Castello di Domofole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Domofole
Castello di Domofole.jpg
La torre e la chiesetta
Ubicazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
CittàMello (Italia)
Informazioni generali
Tipocastello
Inizio costruzioneXIV secolo
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di Domofole è una fortificazione del comune di Mello (Italia), in provincia di Sondrio. É posto su di un rilievo sito a ovest del borgo, lungo la zona denominata Costiera dei Cech, in posizione dominante la bassa Valtellina, sulla sponda idrografica destra dell'Adda.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima menzione del castello si trova in un documento del 1023. Nel secolo XI la fortificazione era possesso dei Vicedomini, potente famiglia feudale comasca che si insediò nella bassa Valtellina prima dell'anno Mille[1]. Alla fine del XIII secolo, durante le lotte fra guelfi e ghibellini il castello venne distrutto e i Vicedomini cacciati dalla Valtellina, venne ricostruito qualche anno dopo[2].

Nel 1524 la fortificazione venne nuovamente distrutta per ordine delle Tre Leghe Grigie con il conseguente abbandonato e degrado.

Venne recuperato negli ultimi anni ad opera del Comune di Mello che ha curato il restauro delle strutture rimaste.

Vista dal castello

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La parte meglio conservata è un possente torrione a base quadrangolare, privo di copertura, edificato in blocchi di granito squadrati, ingentilito da alcune monofore. Rimangono in vista parte delle murature che circondano la sommità del rilievo e i resti di una parte abitativa.

La piccola chiesa dedicata a Santa Maria Maddalena, posta a nord del torrione, non appartiene alla costruzione originaria del castello, fu edificata alla fine del secolo XVI.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ paesidivaltellina.it, http://www.paesidivaltellina.it/castelloregina/index.htm.
  2. ^ bb-costieradeicech.com, https://www.bb-costieradeicech.com/blog/il-castello-di-domofole-tra-leggende-e-realta/.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Egidio Pedrotti, Castelli e torri valtellinesi, Milano, Giuffré, 1957
  • Rita Pezzola, Uno sguardo dal castello di Domofole: materiali e riflessioni per una storia della bassa Valtellina nel Medioevo, secoli IX- XII, Comunità Montana Valtellina di Morbegno.