Myszkowscy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Myszkowscy
POL COA Myszkowski.svg
StatoPolonia Polonia
Titolimarchesi
Data di fondazioneXVI secolo
Veduta di Mirow, nel distretto di Pińczów
Stemma di famiglia su un edificio

La famiglia Myszkowscy era una famiglia baronale polacca conosciuta almeno dal XV secolo che prende il nome dalla città di Myszków, che si trovava all'interno dei possedimenti della famiglia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'apice dell'importanza della famiglia si ebbe nella seconda metà del XVI secolo quando Piotr Myszkowski divenne vescovo di Cracovia, cosa che permise di aumentare notevolmente il patrimonio di famiglia. Successivamente tra i possedimenti della famiglia ci sono stati il castello Mirow, Książ Wielki e infine Pińczów.

Nel 1602 un nipote di Piotr, Zygmunt Gonzaga Myszkowski, adottò il nome aggiuntivo di Gonzaga in onore dell'amico Vincenzo I Gonzaga, duca di Mantova, e ricevette il titolo di margravio.

Il settimo e ultimo della casata Myszkowski fu Joseph Ladislaus Myszkowski (m. 1727).

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Campo d'argento con croce artigliata rossa, accompagnata agli angoli dello scudo da aquile nere con becco e artigli rossi e gravata da uno scudo a quattro parti, nel 1° e 4° campo rosso di cui è presente un leone d'oro e nel 2° e 3° sono incrociati cinque volte oro e nero (stemma dei Gonzaga). Al centro c'è un altro piccolo scudo, nel campo azzurro del quale è presente un ferro di cavallo dorato, accompagnato all'interno da una croce dorata.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]