioni secondarie del personaggio avvengono in Sonic Rivals come carta collezionabile, in Super Smash Bros. Brawl come adesivo collezionabile[1], in Sonic Battle compie un cameo in minigioco presente nella modalità multigiocatore dove può essere visto pescare sopra ad una piattaforma, in Sonic e gli Anelli Segreti in varie missioni[1], in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici come arbitro, in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali come personaggio VIP, in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012 e Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016 con un ruolo minore, in Sonic Generations come statuetta sbloccabile[41] (in origine doveva ricoprire un ruolo attivo nella storia ma fu scartato nella versione finale[42]) e Sonic & All-Stars Racing Transformed[1] nuovamente come cameo, in Sonic Shuffle[43][44], Sonic & SEGA All-Stars Racing[1], Sonic Dash[45][46], Sonic Runners[47] e Team Sonic Racing[48] come personaggio giocabile.

In LEGO Dimensions appare nel pacchetto Sonic the Hedgehog[49][50] in cui chiede l'aiuto del giocatore per trovare Froggy in una sottomissione[51]

Versioni alternative[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

In Sonic the Hedgehog, fumetto pubblicato da Archie Comics, Big compie la sua prima apparizione durante l'adattamento di Sonic Adventure[52]. Nel corso della storia vive nella Mysterious Cat Country[53][54], in seguito si sposta a Knothole[55]. Dopo questo compare diverse volte dove combatte contro Eggman e il suo impero[56].

In seguito alla Super Genesis Wave, un cambiamento spazio temporale avvenuto nell'universo di Sonic, Big è identico alla sua controparte presente nei videogiochi[57].

In Sonic the Comic, Big appare in una sola vignetta. Quando Chaos risucchia dell'energia e torna alla sua forma originale di pesce, può essere visto Big li vicino che sta pescando nelle sue acque[58]. Lo scrittore Nigel Kitching affermò che era determinato ad includere Big nel fumetto ma quest'ultimo venne in seguito cancellato[59].

In una continuazione non ufficiale dell'opera chiamata Sonic the Comic - Online!, Big pesca Chaos e tra i due nasce un'amicizia strana, dato che Chaos usa Big per riprendersi i suoi poteri. La falsa amicizia di questi due finisce quando incontrano il re dei fantasmi a Haunted Hill Zone.

Big compare successivamente mentre lavora per una famiglia per pagare i propri debiti. Dopo questo va a lavorare al ristorante Buddy's Bistro assieme a Chaos che è la mascotte del ristorante.

Nel fumetto di Sonic X, Big compare a Parigi, quando Sonic ed il resto della gang sono sul World Fair[60]. Picchia il Dottor Eggman in faccia quando lo riconosce ed in seguito aiuta Sonic e gli altri a sconfiggere i robot di Eggman[60]. Nonostante possa apparire gentile, quando Eggman minaccia Froggy o qualcun altro che gli sta a cuore, Big reagisce sempre con un pugno sulla faccia dello scienziato pazzo[60].

Successivamente compare alla festa alla casa di Chris e quando Chuck scopre l'esistenza di uno Smeraldo del Caos all'interno di una meteora che è precipitata al polo sud dove fa squadra assieme a Sonic e Knuckles in una gara[61].

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Big ha un ruolo minore nell'anime Sonic X. Compare per la prima volta mentre dorme vicino ad un fiume assieme a Froggy nell'episodio 1 ed i due vengono teletrasportati dal Chaos Control sulla Terra[62]. La maggior parte delle sue apparizioni avvengono nel corso della seconda stagione, più precisamente nell'adattamento di Sonic Adventure, dove ricopre il medesimo ruolo del videogioco originale, anche se viene anche aiutato da Chris (personaggio originale dell'anime) nel ritrovamento del suo amico ranocchio[63][64][65][66][67]. Dopo che Perfect Chaos ha provocato una inondazione a Station Square, consegna a Sonic lo Smeraldo del Caos in suo possesso per permettergli di sconfiggere il dio della distruzione[68].

