Cristo Redentore (Mantegna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristo Redentore
Mantegna, redentore a correggio.jpg
Autore Andrea Mantegna
Data 1493
Tecnica tempera su tela
Dimensioni 55×43 cm
Ubicazione Pinacoteca civica, Correggio

Il Cristo Redentore è un dipinto tempera su tela (55x43 cm) di Andrea Mantegna, datato 1493 e conservato nella Pinacoteca civica di Correggio.

Descrizione e stile[modifica | modifica wikitesto]

L'opera, sebbene danneggiata da molteplici ridipinture e puliture, viene considerata autografa del maestro ed era anticamente collocata nella Congregazione della Carità cittadina. Si tratta di uno dei pochissimi casi di dipinto del maestro datato di questo periodo ed uno dei pochi di Mantegna in generale.

Il tema sacro è trattato con austera semplicità che ne esalta l'intensità religiosa. Cristo è raffigurato mentre affaccia il busto da una cornice rossa dove si trova la data, la firma dell'artista e l'iscrizione in latino "Sono io non temete", parole rivolte agli apostoli quando camminò sulle acque. Il suo volto è assorto e malinconico, perfettamente umano, ma anche divino grazie ai raggi di luce che si diffondona dalla sua testa.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Arte