San Bernardino da Siena tra due angeli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Bernardino da Siena tra due angeli
Mantegna, san bernardino tra angeli.jpg
AutoreAndrea Mantegna
Data1460
TecnicaTempera su tela
Dimensioni385×220 cm
UbicazionePinacoteca di Brera, Milano

San Bernardino da Siena tra due angeli è un dipinto tempera su tela (385x220 cm) attribuito ad Andrea Mantegna e collaboratori, databile al 1460 circa e conservato nella Pinacoteca di Brera a Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il dipinto proviene dalla cappella funebre del marchese Ludovico Gonzaga, dedicata a san Bernardino e situata nella chiesa di San Francesco a Mantova. Dopo le soppressioni pervenne in galleria, nel 1811.

Descrizione e stile[modifica | modifica wikitesto]

La figura del Santo è centrale: tiene in mano il trigramma di Cristo e i suoi piedi poggiano su un basamento coperto da un tappeto orientale. Ai lati, stanno due angeli, mentre al di sopra dell'architrave sono seduti e inginocchiati quattro cherubini.

Sull'architrave è incisa la scritta in latino Huius lingua salus hominum, ovvero "La sua parola è salvezza degli uomini". L'arco è decorato con festoni di fiori e frutta, elemento tipico dei dipinti padovani di Mantegna, influenzati da Francesco Squarcione.

Il basamento reca un cartiglio con una data, letta da alcuni come 1460, come anche 1468 o 1469.

Generalmente il dipinto è attribuito ai collaboratori dell'artista, anche se il critico Giuseppe Fiocco è del parere che sia di Mantegna stesso: Roberto Longhi ed Ettore Camesasca ritengono invece che l'ideazione sia da ascrivere all'artista, mentre l'esecuzione agli aiuti. Secondo il catalogo della galleria spetta a Mantegna la progettazione complessiva e la stesura della parte centrale, mentre quella superiore spetta a un collaboratore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maria Bellonci, L'opera completa del Mantegna, Milano, Rizzoli, 1967.
  • AA.VV., Brera, guida alla pinacoteca, Electa, Milano 2004. ISBN 978-88-370-2835-0
Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura