Castello di Coulommiers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Coulommiers
Coulommiers - Parc des Capucins -979.jpg
L'antica entrata del castello
Ubicazione
StatoFrancia
CittàCoulommiers
Coordinate48°49′29″N 3°06′24″E / 48.824722°N 3.106667°E48.824722; 3.106667Coordinate: 48°49′29″N 3°06′24″E / 48.824722°N 3.106667°E48.824722; 3.106667
Informazioni generali
Tipocastello rinascimentale
CostruzioneXVII secolo-XVII secolo
Demolizione1736-1738
Condizione attualeresti
http://structurae.info/ouvrages/chateau-de-coulommiers
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di Coulommiers (in francese: château de Coulommiers) era una fortezza rinascimentale situata nel dipartimento Senna e Marna, nella città di Coulommiers.

Il castello venne ricostruito a partire dal 1613 da Caterina di Nevers[1] su disegno dell'architetto Salomon de Brosse e dopo la morte del marito Enrico I di Orléans, duca di Longueville.

Scomparsa Caterina nel 1629, suo figlio Enrico II di Orléans-Longueville incaricò l'architetto François Mansart di terminare i lavori, ma in maniera più sobria.

Dal 1736 al 1738 si provvide alla demolizione del castello che si trovava in una zona poco salubre. Della costruzione sono rimasti un piccolo ingresso e i portici concavi che si trovavano agli angoli del retro delle case a corte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]