Castello di Villanova (Cassolnovo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Villanova
Cassolnovo Villanova.jpg
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneLombardia
CittàCassolnovo
Indirizzovia del Castello 5
Coordinate45°21′52.09″N 8°45′03.12″E / 45.36447°N 8.750868°E45.36447; 8.750868
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Castello di Villanova (Cassolnovo)
Informazioni generali
TipoCastello medievale
Inizio costruzioneXIV secolo
Proprietario attualeProprietà privata
Informazioni militari
Funzione strategicaFortificazione rurale
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di Villanova è una roccaforte situata nell'omonima località, frazione di Cassolnovo, in provincia di Pavia.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione, al centro di un complesso rurale immerso nella campagna, risale al periodo visconteo-sforzesco.

La struttura a impianto quadrato con corte centrale, con quattro torri angolari e torre d'ingresso con ponte levatoio. Fu restaurato nel 1455 dai Sanseverino e Ludovico il Moro completò l'edificio, risistemato dai Gonzaga[1] di Mantova nel XVI secolo.[2]

Davanti all'ingresso sono collocati due grossi busti marmorei databili alla tarda romanità[1], localmente noti come "DuCamoru"[3][4].

Il complesso è impostato su un impianto quadrangolare, con torrione d'ingresso e quattro torri d'angolo.[1]

Le facciate esterne del castello presentavano decorazioni a rombi bianchi e rossi, ornamenti ancora ben visibili sul finire del XX secolo ma ormai logorati dal tempo.[1]

La corte interna è dotata di ballatoi in legno[1] e al centro del cortile è collocata la pompa d'acqua per i residenti. In una stanza all'interno soggiornò più volte san Luigi Gonzaga.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Contino, Castello di Villanova di Cassolnovo.
  2. ^ Lombardia Beni Culturali. Castello di Villanova.
  3. ^ «Scoperti» i due ambasciatori del riso - la Provincia Pavese, su Archivio - la Provincia Pavese. URL consultato il 17 agosto 2022.
  4. ^ Inviato da cortedileonardo, Villanova, Villareale e Cassolvecchio, su la Corte di Leonardo, 10 giugno 2012. URL consultato il 17 agosto 2022.
  5. ^ Comune di Cassolnovo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]