Sonic the Hedgehog (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Archie Sonic the Hedgehog
fumetto
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti d'America
AutoreIan Flynn
DisegniTracy Yardley, Patrick Spaziante, Matt Herms, Steven Butler, Jamal Peppers, Ben Bates, Jennifer Hernandez, Dawn Best
EditoreArchie Comics
1ª edizionemaggio 1993 – luglio 2017
Periodicitàmensile
Albi294 (completa) 290 pubblicati e 4 cancellati
Genereazione, fantascienza, avventura, commedia, drammatico, sentimentale
Seguito daSonic the Comic

Sonic the Hedgehog, noto anche con il titolo Archie Sonic the Hedgehog, è stata una serie a fumetti americana tratta dall'omonima serie di videogiochi giapponese pubblicata dalla Archie Comics e dalla Sega of America in produzione dal luglio 1993 (data di copertina; in realtà il primo numero è del maggio 1993) a luglio 2017, a seguito di una miniserie promozionale di quattro numeri. Prima della miniserie la DiC Entertainment trasmetteva un omonimo cartone animato che negli USA andava in onda il sabato mattina: doveva avere tre stagioni ma fu eliminata e nel ventiseiesimo (ed ultimo) episodio della seconda stagione avveniva un fatto che avrebbe dovuto essere la chiave della terza stagione scartata. Infatti i primi numeri del fumetto si ispirano al cartone per le storie, i disegni e i personaggi poiché uscirono in parallelo al cartone.

Inizialmente i personaggi e gli antagonisti erano solo gli stessi della serie animata, ma dal numero 6 cominciano ad apparire evidenti adattamenti a vari videogiochi (come Tails Adventure, Sonic Adventure o Sonic Unleashed) a seconda del nuovo personaggio da introdurre: ora nella serie ci sono un centinaio di personaggi.

La sua longevità non solo le ha fatto vincere il Guinness World Records (23 giugno 2008) come fumetto più longevo di sempre ispirato ad un videogioco[1], ma ha anche generato la seconda serie, intitolato Sonic the Comic (1993-2002, 275 albi), e quattro spin-off: Knuckles the Echidna (1997-2000, 32 albi), Sonic X (2005-2008, 40 albi), ispirato all'omonimo anime giapponese ed unico ad essere pubblicato anche in Italia e Sonic Universe (2009-2017, 97 albi), che parla di vari personaggi della serie principale e dà informazioni e dettagli su questi, e infine anche Sonic Boom (2014-2015, 11 albi), ispirato all'omonima serie animata e i rispettivi videogiochi. Si sono avuti anche due crossover con il fumetto Mega Man (sempre della Archie Comics), ispirata all'omonima serie videoludica della Capcom.

Il mondo è venuto a conoscenza di questa serie nel 2013 grazie a una causa legale da parte di Ken Penders, un ex scrittore. Perciò, in seguito a tale evento, il fumetto è stato riavviato (dal numero 252 in poi) da zero determinando la rimozione di alcuni personaggi da lui creati.

A gennaio 2017 la Archie Comics cominciò a non pubblicare più nuovi volumi e a respingere richieste di abbonamento: non fu fornita alcuna spiegazione al riguardo, e tra i fan, preoccupati, si cominciò a vociferare una possibile cancellazione della serie. Dopo la fine della prima stagione di Riverdale la Archie confermò sui suoi profili social che stava discutendo con Sega riguardo al futuro della serie. Il 19 luglio 2017 Sega annunciò ufficialmente la fine della sua partnership con Archie Comics, confermando così la cancellazione definitiva della serie dopo 24 anni. Due giorni dopo, Sega annuncia di aver stipulato una nuova partnership con la IDW Publishing per crearne una nuova a partire da aprile 2018[2]. Al New York Comic Con dell stesso anno è stato annunciato che Ian Flynn sarà nuovamente lo sceneggiatore principale[3][4].

In Italia il fumetto è inedito.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il fumetto è iniziato negli Stati Uniti con una miniserie di quattro numeri (cover-datato 1992 al febbraio 1993).[5][6] Questa è stata seguita pochi mesi dopo dalla serie principale (maggio 1993 - luglio 2017). Sono inoltre stati aggiunti numerosi one-shot speciali e in seguito varie ristampe.[7]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I fumetti seguono le prime avventure di Sonic e i suoi amici, chiamati i Freedom Fighters, che combattono contro il malvagio Dottor Eggman. Inizialmente basato sulla trama della serie animata del 1993, il fumetto ha in seguito ottenuto elementi dei videogiochi e incorporato con altri media. A causa di Ken Penders, ex scrittore del fumetto e della Archie Comics per violazioni del copyright, è stata creata una continuità riavvio con la rimozione di tutti i personaggi creati da Penders e altri scrittori, salvo quelli dello scrittore corrente Ian Flynn, che ha scritto la nuova continuità.

L'universo originale, che è durato fino al numero 247, si trova sul pianeta Mobius, una versione alternativa del pianeta Terra in cui la metà della popolazione di esseri umani sono stati mutati in animali antropomorfi. Il dottor Robotnik è raffigurato come un tiranno o un dittatore, al potere da Robotropolis, a seguito di un colpo di stato contro il Regno degli Acorn. Un piccolo gruppo di eroi, i Freedom Fighters, combatte contro le sue forze dal paese appartato di Knothole. Tra il gruppo ci sono Sonic, Miles "Tails" Prower, la principessa Sally Acorn, Antoine D'Coolette, Bunnie Rabbot, Rotor Walrus, Amy Rose e il computer palmare di Sally Nicole. Altri alleati come Knuckles the Echidna e zio Chuck si uniscono a loro nei capitoli successivi. Robotnik a sua volta è aiutato dal nipote Julian Snively.

Il Dottor Julian Robotnik incontra la sua morte nel cinquantesimo numero, viene infatti cancellato dall'esistenza dalla sua stessa super arma. Una versione alternativa di Robotnik, proveniente da un mondo parallelo, diventa l'antagonista principale più ricorrente, introdotto come "Robo-Robotnik", ma poi assume il nome del Dottor Eggman. I nuovi antagonisti sono stati introdotti, tra cui lo stregone Ixis Naugus, Scourge the Hedgehog, il Grande Badoru Kukku, Geoffrey St. John, il giovane apprendista di Naugus e Mammoth Mogul da un universo parallelo e la Legione Dark Egg, un'unione di altre fazioni, come l'Iron Dominion e l'echidna guidato dalla Legione.

Gli Xorda, una razza extraterrestre le cui azioni in passato hanno trasformato le persone in animali, cerca di distruggere il pianeta. Sonic li sconfigge, solo che si perde nello spazio e torna a casa dopo un anno. Il padre di Sally, re Maximilian, viene avvelenato dal perfido e arrogante Patch, controparte di Antoine, e il trono cade nelle mani del figlio, il principe Elias. Per un breve periodo, Snively è insieme ai Freedom Fighters solo per tradirli, e bombardare Knothole con l’Egg Fleet. I cittadini sono imprigionati nelle Egg Grapes, ma Sonic li libera e Nicole utilizza naniti per creare New Mobotropolis. Il padre Tails, Amadeus, cerca di portare la democrazia in città, ma Sally impedisce una guerra civile, stabilendo il Consiglio degli Acorn, composto da funzionari reali e pubblici.

Eggman ha un esaurimento nervoso a causa dei suoi tentativi falliti di controllare il pianeta, permettendo a Snively e alla Iron Queen di prendere in consegna il suo impero, portando ad una lunga guerra contro i Freedom Fighters. Il malvagio Naugus viene a giudicare New Mobotropolis come re a causa di un accordo che il padre di Sally aveva fatto con lui. All’improvviso Eggman torna al potere scatenando la Genesis Wave, alterando il mondo, ma Sonic lo inverte. Sally si sacrifica per fermare la super-arma di Eggman, il Robotizzatore Mondiale, e diventa un robot. I combattenti allora formano il Team Freedom e il Team Fighters per combattere Eggman e Naugus.

Eggman attiva una seconda Genesis Wave, che teletrasporta Sonic e altri personaggi nel mondo di Mega Man, che conduce al crossover Sonic and Mega Man: When Worlds Collide, spostandosi ad una dimensione parallela lasciando Sonic e gli altri dell'universo originale dietro. Un secondo crossover, Worlds Unite, avrebbe seguito nel 2014, con altri personaggi di titoli SEGA e Capcom. La nuova continuità è stata introdotta nel numero 252 in una dimensione parallela alla serie originale in cui Eggman cerca di conquistare il mondo in una dimensione dove si sente più sicuro per farlo, insieme con il Dr. Snively, Orbot, Cubot e i cosiddetti Egg Boss.

A causa di entrambe le dimensioni, che hanno la distorsione di Sonic del nuovo mondo, guadagna temporaneamente i ricordi di Sonic dal fumetto dell’universo originale, che vengono poi condivisi con il dolce e simpatico Tails, Sally, Rotor, Antoine, Bunnie, Amy Rose e Walter Naugus quando fanno contatto con Nicole. Tuttavia, questo mondo è alterato dalla seconda Genesis Wave e la Terra è divisa in pezzi, determinando il risveglio del temuto Dark Gaia, che porta agli eventi di Sonic Unleashed, che conclude questa serie a fumetti. Per evitare di essere sconfitto, Eggman ha fatto varie alleanze agli altri malvagi leader delle loro armate, assieme che si fanno chiamare gli Egg Boss, tra cui sono: Axel the Water Buffalo, Lord Mordred Hood, Tundra the Walrus, Cassia the Pronghorn, Clove the Pronghorn, Thunderbolt the Chinchilla, Nephthys the Vulture, Grande Badoru Kukku, Akhlut the Orca, Abyss the Squid, Conquering Storm, Maw the Thylacine e Wendy Naugus. Quest'ultima è una strega malvagia che si impegna a tenere fedeltà a Eggman in varie trame per ottenere la conoconchiglia.

Spin-off e serie correlate[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata originariamente pubblicata con una miniserie di quattro numeri, con il primo numero etichettato come "numero 0". Alla fine del quarto numero della serie, è stato annunciato che Sonic sarebbe tornato in una serie regolare, e il prossimo numero è stato pubblicato come "primo numero" della serie regolare.

A fianco della serie principale di Sonic, Archie Comics ha pubblicato vari numeri speciali. Più lunghi dei numeri della serie regolare, questi volumi speciali presentano storie che coinvolgono Sonic e altri personaggi collegati. Diverse miniserie sono state pubblicate, con personaggi come Sally, Tails e Knuckles.

A causa della popolarità degli speciali e delle miniserie che caratterizzano Knuckles, nel 1997, Knuckles the Echidna è diventata una serie in corso. Le storie di Knuckles presentano un proprio cast di personaggi, tra cui i Chaotix. Nel 1999, la serie è stata cancellata, ma le storie sono proseguite nelle pagine di Sonic the Hedgehog fino a quando è stato gradualmente eliminato completamente in Sonic the Hedgehog #125. In questa forma, un problema tipico di Sonic comprendeva una storia di Sonic e un secondo, Knuckles con le storie più brevi in seguito, anche se alla fine questo fu pure gradualmente eliminato.

Al fine di consentire per le storie che si è maggiormente incentrato sui personaggi secondari che in primo luogo su Sonic in particolare gli altri personaggi presenti nel gioco-Sega Sonic Universe è stato introdotto in linea di fumetti. Questa serie ha incluso una vasta gamma di personaggi precedentemente introdotti in altre questioni, oltre a permettere l'introduzione di ulteriori personaggi al cast fumetto. In genere, la serie è suddivisa in quattro numeri con altrettanti archi lunga storia concentrandosi su un carattere di selezione o di un gruppo di personaggi, anche se le storie di un albo sono state rilasciate.

Archie ha anche prodotto due serie di Sonic sulla base di altri rami del franchise di Sonic, vale a dire l’anime Sonic X e il cartone animato Sonic Boom. La serie Sonic X è iniziata nel settembre 2005, e si è conclusa dopo quaranta volumi, l'ultimo dei quali ha caratterizzato una storia crossover con i personaggi principali di Sonic the Hedgehog, serie che è servita come un prequel del primo numero di Sonic Universe. La linea di Sonic Boom è iniziata nell’ottobre 2014, e fu poi incorporata in Worlds Unite prima di concludere con il suo undicesimo albo nel settembre del 2015.

La serie Archie Sonic ha anche prodotto diversi volumi nei Free Comic Book Day, che in genere caratterizzano sia ristampe di albi di età superiore o nuove storie che rientrano nella continuità della serie. Dal 2013 questi volumi sono serviti come una speciale combinazione di fumetti gratis con la serie Mega Man; un albo di Sonic Free che serve come un prequel di Sonic Lost World è stato rilasciato anche nel 2013 per la Festa del fumetto di Halloween. Varie compilation sono state messe insieme, come ad esempio Sonic Saga Series, Sonic and Knuckles Archives, Sonic the Hedgehog, Sonic Universe e graphic novel standalone, Sonic Legacy, Il meglio di Sonic the Hedgehog, Sonic Super Digest e Sonic Super Magazine Special. Seguendo Worlds Collide le ultime due serie e il fumetto di questioni gratis prenota giornata è iniziata con piani di una serie intitolata Sonic Comic Origins, che ha indicato le storie di vari personaggi nella continuità post-riavvio.

Sono stati creati anche tre fumetti pannello simili a quelli che si trovano in un giornale alla fine di alcuni numeri chiamati Off-Panel. È stato originariamente trovato nella serie principale dei fumetti, e fu poi proseguita nella serie spin-off Sonic Universe. Strisce anteriori riguardano la versione romanzata del personale interagire con i personaggi dei fumetti, mentre le strisce poi rimosso questo elemento, si conserva sempre elementi di gag comiche relative alla storia principale problemi, spesso contenenti una quarta parete di rottura.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Gli eroi[modifica | modifica wikitesto]

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dr. Ivo "Eggman" Robotnik
  • Metal Sonic
  • Dr. Julian Snively
  • Orbot
  • Cubot
  • Eggman Nega
  • Metal Sonic 3.0
  • Capitan Whisker
  • Ixis Naugus
  • Geoffrey St. John
  • Walter Naugus
  • Mammoth Mogul
  • Agunus
  • Axel the Water Buffalo
  • Lord Mordred Hood
  • Tundra the Walrus
  • Cassia the Pronghorn
  • Clove the Pronghorn
  • Thunderbolt the Chinchilla
  • Nephthys the Vulture
  • Grande Badoru Kukku
  • Akhlut the Orca
  • Abyss the Squid
  • Conquering Storm
  • Maw the Thylacine
  • Wendy Naugus
  • Speedy
  • Dr. Fukurokov
  • Dr. Albert W. Wily
  • Sigma
  • Zavok
  • Zazz
  • Zeena
  • Zik
  • Zomom
  • Zor
  • Dark Gaia
  • Bandanna Ghost
  • Bow Tie Ghost
  • Time Eater
  • Ifrit
  • Patch
  • Jet the Hawk
  • Wave the Swallow
  • Storm the Albatross
  • Tails Doll
  • Metal Knuckles
  • SWATbots
  • Sleet
  • Dingo
  • Fang the Sniper
  • Bean the Dynamite
  • Bark the Polar Bear
  • Scourge the Hedgehog
  • Pachacamac
  • Neo Metal Sonic
  • Mephiles the Dark

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il fumetto Sonic the Hedgehog ha in genere trame originali, basate soprattutto su personaggi di vari mezzi di Sonic, ma ha anche fatto una serie di adattamenti. Per esempio, si è adattato un paio di episodi di Sonic the Hedgehog SatAM, così come adattamenti completi o parziali dei seguenti videogiochi:

Le avventure di Sonic[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Hedgehog SatAM[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Hedgehog: The Movie[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Archie Comics ha acquisito i diritti per produrre la serie a fumetti. Daryl Edelman si è avvicinato allo scrittore Michael Gallagher (che ha collaborato anche per Betty e Veronica) tramite una telefonata il 23 luglio 1992 a scrivere storie per il fumetto. Edelman ritenne che Gallagher sarebbe stato molto adatto a scrivere il fumetto per diversi motivi, uno dei quali è il suo lavoro come autore alla Marvel Comics.

Dopo aver discusso brevemente il concetto della serie e che la miniserie delle quattro emissioni avrebbero avuto tre storie indipendenti in ogni numero, Gallagher è stato detto da Edelman a "stabilire rapidamente i personaggi attraverso una forte esposizione" usando "la grafica del gioco" (che sarebbe stato inviato via fax a lui) e aveva bisogno del primo script entro una settimana. Gallagher poi prese il lavoro e andò a lavorare dopo aver ricevuto una pagina piena di "Sonic Line Art" (che mostra il personaggio in varie pose), ovvero, quattro pagine di fogli modello che mostra le illustrazioni dei personaggi, e tre pagine di descrizione dei personaggi, luoghi, e storia posteriore della serie. In seguito ha dichiarato che i personaggi alla fine divennero "molto familiari a lui e cominciarono a suggerire le proprie storie".

Dopo la miniserie, ha cessato di essere l'unico scrittore dei numeri, anche se ha continuato a contribuire in tutta la sua carriera.[15]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il fumetto è stato ricevuto positivamente. Destructoid ha elogiato la serie a fumetti, in particolare i numeri pubblicati negli anni novanta, per l'aggiunta di ulteriori retroscena e il carattere di interazione che è stato presentato nei videogiochi di Sonic per il Sega Genesis.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sonic the Hedgehog enter Book of World Records, Archie Comic, 7 luglio 2008. URL consultato il 13 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2017).
  2. ^ Sonic The Hedgehog, su www.facebook.com.
  3. ^ Sonic the Hedgehog, SEGA and IDW are thrilled to announce a partnership to bring Sonic Comics to fans new and old. The new series arrives 2018!pic.twitter.com/neT3oAMNUE, su twitter.com, 21 luglio 2017.
  4. ^ http://www.idwpublishing.com/idw-publishing-and-sega-welcome-veteran-sonic-writer-ian-flynn/
  5. ^ Sonic the Hedgehog (Archie, 1992 Series) at the Grand Comics Database.
  6. ^ Sonic the Hedgehog (Archie, 1993 Series) at the Grand Comics Database.
  7. ^ Sonic the Hedgehog comics at the Grand Comics Database.
  8. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  9. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  10. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  11. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  12. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  13. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  14. ^ L'adattamento non è canonico alla serie principale.
  15. ^ Sonic the Hedgehog: The Beginning, Archie Comics, 2003, pp. 4, 5, ISBN 1-879794-12-8.
  16. ^ Expanded Universes: Sonic the Hedgehog comics and cartoon, Destructoid.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sonic the Hedgehog (Archie comic) su sonicretro.org

Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti