Corrado Accordino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Corrado Accordino (Monza, 11 novembre 1960) è un attore, regista e drammaturgo italiano.

Corrado Accordino.jpg

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Monza, comincia a lavorare in ambito teatrale nel 1989. Si diploma all'Accademia dei filodrammatici di Milano e nel 1998 diventa direttore artistico della compagnia La Danza Immobile.

Ha pubblicato due libri: una raccolta di racconti intitolata Cuore barbaro (ed. Mobydick, 1997)[1] e il romanzo Il cattivo bambino (ed. Mobydick, 2000)[2].

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Carriera Artistica e Organizzativa[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 il Comune di Monza affida a Corrado Accordino e alla compagnia La Danza Immobile la gestione e la direzione artistica di un nuovo polo teatrale nato all'interno del rinnovato Urban Center, che prende il nome di Teatro Binario 7 in ragione della sua prossimità alla stazione ferroviaria[3]. La stagione di prosa è firmata in collaborazione con Elio De Capitani[4].

All'interno del Binario 7, nel 2008 fonda con Alfredo Colina una scuola di formazione per attori, La Scuola Delle Arti[5].

Fra il 2008 e il 2012 è stato co-direttore artistico del Teatro dei Filodrammatici di Milano[6][7]. Dal 2013 è co-direttore artistico del Teatro Libero insieme a Corrado d'Elia[8], e dal 2015 assume il ruolo di direttore artistico[9].

Nel 2017 riceve il Premio Award FIDAPA BWP Italy - sezione Modoetia Corona Ferrea "per essersi distinto come eccellente attore, direttore artistico e regista teatrale"[10].

Come regista e drammaturgo, Accordino ha spesso rivolto la sua sensibilità artistica alla rielaborazione drammaturgica di testi classici[11] e contemporanei, ma anche a drammaturgie originali che indagano temi sensibili della nostra società. Tra gli autori di riferimento vi sono Fëdor Dostoevskij, Albert Camus, Amélie Nothomb, Ernest Hemingway, Raymond Carver, Gabriel García Márquez[12][13][14].

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catalogo, La Feltrinelli. URL consultato il 10 giugno 2016.
  2. ^ Catalogo, La Feltrinelli. URL consultato il 10 giugno 2016.
  3. ^ Ubu e Don Chisciotte partono dal Binario 7, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 10 giugno 2016.
  4. ^ La danza immobile, un debutto al Binario7, su vorrei.org. URL consultato il 29 agosto 2015.
  5. ^ Monza, al Binario 7 nasce La Scuola Delle Arti, su infonodo.org. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2016).
  6. ^ Il nuovo Filodrammatici: intervista a Corrado Accordino, klpteatro.it. URL consultato il 29 agosto 2015.
  7. ^ rassegna stampa 2008-2009 Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive. su teatrofilodrammatici.eu
  8. ^ Intervista a Corrado Accordino, Milano Teatri. URL consultato il 29 agosto 2015.
  9. ^ Stagione 2015/2016, Teatro Libero. URL consultato il 9 giugno 2016.
  10. ^ Monza, Premio Award 2017: ecco le eccellenze premiate VIDEO - Giornale di Monza, in Giornale di Monza, 13 giugno 2017. URL consultato il 24 gennaio 2018.
  11. ^ Psicologia del genio Così nasce il “Mozart” firmato Accordino, Trentino. URL consultato il 29 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  12. ^ Produzioni de La Danza Immobile, Teatro Binario 7. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2016).
  13. ^ D'Artagnan, eversore romantico secondo Corrado Accordino. Piace il monologo ispirato al celebre personaggio di Dumas, il Giornale. URL consultato il 29 agosto 2015.
  14. ^ Le grandi imprese di Don Chisciotte e Sancho, Corriere della Sera. URL consultato il 29 agosto 2015.
  15. ^ Redazione, Recensione: "Sognando la Kamchatka", su MilanoTeatri, 9 marzo 2019. URL consultato il 12 marzo 2019.
  16. ^ Munch, l'urlo espressionista di Corrado Accordino, su klpteatro.it.
  17. ^ Redazione, Recensione: "Amore organico", su MilanoTeatri, 12 marzo 2018. URL consultato il 12 marzo 2019.
  18. ^ COME SONO DIVENTATO STUPIDO - Milano in scena, in Milano in scena. URL consultato il 24 gennaio 2018.
  19. ^ Uno che conoscevo - drammaturgia e regia Corrado Accordino, Spettacolinews. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  20. ^ I due Cyrano - regia Corrado Accordino, Sipario. URL consultato il 9 giugno 2016.
  21. ^ Così tanta bellezza - regia Corrado Accordino[collegamento interrotto], Teatro. URL consultato il 9 giugno 2016.
  22. ^ Dell'amore e di altri demoni - regia Corrado Accordino, Sipario. URL consultato il 5 settembre 2015.
  23. ^ La morte balla sui tacchi a spillo - regia Corrado Accordino, Teatro. URL consultato il 9 giugno 2016.
  24. ^ L'assalto della società ai bambini (s)perduti - Intervista a Corrado Accordino, Teatro.it. URL consultato il 5 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  25. ^ Mozart racconta Mozart dall’adolescenza al declino, il Centro. URL consultato il 5 settembre 2015.
  26. ^ «Per favore niente eroi» Accordino incarna Carver In scena lo spettacolo sul grande scrittore statunitense, il Giornale. URL consultato il 29 agosto 2015.
  27. ^ Per favore niente eroi, Teatroteatro.it. URL consultato il 29 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  28. ^ Camus Il primo uomo, Teatro.it. URL consultato il 5 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  29. ^ Cosmetica del nemico (La) - regia Corrado Accordino, Sipario. URL consultato il 5 settembre 2015.