Amy Rose

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amy Rose
Amy rose.png
Amy in Sonic X
UniversoSonic
Nome orig.エミー ・ローズ (Emī Rōzu)
Lingua orig.Giapponese
Autori
StudioSonic Team
EditoreSEGA
1ª app.1993
1ª app. inSonic the Hedgehog CD[2]
Voci orig.
Voce italianaSerena Clerici[5] (da Sonic Generations)
Vedi doppiaggio per gli altri
SpecieRiccio
SessoFemmina
Poteri
  • Super velocità
  • Abile utilizzo del martello Piko Piko
  • Rabdomanzia[6]
  • Moderata super forza
  • Moderate abilità atletiche e riflessi

Amy Rose (エミー ローズ Emī Rōzu?) è un personaggio principale appartenente alla serie di videogiochi a piattaforme Sonic, è una abitante del pianeta Mobius (Mobiana) con l'aspetto di un riccio rosa femmina antropomorfo[6]. Apparve per la prima volta nel videogioco Sonic the Hedgehog CD nel 1993[2][7] con il nome di Amy Rose e col soprannome di Rosy the Rascal, in italiano Rosy la birichina. Nel 1998 con l'uscita di Sonic Adventure le venne dato un diverso aspetto fisico rispetto al passato, molto più umano[8]. Questo fu fatto nel tentativo di valorizzare il personaggio secondario, da allora divenuto un personaggio principale della serie. Il personaggio non ha subito ulteriori modifiche nell'aspetto rispetto all'impostazione adottata nel 1998. Secondo la scheda ufficiale ha 12 anni ed è alta 90 cm[6].

Sin dalla sua prima apparizione, Amy nutrirà un profondo amore per Sonic[6], che seguirà in ogni sua avventura pur di coronare il sogno di sposarlo[2][9][10]. Nel 2014 viene constatato attraverso Sonic Boom di quanto Sonic sia molto insicuro nel far capire l'amore segreto che prova per Amy[11][12], ma lo spettatore esperto sa notare tutto ciò.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Amy è una femmina di riccio color rosa alta 90 cm[6], con aculei rosa che le ricadono sulle spalle, occhi verde smeraldo e un ciuffo di capelli rosa sulla fronte[6]. Indossa sempre un vestitino rosso senza maniche, che presenta il colletto bianco, una scollatura sulla schiena e una gonna alta con una striscia bianca, guanti bianchi, braccialetti ad anello dorati, stivaletti rossi e bianchi con un tacco medio e un cerchietto per capelli rosso[6].

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Ha un martello chiamato Piko Piko[9][10], il quale nonostante l'elevata leggerezza e manovrabilità è un'arma molto pericolosa, ed è uno dei personaggi più agili e veloci della serie, il che gli permette di stare al passo con Sonic[6]. È anche in grado di praticare la rabdomanzia[6], tale caratteristica le consente di trovare più facilmente le persone che sta cercando, in particolar modo Sonic e di percepire se qualcuno che conosce è stato precedentemente in quel luogo senza aver bisogno di informazioni e di leggere i tarocchi[2].

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Amy è una amica di Sonic e prova una forte cotta per quest'ultimo[6], tuttavia tutti i tentativi di fare colpo su di lui non sembrano mai riuscire ad attirare la sua attenzione[2]. Amy è gentile, carina e sensibile[13] e si preoccupa molto per Sonic[14][15] e per i suoi amici, ma può diventare parecchio irascibile certe volte, in particolare quando è gelosa di Sonic e tende a usare il suo martello[6] contro tutte le ragazze che gli si avvicinano, contro chiunque la faccia arrabbiare oppure faccia del male a Sonic o qualunque altra persona a cui tenga. Anche se gli vuole bene, litiga spesso con Tails perché invidiosa del fatto che Sonic sta più volentieri con lui e litiga anche con Knuckles, ogni volta che questi cerca di sminuire Sonic. Il suo cibo preferito è il gelato[6] e la sua migliore amica è Cream con la quale spesso va a fare shopping; ha invece una certa antipatia per Rouge.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

In giapponese Amy inizialmente doveva essere doppiata da Shiho Niiyama, ma a causa della leucemia, che la costrinse a numerosi ricoveri, non si presento ai colloqui e venne sostituita dalla seiyū Taeko Kawata in Sonic Adventure, la quale ricopre tuttora il ruolo oltre ad averle prestato la voce nell'anime Sonic X[3]. L'unica eccezione in cui Taeko Kawata è stata sostituita fu in Sonic Shuffle dove il personaggio venne interpretato da Emi Motoi[4]. Nelle versioni americane dei videogiochi si sono susseguite Jennifer Douillard da Sonic Adventure a Sonic Advance 3[16], Lisa Ortiz da Shadow the Hedgehog a Sonic & SEGA All-Stars Racing e in Sonic X[17] mentre Cindy Robinson la doppia da Sonic Colours in poi e in Sonic Boom[18].

Amy è doppiata in italiano da Serena Clerici a partire da Sonic Generations[5], da Valentina Pallavicino in LEGO Dimensions e da Antonella Baldini nelle serie animate Sonic X[19] e Sonic Boom.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Anni '90[modifica | modifica wikitesto]

In Sonic the Hedgehog CD, Sonic salva Amy (dell'età di sette anni) dal malvagio robot Metal Sonic su Little Planet[20][21]. Da quel momento, Amy lo segue in tutte le sue avventure, cercando di fare colpo su di lui[2]. Fa ritorno successivamente in Sonic Drift e Sonic Drift 2 è un personaggio giocabile dove guida una macchina blu chiamata Breeze[22][23][24][25]. In Knuckles' Chaotix appare esclusivamente nel Sound Test tramite l'attivazione della modalità debug[26].

In Sonic the Fighters acquista una maggiore personalità ed utilizza per la prima volta il martello Piko Piko, il quale verrà utilizzato per effettuare la maggior parte delle tecniche di combattimento nel corso del gioco[27]. In Sonic R è uno dei personaggi disponibili dal principio, la quale utilizza una macchina rossa per gareggiare[28], sebbene ciò la sua velocità e accelerazione sono entrambe lente, ma per compensare a ciò è in grado di camminare sull'acqua, tramite la trasformazione del suo veicolo[29].

In Sonic Adventure acquista un look più maturo subendo un drastico cambio di design. Dopo aver trovato un uccellino svenuto[30], Amy viene rapita da E-100 Alpha, un robot che la porta sull'Egg Carrier dove viene fatta prigioniera[31]. Dalla cella conosce E-102 Gamma, un altro robot che vedendo l'uccellino accanto a lei, gli ricorderà come e quando era anche lui un uccellino, così decide di liberare Amy e l'uccello[31]. Grazie al robot, Amy scappa con l'uccellino, tuttavia viene bloccata dal Dr. Eggman ma nel frattempo giunge Sonic che ingaggia uno scontro con Gamma, ma la giovane eroina mette fine alla battaglia mettendosi in mezzo facendo capire che Gamma in realtà è diverso dagli altri robot. L'Egg Carrier sta perdendo sempre più quota ed a questo punto Sonic affida Amy a Tails che la porta in salvo appena in tempo a bordo del suo aereo Tornado. Una volta giunta a terra, decide di continuare la ricerca dei fratelli dell'uccellino ma Alpha è sempre sulle sue tracce, il quale tenta più volte di catturarla nuovamente ma invano[32]. Alla fine ritorna sulla nave Egg Carrier, caduta nell'oceano, e qui rincontra nuovamente Alpha che ferisce l'uccellino, così la porcospina si infuria convinta che la povera creatura sia morta e distruggere il robot utilizzando il martello Piko Piko per farlo finire contro una recinzione elettrica[33]. Una volta eliminato il suo nemico, Amy scopre che l'uccellino è sano e salvo e vede che che li vicino sono presenti i suoi due fratelli (rispettivamente Gamma e Beta che si sono liberati dei loro corpi metallici) ed assiste alla loro ricongiunzione. Nella storia finale, si reca a Station Square a seguito dell'inondazione provocata da Perfect Chaos, e consegna uno Smeraldo del Caos in suo possesso a Sonic per permettergli di trasformarsi in Super Sonic e così sconfiggere il furioso dio.

Anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

«If I had to choose between the world and Sonic, I would choose Sonic!»

(IT)

«Se dovessi scegliere fra il mondo e Sonic, sceglierei Sonic!»

(Amy in Sonic the Hedgehog)

In Sonic Adventure 2 compare nella modalità storia dove ricopre un ruolo importante ai fini della trama e nella modalità multigiocatore come personaggio giocabile[34]. In Sonic Advance è un personaggio giocabile. In Sonic Advance 2 è un personaggio segreto che viene sbloccato dopo che il giocatore avrà completato la modalità Singolo giocatore con tutti gli altri personaggi e gli Smeraldi del Caos[35][36]. Inoltre è anche l'unico personaggio a non aver nessun ruolo nella modalità storia[37]. In Sonic Battle è un personaggio giocabile equilibrato in velocità e forza, che adotta i guantoni da pugilato nel suo stile di combattimento.

In Sonic Heroes è un personaggio di tipo Speed[38], leader del Team Rose[39], formato assieme a Big e Cream, con cui fa squadra per trovare Froggy e un Chao di nome Chocola, entrambi scomparsi misteriosamente nel nulla. Durante il viaggio affronteranno e sconfiggeranno più volte il Dr. Eggman senza mai però riuscire a catturarlo[40] e parteciperanno anche a due scontri in momenti distinti contro il Team Sonic[41] e il Team Chaotix[42]. Arrivati a Final Fortress distruggono Egg Emperor[43], un gigantesco robot armato di lancia e scudo, controllato dallo scienziato, dopodiché riescono a salvare i loro due amici. Nell'ultima storia il trio cerca di indebolire Neo Metal Sonic trasformato in Metal Madness, fornendo così il tempo necessario al Team Sonic di trasformarsi e sconfiggerlo[44]. La modalità storia del Team Rose è la più semplice da completare, in quanto contenente livelli più corti e con meno nemici[9][10].

In Sonic Advance 3 è nuovamente giocabile[45] e a differenza di quanto avvenuto in Sonic Advance 2, torna a ricoprire un ruolo attivo nella modalità storia. In Shadow the Hedgehog è un personaggio di supporto nella missione Hero del livello Cryptic Castle[46] e contro un boss[46]. In Sonic Riders è un personaggio utilizzabile di tipo Speed, tranne che nella modalità storia.

In Sonic the Hedgehog è uno degli alleati di Silver. In Sonic Rivals ha un ruolo minore nella storia di Sonic.

In Sonic Riders: Zero Gravity è un personaggio giocabile di tipo Speed, tranne che nella modalità storia. In Sonic Unleashed, Amy viene salvata da Sonic e successivamente aiuterà il professor Pickle durante le sue ricerche riguardanti Dark Gaia. In Sonic e il Cavaliere Nero, Amy compare come personaggio utilizzabile in modalità party. Nella storia interpreta la Dama del Lago.

Anni 2010[modifica | modifica wikitesto]

In Sonic Free Riders è un personaggio di tipo Speed del Team Rose, dove in questa occasione Vector del Team Chaotix sostituisce Big (personaggio non presente nel gioco). In Sonic Colours è un personaggio di supporto nella versione DS del gioco.

In Sonic Generations è un personaggio di supporto nel livello Chemical Plant dove aiuta Sonic Moderno ad attraversare alcune zone inaccessibili mentre è uno sfidante di Sonic Classico nel livello Sky Sanctuary dove sfida quest'ultimo in una gara a chi arriva prima al termine del livello utilizzando al meglio le proprie abilità. Nella storia del titolo è presente alla festa di Sonic ma viene rapita insieme agli altri personaggi dal Time Eater, in seguito Sonic la salva nel livello Chemical Plant. Alla fine del gioco, Amy assiste al saluto tra il Sonic Moderno e il Sonic Classico. In Sonic Lost World è un personaggio secondario.

In Sonic Boom: L'ascesa di Lyric è un personaggio giocabile nella modalità multigiocatore dove la sua abilità speciale è usare il martello Piko Piko. Da questo titolo in poi diventerà la migliore amica di Sticks the Badger. In Sonic Boom: Frammenti di cristallo invece verrà rapita dal malvagio Lyric (quindi non sarà utilizzabile), ma alla fine del gioco verrà salvata da Sonic e da suoi amici.

In Sonic Mania non è presente nel gioco, ma nel boss del secondo atto di Metallic Madness Zone, Eggman per attaccare Sonic lancia delle bambole di Amy (simili in aspetto a Tails Doll di Sonic R). Compare in Sonic Forces come parte della resistenza dove comunica con Sonic mentre questi attraversa i vari livelli.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altre apparizioni secondarie del personaggio avvengono in Sonic the Hedgehog's Gameworld[47], Sonic e gli Anelli Segreti (esclusivamente nella modalità party), Mario & Sonic ai Giochi Olimpici, Sega Superstars Tennis[48], Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali, Sonic & SEGA All-Stars Racing, Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012, Sonic Jump (nel remake del 2012)[49][50], Sonic & All-Stars Racing Transformed, Sonic Dash[51], Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014[52], Sonic Jump Fever, Sonic Runners[53], Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016[54], Team Sonic Racing[55] e Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020[56][57] come giocabile.

In LEGO Dimensions è uno dei personaggi di supporto e può usare il suo martello Piko Piko per farsi strada attraverso i livelli[58]. Nel pacchetto Sonic the Hedgehog, Amy viene risucchiata in un portale insieme ad Eggman e alla fine compare nella Death Egg Zone per consegnare a Sonic l'ultimo Smeraldo del Caos in modo da poter trasformarsi in Super Sonic e sconfiggere Chaos, successivamente cade in un altro vortice insieme a Sonic, Tails e Eggman.

Versioni alternative[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Hedgehog[modifica | modifica wikitesto]

Nella miniserie a fumetti distribuita dalla Archie Comics, Amy, chiamata per intero Amy Rose the Hedgehog[59], è all'inizio un personaggio marginale[60], che però col tempo acquisterà sempre più importanza, diventando un membro fondamentale dei Freedom Fighters[61] e, come nei videogiochi, leader del Team Rose[62] (da lei fondato e con Blaze al posto di Big). Come per ogni sua versione, ha una cotta per Sonic ma in questa serie le basta che Sonic sia felice, approfittando della sua separazione da Sally Acorn[63] cercando di fidanzarsi con lui, senza grandi risultati. Malgrado Sonic dimostri e ammetta spesso di non amare Amy e di considerarla solo un'amica, si preoccupa seriamente per lei, alcuni suoi abbracci sembrano non dispiacergli[64] e molti fan ipotizzano che in realtà la ami.

In seguito alla Super Genesis Wave, un cambiamento spazio temporale avvenuto nell'universo di Sonic, Amy è identica alla sua controparte presente nei videogiochi[65].

Sonic the Comic[modifica | modifica wikitesto]
Sonic X[modifica | modifica wikitesto]

Nel fumetto mensile Sonic X, Amy Rose è uno dei personaggi principali[66].

Sonic Boom[modifica | modifica wikitesto]

Nel fumetto mensile Sonic Boom, Amy Rose è uno dei personaggi principali[67].

Sonic the Hedgehog (IDW)[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie spin-off Sonic the Hedgehog edita da IDW Publishing, Amy è identica alla sua controparte dei videogiochi, è un'ammiratrice di Sonic e un membro della Resistenza[68].

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Sonic X[modifica | modifica wikitesto]

Amy è una riccio femmina di colore rosa, con degli aculei simili a capelli a caschetto e un paio di occhi molto sbarazzini, verdi e dolci.

Eggman, impossessatosi di tutti e sette gli Smeraldi del Caos, crea il Chaos Control catapultando Sonic e i suoi amici sulla Terra[69]. Mentre Eggman, accortosi di essere in un'altra dimensione, crea la propria base su di un'isola ponendosi l'obiettivo di conquistare il mondo, Sonic sfugge dalla polizia finendo nella piscina di una villa[69]. Christopher Thorndyke, il ricco bambino che abita nella villa, salva Sonic e lo ospita a casa sua, assieme ai suoi amici[69].

Intanto Amy e Knuckles sono persi nelle fogne di Station Square, quando il perfido Dr. Eggman tenta di distruggere la città inviando uno dei suoi robot[70]. Sonic, insieme a Tails e a Chris, riesce a fermare i suoi intenti[70]. E così Chris offre di ospitare anche Amy e Knuckles a casa sua, però il secondo non ha intenzione di andare a vivere nella villa di Chris, così si butta dal Tornado X e va a vivere nei boschi[70]. Durante la serie Amy rivestirà ruoli sia importanti che non, nutrendo, come la sua controparte dei videogiochi, un profondo amore per Sonic[71]. In questa serie i sentimenti della riccia vengono ricambiati e nella versione giapponese, nel finale della seconda stagione, i due si dichiarano a vicenda[72].

Dopo sei anni dal salvataggio del mondo e dal ritorno a casa di Sonic e i suoi amici, Christopher Thorndyke, ormai adulto, un giorno trova la frequenza dello Smeraldo Gigante (Master Emerald) arrivando nella dimensione dei suoi vecchi amici[73]. A causa dello sbalzo temporale, Chris ritorna all'età di dodici anni[73]. Così, Sonic e i suoi amici dovranno cercare e trovare tutti gli Smeraldi del Caos per riportare a casa il loro amico, anche se a sbarrar loro la strada ci saranno i Metarex, esseri con l'obiettivo di governare l'universo[73]. Amy fa parte dell'equipaggio del Tifone Blu ("Blue Typhoon"), formando un terzetto femminile con Cream the Rabbit e Cosmo the Seedrian[74].

Sonic Boom[modifica | modifica wikitesto]

Amy compare anche nel cartone Sonic Boom. Come per le sue altre versioni Amy è innamorata di Sonic, ma è più cauta. Nell'episodio Una rosa senza spine si scopre che Amy ha scritto un romanzo che si chiama appunto Una rosa senza spine[75], nel quale esprime i suoi sentimenti nei confronti dei compagni di squadra e li critica apertamente per i loro difetti. È anche la voce della ragione del gruppo. Nell'episodio Il ristorante di Amy apre un ristorante chiamato Chez Amy[76]. In alcuni episodi è molto aggressiva.

Sonic Mania Adventures[modifica | modifica wikitesto]

Amy è apparsa anche nella webserie d'animazione Sonic Mania Adventures[77]. Qui compie la sua unica apparizione nell'episodio 6, ambientato il giorno di Natale, dove trova e salva Metal Sonic da un albero caduto in picchiata[78]. Dopo aver scoperto che il robot è stato abbandonato dal Dr. Eggman, proverà a far riconciliare i due, ottenendo infine l'effetto sperato[78].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Naoto Ōshima [NaotoOhshima], Sonic 1 character. Amy et al. (Tweet), su twitter.com, 9 aprile 2017 (archiviato il 17 marzo 2019).
  2. ^ a b c d e f (EN) Characters, su Sonic Central. URL consultato il 18 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2005).
  3. ^ a b (EN) Taeko Kawata, Anime News Network. URL consultato il 17 marzo 2019.
  4. ^ a b (EN) Emi Motoi, Anime News Network. URL consultato il 17 marzo 2019.
  5. ^ a b Sonic Generations, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 17 marzo 2019.
  6. ^ a b c d e f g h i j k l (JA) Profilo ufficiale di Amy, SEGA. URL consultato il 17 marzo 2019.
  7. ^ 3000 Facts, p. 288.
  8. ^ (EN) David Daw, Sonic the Hedgehog, This Is Your Life, su PC World, 22 giugno 2011. URL consultato il 26 settembre 2019.
  9. ^ a b c Manuale Sonic Heroes GC, p. 10.
  10. ^ a b c Manuale Sonic Heroes PS2, p. 8.
  11. ^ (EN) Bill Freiberger [BillFreiberger], Sonic and Amy have a complex relationship. (Tweet), su twitter.com, 4 dicembre 2016 (archiviato il 17 marzo 2019).
  12. ^ (EN) Sonic Boom: episodio 1x3, Problemi di traduzione, Cartoon Network, 15 novembre 2014.
  13. ^ Manuale Sonic Adventure, p. 24.
  14. ^ Manuale Sonic Adventure 2, p. 12.
  15. ^ Sonic Adventure 2 Guide, p. 3.
  16. ^ (EN) Jennifer Douillard, su Internet Movie Database. URL consultato il 17 marzo 2019.
  17. ^ (EN) Lisa Ortiz, su Internet Movie Database. URL consultato il 17 marzo 2019.
  18. ^ (EN) Cindy Robinson, su Internet Movie Database. URL consultato il 17 marzo 2019.
  19. ^ Sonic X, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 17 marzo 2019.
  20. ^ Manuale Sonic the Hedgehog CD, p. 15.
  21. ^ Sonic Advance 2 Guide, p. 3.
  22. ^ Manuale Sonic Drift, p. 30-31.
  23. ^ (EN) Sonic Drift, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  24. ^ Manuale Sonic Drift 2, p. 8.
  25. ^ (EN) Sonic Drift 2, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  26. ^ (EN) Chaotix, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  27. ^ (EN) Sonic the Fighters, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  28. ^ (JA) Characters Page, SEGA. URL consultato il 18 marzo 2019.
  29. ^ (EN) Sonic R, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  30. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 90.
  31. ^ a b Sonic Adventure DX Guide, p. 93.
  32. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 97-100.
  33. ^ Sonic Adventure DX Guide, p. 92.
  34. ^ (EN) Character Introduction: Hero/ characters for 2P battle, Sonic Team. URL consultato il 18 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  35. ^ Sonic Advance 2 Guide, p. 109.
  36. ^ Lello Sarti, Sonic Advance 2 - Trucchi, su Multiplayer.it, 5 novembre 2004. URL consultato il 18 marzo 2019.
  37. ^ (EN) Ending for Sonic Advance 2 - Amy Rose (Game Boy Advance), su The Video Game Museum. URL consultato il 18 marzo 2019.
  38. ^ (EN) Sonic Heroes, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  39. ^ Sonic Heroes Guide, p. 10.
  40. ^ Sonic Heroes Guide, p. 15, 22, 24, 30.
  41. ^ Sonic Heroes Guide, p. 19.
  42. ^ Sonic Heroes Guide, p. 27.
  43. ^ Sonic Heroes Guide, p. 35.
  44. ^ Sonic Heroes Guide, p. 133.
  45. ^ Lello Sarti, Sonic Advance 3 - Trucchi, su Multiplayer.it, 9 agosto 2004. URL consultato il 2 aprile 2019.
  46. ^ a b Shadow the Hedgehog Guide, p. 20.
  47. ^ (EN) Sonic the Hedgehog Gameworld, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 marzo 2019.
  48. ^ (EN) Sega Superstars, su TV Tropes. URL consultato il 18 marzo 2019.
  49. ^ Mattia Armani, Sonic Jump - Nuovi livelli e Amy sbloccata automaticamente, in Multiplayer.it, 26 novembre 2012. URL consultato il 18 marzo 2019.
  50. ^ (EN) Lou Balzani, Sonic Jump Update Released, in TSSZ News, 26 novembre 2012. URL consultato il 18 marzo 2019.
  51. ^ Tommaso Pugliese, Endless Sonic, su Multiplayer.it, 11 marzo 2013. URL consultato il 18 marzo 2019.
  52. ^ Simone Tagliaferri, Nuove immagini di Mario e Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, in Multiplayer.it, 3 ottobre 2012. URL consultato il 18 marzo 2019.
  53. ^ (EN) Thomas Ella, The Full Cast of Playable Characters in Sonic Runners, in Hardcore Gamer, 28 febbraio 2015. URL consultato il 18 marzo 2019.
  54. ^ Marco Procida, Mario & Sonic alle Olimpiadi di Rio 2016: ecco la lista delle discipline, dei personaggi e degli Amiibo compatibili, in Eurogamer, 29 dicembre 2015. URL consultato il 18 marzo 2019.
  55. ^ (EN) Patrick Shanley, Sonic the Hedgehog Returns in New Racing Game, in The Hollywood Reporter, 5 giugno 2018. URL consultato il 18 marzo 2019.
  56. ^ (EN) Essa Kidwell, Mario & Sonic at the Olympic Games: Tokyo 2020: Everything you need to know, in iMore, 14 giugno 2019. URL consultato il 4 agosto 2019.
  57. ^ (EN) Alex Nelson, Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020: release date, best pre-order deals, sports included and everything else, in i, 27 giugno 2019. URL consultato il 4 agosto 2019.
  58. ^ (EN) Amy Rose, Tails, Knuckles, & Dr. Eggman Confirmed For Non-Playable Appearance In Sonic LEGO Dimensions Pack, in TSSZ News, 19 agosto 2016. URL consultato il 27 luglio 2019.
  59. ^ (EN) Sonic Speed & Girl Power!, in Sonic Super Digest n. 1, Archie Comics, 7 novembre 2012.
  60. ^ (EN) Mike Gallagher (testi), Patrick Spaziante (disegni); Go Ahead... Mecha my Day!, in Sonic the Hedgehog n. 25, Archie Comics, agosto 1995.
  61. ^ (EN) Romy Chacon (testi), Steven Butler (disegni); I Wanna Be A Freedom Fighter!, in Sonic the Hedgehog n. 142, Archie Comics, novembre 2004.
  62. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Tracy Yardley (disegni); Treasure Team Tango Part One: The Salida, in Sonic Universe n. 21, Archie Comics, ottobre 2010.
  63. ^ (EN) Karl Bollers (testi), Jon Gray (disegni); Home: Epilogue - Say You Will, in Sonic the Hedgehog n. 134, Archie Comics, marzo 2004.
  64. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Steven Butler (disegni); Home Invasion Part 2: Security Measures, in Sonic the Hedgehog n. 211, Archie Comics, 2010.
  65. ^ (EN) Tracy Yardley (testi e disegni); Pirate Plunder Panic Part One, in Sonic Universe n. 55, Archie Comics, ottobre 2013.
  66. ^ (EN) Joe Edkin (testi), Tim Smith III (disegni); Savings and Groan, in Sonic X n. 1, Archie Comics, 21 settembre 2005.
  67. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Evan Stanley (disegni); Getting a Little Boulder Part One of... er... One, in Sonic Boom n. 1, Archie Comics, dicembre 2014.
  68. ^ (EN) Roll Call, in Sonic the Hedgehog n. 9, IDW Publishing, 19 settembre 2018.
  69. ^ a b c (JA) Sonic X: episodio 1x1, In fuga dal Caos, TV Tokyo, 6 aprile 2003.
  70. ^ a b c (JA) Sonic X: episodio 1x3, La furia di Pugno di Ferro, TV Tokyo, 20 aprile 2003.
  71. ^ (JA) Sonic X: episodio 1x9, Duello in Costa Placida, TV Tokyo, 1º giugno 2003.
  72. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x52, Un nuovo inizio, TV Tokyo, 28 marzo 2004.
  73. ^ a b c (JA) Sonic X: episodio 3x53, Il ritorno.
  74. ^ (JA) Sonic X: episodio 3x58, Sonic dove sei?.
  75. ^ (EN) Sonic Boom: episodio 1x50, Una rosa senza spine, Cartoon Network, 31 ottobre 2015.
  76. ^ (EN) Sonic Boom: episodio 1x27, Il ristorante di Amy, Cartoon Network, 13 luglio 2015.
  77. ^ Sonic Mania Adventures, disponibile il sesto episodio, in Akiba Gamers, 21 dicembre 2018. URL consultato il 31 marzo 2019.
  78. ^ a b (EN) Sonic Mania Adventures: episodio 6, From: A. Rose, 20 dicembre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENDEFRESITNL) Sonic Team, Sonic the Hedgehog CD manuale di istruzioni europeo, versione Mega CD, SEGA, 1993.
  • (EN) SEGA, Sonic Drift manuale di istruzioni, SEGA, 1994.
  • (EN) SEGA, Sonic Drift 2 manuale di istruzioni americano, SEGA, 1995.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Adventure manuale di istruzioni americano, SEGA, 1999.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Adventure 2 manuale di istruzioni americano, SEGA, 2001.
  • (EN) Sonic Adventure 2: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 20 giugno 2001, ISBN 978-0-7615-3614-7.
  • (EN) Sonic Advance 2: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 11 marzo 2003, ISBN 978-0-7615-4008-3.
  • (EN) Sonic Adventure DX: Director's Cut: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 17 giugno 2003, ISBN 978-0-7615-4286-5.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Heroes manuale di istruzioni americano, versione GameCube, SEGA, 2004.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Heroes manuale di istruzioni americano, versione PlayStation 2, SEGA, 2004.
  • (EN) Sonic Heroes: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 6 gennaio 2004, ISBN 978-0-7615-4449-4.
  • (EN) Shadow the Hedgehog: Prima Official Game Guide, Prima Games, 22 novembre 2005, ISBN 978-0-7615-5195-9.
  • (EN) James Egan, 3000 Facts about Video Games, Lulu.com, 2016, ISBN 978-1-326-81886-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi