Castello di San Giorgio Monferrato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castello di San Giorgio Monferrato
San Giorgio Monferrato-castello6.jpg
Ubicazione
Stato attuale Italia Italia
Regione Piemonte
Città San Giorgio Monferrato
Coordinate 45°06′30″N 8°25′02″E / 45.108333°N 8.417222°E45.108333; 8.417222Coordinate: 45°06′30″N 8°25′02″E / 45.108333°N 8.417222°E45.108333; 8.417222
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Castello di San Giorgio Monferrato
Informazioni generali
Tipo Castello medievale
Costruzione X secolo-XIV secolo
Materiale Ciottoli, malta, laterizio
Primo proprietario Marchesi del Monferrato
Demolizione parziale XVII secolo
Condizione attuale in uso
Informazioni militari
Funzione strategica difesa del borgo
[senza fonte]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di San Giorgio Monferrato è un'antica roccaforte risalente al X secolo di San Giorgio Monferrato, in provincia di Alessandria.

Collocazione e storia[modifica | modifica wikitesto]

La struttura è collocata nel centro storico e si erge sull'abitato.

La fondazione del castello risale al X secolo ed una delle fortezze più antiche meglio conservate. Fu la sede di nobili famiglie ed accolse il tribunale dell'Inquisizione.[1]

Nel XIII secolo Guglielmo VI del Monferrato investì del feudo la famiglia Avogadro. E l'ultimo dei Paleologi Giovanni Giorgio del Monferrato edificò le possenti mura del maniero. Nel 1533, col passaggio del Monferrato ai Gonzaga di Mantova (con Federico II di Mantova), il castello venne più volte occupato dai francesi e semidistrutto dagli spagnoli agli inizi del Seicento. Ferdinando Carlo di Gonzaga-Nevers cedette il castello alla famiglia Gozani che lo ricostruì e ne tenne la proprietà sino agli inizi del Nocevento.

La foresteria del castello è stata trasformata in ristorante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maurizio Grandi, Beatrice Gargano (a cura di), La Musica: risonanza fra Dio e l'Uomo, Gaianews.it, 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maurizio Grandi, Beatrice Gargano (a cura di), La Musica: risonanza fra Dio e l'Uomo, Gaianews.it, 2015.
  • Enrica Roddolo, Guida ai castelli d'Italia, Piemme, 1996.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]