Tortell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tortell
Tortell.jpg
Origini
Altri nomiGâteau des Rois, Reiaume, Corona dels Reis'
Luogo d'origineSpagna Spagna
RegioneCatalogna
Dettagli
Categoriadolce
 
Trancio di tortell

Il tortell o Gâteau des Rois è un dessert tipico della cucina catalana e della cucina occitana con forma di anello o circolare, fatto di pan brioche, pasta sfoglia o qualche altro tipo di pasta e farcito di diversi ingredienti come il marzapane, panna, crema, marmellata, fili di zucca, ecc... che può avere canditi o pignoli, oltre allo zucchero a velo, sopra.

Il tortell è un elemento molto importante della tradizione culinaria della Catalogna, appare in diverse feste durante l'anno. Infatti, praticamente tutte le domeniche lo possiamo trovare in pasticceria; così come in alcune date specifiche, come l'Epifania (6 gennaio) Sant'Antonio Abate (17 gennaio) o Domenica delle Palme[1]. Addirittura, si sono inventati dei nuovi come il tortell di San Cristoforo (10 Luglio), un tortell di marzapane con forma di volante, visto che San Cristoforo è il patrono degli automobilisti.

Tortell de Reies[modifica | modifica wikitesto]

Il Tortell de Reies, chiamato anche torta dei Re (cake of kings)[2], ha una forma di anello più o meno rotonda o ovale, ma la pasta è la stessa che di una brioche e il ripieno, che è marzapane, è ricoperto completamente, anche sui lati dalla pasta. È decorato con frutta candita (tipicamente ciliegie, arance e pelle d'anguria) e frutta secca (pignoli) e ha due sorprese. Dentro ha un Re di plastica e una fava, chi trova il Re sarà il Re della festa e chi trova la fava dovrà comprare il prossimo tortell[3]. In Catalogna si mangia il tortell solo il giorno di Epifania, dopo pranzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jaume Fàbrega, La cuina del país dels càtars, Cossetània Edicions, 2003, p. 304, ISBN 849603580-8.
  2. ^ (EN) Andrew Whittaker, Spain: Be Fluent in Spanish Life and Culture, Thorogood Publishing, 2008, ISBN 185418605-1.
  3. ^ (EN) Paul Richardson, Late Dinner: Discovering the Food of Spain, Simon and Schuster, 2007, p. 206, ISBN 141654539-5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]