Successivamente prende parte ad un torneo di arti marziali in cui vi è in palio uno Smeraldo del Caos tuttavia ha troppa paura di affrontare la sua avversaria Ella e si ritira poco dopo[69].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio è stato deriso dai recensori di videogiochi e dai fan per la sua obesità, la poca intelligenza, lo sviluppo unidimensionale e la sua inutilità nei vari giochi; per questa serie di motivi è stato inserito nella lista dei peggiori personaggi dei videogiochi di tutti i tempi[70][71][72][20]. Per via del suo poco apprezzamento, Sonic Team ha cominciato ad utilizzarlo sempre meno a partire dal 2012, nonostante ciò Takashi Iizuka ha affermato che ritiene possibile creare un titolo in cui il gatto sia il protagonista[73].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Character Chronicle: Big the Cat, su Source Gaming, 1º ottobre 2017. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  2. ^ a b (EN) Shun Yashiro, Anime News Network. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  3. ^ a b (EN) Takashi Nagasako, Anime News Network. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  4. ^ a b (EN) Mario & Sonic at the Rio 2016 Olympic Games (2016) Wii U credits, su MobyGames. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Naoto Ōshima [NaotoOhshima], Your father is Mr. Uekawa. (Tweet), su twitter.com, 24 maggio 2017 (archiviato il 19 gennaio 2019).
  6. ^ a b c d e f g h Manuale Sonic Heroes GC, p. 11.
  7. ^ a b c d e f g h Manuale Sonic Heroes PS2, p. 9.
  8. ^ (EN) Never Before Seen Concept Art of Sonic Characters Shown, in Sonic Retro, 25 giugno 2016. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  9. ^ a b c (JA) Profilo ufficiale di Big, SEGA. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  10. ^ Manuale Sonic Heroes GC, p. 20.
  11. ^ Manuale Sonic Heroes PS2, p. 18.
  12. ^ a b c d e f g h Manuale Sonic Adventure, p. 28-30.
  13. ^ a b c Sonic Chronicles Guide, p. 20-21.
  14. ^ (EN) Characters, su Sonic Central. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2005).
  15. ^ (EN) Jon St. John, su Internet Movie Database. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  16. ^ (EN) Oliver Wyman, su Internet Movie Database. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  17. ^ (EN) Kyle Hebert, su Internet Movie Database. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  18. ^ Sonic X, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  19. ^ a b c d (EN) A Brief Defense For Big The Cat, su Sonic Retro, 24 luglio 2011. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  20. ^ a b 3000 Facts, p. 289.
  21. ^ (EN) David Daw, Sonic the Hedgehog, This Is Your Life, su PC World, 22 giugno 2011. URL consultato il 26 settembre 2019.
  22. ^ a b Sonic Adventure DX Guide, p. 119.
  23. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 122-126.
  24. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 127.
  25. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 122.
  26. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 128-129.
  27. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 124.
  28. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 121.
  29. ^ (EN) Sonic Adventure 2 Cheats, su GameSpot. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  30. ^ a b c d (EN) Sonic Adventure 2, su The Green Hill Zone. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  31. ^ (EN) CHARACTERS: DARK SIDE, Sonic Team. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  32. ^ (EN) Sonic Heroes, su The Green Hill Zone. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  33. ^ a b Sonic Heroes Guide, p. 10.
  34. ^ Sonic Heroes Guide, p. 15, 22, 24, 30.
  35. ^ Sonic Heroes Guide, p. 19.
  36. ^ Sonic Heroes Guide, p. 27.
  37. ^ Sonic Heroes Guide, p. 35.
  38. ^ Sonic Heroes Guide, p. 133.
  39. ^ Sonic Chronicles Guide, p. 57.
  40. ^ La Soluzione di Sonic Chronicles: La Fratellanza Oscura, su Multiplayer.it, 19 novembre 2008. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  41. ^ Sonic Generations, in Play Generation (Edizioni Master), nº 74, Natale 2011, p. 54, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  42. ^ (EN) Tristan Oliver, Big the Cat VA Affirms Involvement in Sonic Generations, in TSSZ News, 15 novembre 2011. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  43. ^ Manuale Sonic Shuffle, p. 23.
  44. ^ Sonic Shuffle (Dreamcast) - Trucchi, su Gamesurf, 2 maggio 2001. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  45. ^ (EN) Big the Cat Joins Sonic Dash, in SoaH City, 16 settembre 2018. URL consultato il 5 aprile 2019.
  46. ^ (EN) SEGA HARDlight [segahardlight], Sonic Dash welcomes Big the Cat as part of a big, BIG, update! Check out the new XP system and unique character upgrades – please let us know what you think! (Tweet), su twitter.com, 18 settembre 2018 (archiviato il 5 aprile 2019).
  47. ^ (EN) Thomas Ella, The Full Cast of Playable Characters in Sonic Runners, in Hardcore Gamer, 28 febbraio 2015. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  48. ^ (EN) Liam Doolan, Big The Cat, Chao And Amy Will All Be Playable In Team Sonic Racing, in Nintendo Life, 23 giugno 2018. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  49. ^ (EN) LEGO Dimensions [LEGODimensions], Okay, let's get this party started. Save the date: November 18th, 2016. #LEGODimensions #GottaGoFast (Tweet), su twitter.com, 16 ottobre 2016 (archiviato il 24 gennaio 2018).
  50. ^ (EN) Alex Osborn, Tails, Knuckles, Shadow and Big the Cat Join Sonic in LEGO Dimensions, in IGN, 17 ottobre 2016. URL consultato il 12 febbraio 2019.
  51. ^ (EN) Steve Thomason, New Blue, in Nintendo Power (Future US), V213, pp. 32-36.
  52. ^ (EN) Ken Penders (testi), Steven Butler (disegni); Land Fall, in Sonic the Hedgehog n. 80, Archie Comics, marzo 2000.
  53. ^ (EN) Karl Bollers (testi), Ron Lim (disegni); The Big Payback, in Sonic the Hedgehog n. 85, Archie Comics, agosto 2000.
  54. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Steven Butler, Aleah Baker (disegni); Reigning Cats and Dogs Part One, in Sonic the Hedgehog n. 213, Archie Comics, maggio 2010.
  55. ^ (EN) Karl Bollers (testi), Jon Gray (disegni); Home: Epilogue - Say You Will, in Sonic the Hedgehog n. 134, Archie Comics, marzo 2004.
  56. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Ben Bates (disegni); Lost In the Moment, in Sonic the Hedgehog n. 231, Archie Comics, gennaio 2012.
  57. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Tracy Yardley (disegni); Countdown to Chaos Part One: The Builder, in Sonic the Hedgehog n. 253, Archie Comics, novembre 2013.
  58. ^ (EN) Nigel Kitching (testi), Richard Elson (disegni); Point of No Return!, in Sonic the Comic n. 184, Egmont, 28 giugno 2000.
  59. ^ (EN) Nigel Kitching, For the discussion of Sonic The Comic, su Yahoo! Gruppi, 7 ottobre 2001. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato il 19 gennaio 2019).
  60. ^ a b c (EN) Joe Edkin (testi), Tim Smith III (disegni); Wicked Sweet Shuttle Shenanigans Part One, in Sonic X n. 8, Archie Comics, aprile 2006.
  61. ^ (EN) Joe Edkin (testi), David Hutchison (disegni); Meteor Madness, in Sonic X n. 33, Archie Comics, luglio 2008.
  62. ^ (JA) Sonic X: episodio 1x1, In fuga dal Caos, TV Tokyo, 6 aprile 2003.
  63. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x27, La creatura del Caos, TV Tokyo, 5 ottobre 2003.
  64. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x28, Una giornata caotica, TV Tokyo, 12 ottobre 2003.
  65. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x29, Anche i robot hanno un'anima, TV Tokyo, 19 ottobre 2003.
  66. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x30, Su la testa, Tails!, TV Tokyo, 26 ottobre 2003.
  67. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x31, La guerra dei robot, TV Tokyo, 2 novembre 2003.
  68. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x32, La grande inondazione, TV Tokyo, 9 novembre 2003.
  69. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x45, Lotta per lo smeraldo, TV Tokyo, 8 febbraio 2004.
  70. ^ (EN) Least Popular Character Tournament, su 1UP.com. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2013).
  71. ^ (EN) Thomas East, The best and worst Sonic characters, su Official Nintendo Magazine, 29 maggio 2013, p. 10. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  72. ^ (EN) Jim Sterling, The 10 worst Sonic friends, su GamesRadar, 23 giugno 2012. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2013).
  73. ^ (EN) Sonic Lost World, in Official Nintendo Magazine (Future plc), nº 94, pp. 48-49.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sonic Team, Sonic Adventure manuale di istruzioni americano, SEGA, 1999.
  • (EN) Sonic Team e Hudson Soft, Sonic Shuffle manuale di istruzioni americano, SEGA, 2000.
  • (EN) Sonic Adventure DX: Director's Cut: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 17 giugno 2003, ISBN 978-0-7615-4286-5.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Heroes manuale di istruzioni americano, versione GameCube, SEGA, 2004.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Heroes manuale di istruzioni americano, versione PlayStation 2, SEGA, 2004.
  • (EN) Sonic Heroes: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 6 gennaio 2004, ISBN 978-0-7615-4449-4.
  • (EN) Sonic Chronicles: The Dark Brotherhood: Prima Official Game Guide, Prima Games, 30 settembre 2008, ISBN 978-0-7615-5998-6.
  • (EN) James Egan, 3000 Facts about Video Games, Lulu.com, 2016, ISBN 978-1-326-81886-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi