Ippolito Andreasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il vescovo, vedi Ippolito Andreasi (vescovo).
Ippolito Andreasi, l'Assunta con Osanna Andreasi

Ippolito Andreasi, noto come l'Andreasino (Mantova, 1548Mantova, 5 giugno 1608), è stato un pittore italiano.

Stemma degli Andreasi

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente del Rinascimento, Andreasi fu allievo di Lorenzo Costa il Giovane, della cerchia di Giulio Romano, e operò prevalentemente a Mantova, sua città natale, in quanto fu uno dei pittori prediletti dai Gonzaga. Collaborò con Teodoro Ghisi ad affrescare il soffitto e la cupola del Duomo di Mantova, opera nella quale s'intravede l'influenza del Parmigianino. Collegato al Duomo da un corridoio il Santuario Dell'Incoronata conserva affreschi attribuiti all'Andreasino raffiguranti la Pentecoste (Maria tra gli Apostoli) e Il transito di Maria. Per le caratteristiche di alcune sue opere l'Andreasi viene classificato come un protobarocco.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andreasi Ippolito, www.arcadja.com.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Ticozzi, Dizionario degli architetti, scultori, pittori, intagliatori in rame ed in pietra, coniatori di medaglie, musaicisti, niellatori, intarsiatori d'ogni età e d'ogni nazione (Volume 1), 1830, p. 53
  • Pasquale Dottore, Memorie Biografiche, poste in forma di Dizionario die Pittori, Scultori, Architetti, ed Incisori Mantovani, Aumentate e scritte Dottore Fisico, Luigi Coddè, 1837 p. 6-9

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87768209 · ISNI (EN0000 0001 1451 1504 · LCCN (ENno2011143847 · GND (DE143514849 · ULAN (EN500021206