Castello di Ostiglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Ostiglia
Ostiglia3.jpg
Torre del castello
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
CittàOstiglia
Coordinate45°03′33″N 11°08′03″E / 45.059167°N 11.134167°E45.059167; 11.134167Coordinate: 45°03′33″N 11°08′03″E / 45.059167°N 11.134167°E45.059167; 11.134167
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Castello di Ostiglia
Informazioni generali
TipoCastello medievale
CostruzioneXII secolo-XIV secolo
Costruttoremarchese Ermanno di Verona
DemolizioneXVIII secolo
Condizione attualerimaste tre torri
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di Ostiglia, era un'antica roccaforte situata nell'omonimo comune.

Venne edificato intorno al 1151 per volere del marchese Ermanno di Verona, ma che fu da sempre osteggiato sia dai veronesi che dai mantovani. Venne parzialmente distrutto e riscostruito nel 1300 da Alberto della Scala a pianta quadrata e dotato di quattro torri angolari. Dopo gli Scaligeri e i Visconti, nel 1400 passò in possesso ai Gonzaga, che lo tennero per trecento anni. Nel 1630 la struttura venne attaccata dalla furia dei lanzichenecchi e nel 1718 e 1729 venne quasi totalmente distrutto.

Ciò che rimane del castello sono tre torri e il basamento di una torre appartenuta alla rocca lungo l'argine del fiume.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Enzo Boriani, Castelli e torri dei Gonzaga nel territorio mantovano, Brescia, 1969.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]