Corte Bell'Acqua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corte Bell'Acqua
Goito-Corte Bell'Acqua.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàGoito
IndirizzoStrada Bell'Acqua
Coordinate45°12′57″N 10°40′56″E / 45.215833°N 10.682222°E45.215833; 10.682222Coordinate: 45°12′57″N 10°40′56″E / 45.215833°N 10.682222°E45.215833; 10.682222
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo
Realizzazione
ProprietarioProprietà privata

La Corte Bell'Acqua (o Corte Bell'Acqua di Sopra) è una storica corte lombarda rinascimentale di Goito, in provincia di Mantova, situata alla periferia sud della città provenendo da Rivalta sul Mincio. È una delle numerose residenze di campagna appartenute ai Gonzaga di Mantova.

Fu costruita nella seconda metà del Cinquecento probabilmente per volere del duca di Mantova Guglielmo Gonzaga su disegno di Giulio Romano. Passò in proprietà a Pirro II Gonzaga principe di Bozzolo, poi a Vincenzo I Gonzaga che la donò alla sua amante Agnese Argotta[1] e quindi alla famiglia Capilupi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Dallabella, Itinerari goitesi: quattro percorsi fra storia, arte e natura, Mantova, 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]