Capilupi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capilupi
Stemma dei Marchesi Capilupi.JPG
D'oro alla testa di lupo di nero, posata sopra tre palle d'argento poste in fascia.
FondatoreGiovanni Capo di Lupo
Data di fondazioneXII secolo

La famiglia Capilupi è un'antica nobile famiglia mantovana risalente al XII secolo dalla quale uscirono letterati e politici, che con Scipione Francesco Capilupi acquisì il titolo marchionale nel 1650. Originaria di Treviso, dove ebbe prima menzione storica nel 1080 con Giovanni Capo di Lupo,[1] era tradizionalmente legata ai Gonzaga. Sono stati collezionisti di libri antichi e di manoscritti e la famiglia Capilupi è tuttora fiorente nel Mantovano.

Storia e personalità illustri[modifica | modifica wikitesto]

I membri più illustri della famiglia furono:

Possedimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Capilupi a Roma. Edificio storico nel centro della capitale acquistato da Ippolito Capilupi nel 1534.
  • Palazzo Capilupi a Mantova. Residenza dal 1414 della omonima nobile famiglia nell'antica contrada del mastino, ora Via Concezione n.9.

Archivio[modifica | modifica wikitesto]

Il fondo archivistico della famiglia[2] è conservato in gran parte presso l'Archivio di Stato di Mantova.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Franco Amadei e Daniela Ferrari, Casa Capilupi, in La Reggia, Anno XXIV • N. 3 (93) – Settembre 2015.
  2. ^ Fondo Capilupi, su SIUSA Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche. URL consultato il 19 marzo 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Andres, Catalogo de' codici della famiglia Capilupi di Mantova, Mantova, 1797. ISBN non esistente.
  • Cesare Cantù, Grande illustrazione del Lombardo-Veneto. Mantova e la sua provincia. Volume quinto, Milano, 1859. ISBN non esistente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]