Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bean the Dynamite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bean the Dynamite
Bean the Dynamite.png
Bean in Sonic the Fighters
Universo Sonic the Hedgehog
Nome orig. ビーン ・ザ・ダイナマイト (Bīn za Dainamaito)
Lingua orig. Giapponese
Autore Masahiro Sugiyama (design)
Studio Sonic Team
Editore SEGA
1ª app. 1996
1ª app. in Sonic the Fighters
Specie Mobian/Papero
Sesso Maschio

Bean the Dynamite (ビーン・ザ・ダイナマイト Bīn za Dainamaito?) è un papero antropomorfo di colore verde, personaggio immaginario minore della serie videoludica Sonic. È apparso in Sonic the Fighters dove è uno dei partecipanti al torneo che vuole ottenere i Chaos Emeralds per distruggere il Death Egg II e in Sonic Mania come boss. È diventato un personaggio ricorrente nei fumetti del riccio blu editi da Archie Comics.

Creazione[modifica | modifica wikitesto]

Bean the Dynamite è basato sui personaggi di Bin e Pin, originari del videogioco arcade del 1989, Dynamite Düx, sviluppato da Sega-AM2. Nel titolo, i due paperi menzionati in precedenza hanno il compito di salvare una ragazza chiamata Lucy da uno stregone malvagio, Achacha. Bean è quasi del tutto identico a Bin e Pin, eccetto per le piume verdi ed i vestiti.[1] [2] Un altro elemento che li accomuna è la pronuncia dei nomi, infatti "Bean" che è molto simile al pronunciamento giapponese di "Bin".[3] Nella sua prima apparizione in Sonic the Fighters, il design del personaggio è stato curato da Masahiro Sugiyama, lo stesso character designer del titolo arcade.[4]

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Fighters[modifica | modifica wikitesto]

Bean the Dynamite compie la sua prima apparizione in Sonic the Fighters dove è uno dei partecipanti al torneo tenuto quando il Dr. Robotnik ha costruito il Death Egg II per conquistare la Terra con i suoi robot. Se il giocatore sceglierà il personaggio, questi avrà la possibilità di ottenere i Chaos Emeralds dagli altri concorrenti ed ottenere l'accesso al Lunar Fox di Tails, navicella spaziale che porterà il personaggio al Death Egg II per distruggerlo.

Nella modalità storia è il settimo personaggio da affrontare, la sua arena è Dynamite Plant, un'area ambientata in un impianto di produzione di dinamite, ispirata a Chemical Plant ed Oil Ocean, entrambi livelli originari di Sonic the Hedgehog 2.

Fighters Megamix[modifica | modifica wikitesto]

Bean ha compiuto un'apparizione come personaggio sbloccabile in Fighters Megamix, un picchiaduro a scorrimento distribuito per Sega Saturn nel 1996. Il personaggio esegue le stesse mosse di qualsiasi altro membro presente nel gioco, ma con l'abilità di lanciare bombe contro gli avversari. Può essere sbloccato dopo aver completato il percorso E chiamato "Muscle". Il suo costume alternativo è basato su una versione ricolorata in blu del suo piumaggio, con una cresta corta ed un fiocco sul petto, tutte queste caratteristiche lo rendono identico a Bin di Dynamite Düx. Al contrario del titolo precedente, il suo livello è South Island.[2][5]

Virtua Striker 2[modifica | modifica wikitesto]

Bean è un membro della squadra MVP Yuki Chan, un team segreto presente in Virtua Striker 2 del 1997, una delle più popolari serie arcade sul calcio prodotte da SEGA.[2][5]

Shenmue e Shenmue II[modifica | modifica wikitesto]

Una versione giocattolo di Bean è presente come contenuto collezionabile nel videogioco d'avventura del 1999, Shenmue per Sega Dreamcast e nel suo seguito, Shenmue II, uscito nel 2001.[6] In ambedue i titoli, il giocatore può ottenere diversi personaggi SEGA tra cui quelli presenti in Sonic the Fighters.[2][5][7]

Sonic Generations[modifica | modifica wikitesto]

Bean compie una cameo nell'incarnazione del livello City Escape in Sonic Generations. Compare in alcuni mandati di cattura presenti per tutto il livello.[8]

Sonic Mania[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio appare come boss nel livello ''Mirage Saloon'' insieme a Fang the Sniper e Bark the Polar Bear in Sonic Mania. Il suo manifesto da ricercato, insieme a quello degli altri due personaggi, appare diverse volte nello stesso livello.

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Hedgehog[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie a fumetti Sonic the Hedgehog edita da Archie Comics, Bean è un mercenario con un passato indefinibile. Compare per la prima volta per attaccare Sonic assieme al suo partner Bark, ma viene sconfitto dai Freedom Fighters e dai loro alleati.[9] Dopo aver servito Mammoth Mogul per un'po, Bean e Bark si uniscono a Fang per formare il Team Hooligan per trovare un Sol Emerald, che però rinunceranno per via del fatto che incontreranno troppa concorrenza.[10][11][12]

In seguito alla Super Genesis Wave, un cambiamento spazio temporale avvenuto nell'universo di Sonic, Bean è identico alla sua controparte presente nei videogiochi. Dopo questo avvenimento, il papero assieme a Bark tentano di rubare un Sol ed un Chaos Emerald prima di partecipare al Chaos Emerald Championship assieme a Fang.[13]

Sonic X[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie a fumetti Sonic X, Bean compie una cameo nella copertina del numero 34, dove viene mostrata una ciambella da mare con ritratto il personaggio. Inoltre, sempre su tale oggetto è presente anche il logo del gioco in cui si è visto il suo debutto, Sonic the Fighters.[14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sonic the Fighters Notes, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 aprile 2015.
  2. ^ a b c d (EN) Cameos & Related Games, su SonicNEXT. URL consultato il 18 aprile 2015.
  3. ^ (EN) Kurt Kalata, Hardcore Gaming 101: Dynamite Düx, su Hardcore Gaming 101, 23 dicembre 2011. URL consultato il 18 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Sonic the Fighters, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 aprile 2015.
  5. ^ a b c (EN) Cameos & Related Games, su The Green Hill Zone. URL consultato il 18 aprile 2015.
  6. ^ (EN) Shenmue/Collection Datasheets, su Shenmue Wiki. URL consultato il 18 aprile 2015.
  7. ^ (EN) Capsule Toys, su Shenmue Wiki. URL consultato il 18 aprile 2015.
  8. ^ (EN) SEGA@E3 2011: Sonic Generations Trailer Reveals City Escape, Cameos, Etc. (EDITED – More Cameos Reported), su Sonic Wrecks, 7 giugno 2011. URL consultato il 18 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2013).
  9. ^ (EN) Ian Flynn (testi); Tracy Yardley (disegni), Birthday Bash - Part One: Giving and Receiving, in Sonic the Hedgehog n. 160, 22 marzo 2006.
  10. ^ (EN) Ian Flynn (testi); Tracy Yardley (disegni), Treasure Team Tango Step Two: The Cruzada, in Sonic Universe n. 22, novembre 2010.
  11. ^ (EN) Ian Flynn (testi); Tracy Yardley (disegni), Treasure Team Tango Step Three: The Llevada, in Sonic Universe n. 23, dicembre 2010.
  12. ^ (EN) Ian Flynn (testi); Tracy Yardley (disegni), Treasure Team Tango Step Four: The Parada, in Sonic Universe n. 24, 12 gennaio 2011.
  13. ^ (EN) Ian Flynn (testi); Diana Skelly (disegni), Champions Part One: The Gang's All Here, in Sonic the Hedgehog n. 268, 21 gennaio 2015.
  14. ^ (EN) Fool Party!, in Sonic X n. 34, agosto 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi