Chiesa di San Francesco (Mantova)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Francesco
Mantova.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàMantova
ReligioneCristiana cattolica
Diocesi Mantova
Stile architettonicoRomanico-gotico
Inizio costruzione1304

Coordinate: 45°09′35.16″N 10°47′16.31″E / 45.159766°N 10.787865°E45.159766; 10.787865

La chiesa di San Francesco a Mantova si trova in piazza San Francesco d'Assisi 5.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione della chiesa conventuale di San Francesco risale al 1304.

Gli austriaci soppressero la chiesa nel 1782 e la trasformarono in arsenale nel 1811. Dato l'uso militare dell'edificio, lo stesso fu devastato da un bombardamento aereo nel 1944. Fortunosamente la Cappella Gonzaga si salvò e con essa preziosi affreschi del 1300, recentemente restaurati, raffiguranti le storie di San Ludovico d'Angiò.

Conservando lo stile romanico-gotico la chiesa fu comunque ricostruita intorno a quanto si salvò dalla distruzione bellica, la facciata con le tre guglie, il campanile e la Cappella Gonzaga.

Campanile

Sono ancora visibili alcuni degli affreschi originali, tra cui San Francesco che riceve le stimmate di Stefano da Verona.

Opere già in San Francesco[modifica | modifica wikitesto]

Mausoleo dei Gonzaga[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni dalle Bande Nere, inizialmente sepolto in San Francesco.

Al suo interno fu edificata la Cappella Gonzaga che divenne mausoleo dei Signori di Mantova dal 1369 al 1484 e in essa trovarono sepoltura:

Nella chiesa vennero sepolti altri illustri personaggi:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosanna Golinelli Berto. Associazione per i monumenti domenicani (a cura di), Sepolcri Gonzagheschi, Mantova, 2013, ISBN 978-88-908415-0-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]