Marco Balbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Balbi in Sinfonia d'autunno

Marco Balbi (Milano, 10 giugno 1954) è un attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in giurisprudenza e diplomato all'Accademia dei Filodrammatici di Milano. Ha al suo attivo un centinaio di spettacoli, un terzo dei quali messi in scena dalla Compagnia Stabile del Teatro Filodrammatici di Milano, della quale è stato per molti anni socio, consigliere di amministrazione e vicepresidente.

È stato diretto tra gli altri da Filippo Crivelli, Enrico D'Amato, Guido De Monticelli, Dario Fo, Giorgio Gallione, Nanni Garella, Roberto Guicciardini, Cesare Lievi, Claudio Longhi, Mina Mezzadri, Lamberto Puggelli, Carmelo Rifici, Giancarlo Sbragia, Andrée Ruth Shammah e Lina Wertmüller.

Affianca all'attività teatrale quella di doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

  • Woody Allen Café, di Emilio Russo, Milano, Cortile dell’Osservatorio di Brera, 8 giugno 2005.
  • Chiamatemi Groucho, di Emilio Russo, Milano, Cortile dell’Osservatorio di Brera, 13 giugno 2006.
  • La guerra in fronte, dal diario di Salvatore Montalbano, Milano, Teatro Filodrammatici, 12 novembre 2006.
  • A est del fiume Lambro. La classe operaia è in paradiso, di Emilio Russo, Sesto San Giovanni, Spazio Mil, 26 maggio 2007.
  • Il fabbricone, di Giovanni Testori, Milano, Accademia di Brera, 11 giugno 2009.
  • Il maestro di Vigevano, dal romanzo di Lucio Mastronardi, Milano, Teatro Menotti, 11 maggio 2012.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7499147872019075170001 · ISNI (EN0000 0004 5974 678X · WorldCat Identities (EN7499147872019075170001