Ciambella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Ciambella (disambigua).
Ciambella
Chocolate-glazed doughnut with sprinkles (7429937320).jpg
Ciambella al cioccolato con zuccherini
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
DiffusioneTutto il mondo
Dettagli
Categoriadolce
 

In italiano si definisce ciambella un dolce di forma toroidale. Per estensione il termine designa anche le preparazioni alimentari salate con la medesima forma. Inoltre in Italia, nel Forlivese e zone limitrofe della Romagna centrale, con questo nome si indica un dolce a forma di panetto.[1]

La ciambella può essere di piccole dimensioni (come i doughnut) o avere la dimensione di una torta: quest'ultima è detta familiarmente "ciambellone" specie in alcune aree dell'Italia centrale.

Nella sua più comune variante dolce, la ciambella è preparata con un impasto di farina, uova, burro (o olio per renderla digeribile anche a chi ha problemi con il lattosio) e lievito, viene poi cotto in forno in uno stampo peculiare che gli dona la caratteristica forma. Alla ricetta base possono essere aggiunti vari ingredienti a scelta, ad esempio molto diffusa è la versione "bicolore", in cui ad una parte di impasto viene aggiunta la polvere di cacao. Un ingrediente che a volte viene aggiunto all'impasto è lo yogurt per darle una consistenza più soffice. Altri ingredienti spesso aggiunti sono i canditi o le gocce di cioccolato.

Tagliata a fette, la ciambella è uspesso consumata a colazione.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Numerose regioni italiane hanno inserito una o più varianti di ciambella nel proprio elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali, a dimostrazione della grande varietà di ricette tradizionali e della diffusione nel paese:

Un Ciambellone
  • Calabria
  • Campania
  • Emilia-Romagna
    • ciambella romagnola, che, soprattutto nel forlivese (dove ricorre anche il nome di ciambellone), si presenta con una forma a panetto
    • ciambella bolognese, brazadela
    • ciambella piacentina, buslàn
    • ciambella reggiana, bresadela, busilan
    • ciambelline piacentine (biscotti), buslanëin
  • Lazio
    • biscotti e ciambelle all'uovo
    • ciambella a cancello
    • ciambella al mosto
    • ciambella all'acqua (ciammella all'acqua) di maenza
    • ciambella all'anice di veroli
    • ciambelle al vino
    • ciambelle al vino moscato di terracina
    • ciambelle con l'anice
    • ciambelle da sposa
    • ciambelle del barone
    • ciambelle di magro di sermoneta
    • ciambelle n'cotte
    • ciambelle salate
    • ciambelle scottolate di priverno (ciambelle col gelo; ciammelle d'acqua)
    • ciambelline
    • ciammella ellenese
    • ciammelle d'ova
    • ciammellono
  • Lombardia
    • ciambella bresciana, bossolà
  • Marche
    • ciambella frastagliata – ciammella strozzosa
    • ciambelle all'anice o anicini
    • ciambellone
  • Molise
    • ciambella
  • Sicilia
  • Toscana
    • ciorchiello di casette, ciambella, ciorchiedo
    • frate lucchese, bombolone lucchese, ciambella lucchese
  • Trentino-Alto Adige
    • kiechl (ciambella dolce)
  • Veneto
    • Bussolà (ciambella dolce)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Ciambelle dolci[modifica | modifica wikitesto]

Ciambelle salate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina