Campiglione-Fenile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campiglione-Fenile
comune
Campiglione-Fenile – Stemma
Campiglione-Fenile – Veduta
Il municipio
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Città metropolitanaCittà metropolitana di Torino - Stemma.png Torino
Amministrazione
SindacoPaolo Rossetto dal 26-5-2014
Data di istituzione1928
Territorio
Coordinate44°48′10″N 7°19′27″E / 44.802778°N 7.324167°E44.802778; 7.324167 (Campiglione-Fenile)Coordinate: 44°48′10″N 7°19′27″E / 44.802778°N 7.324167°E44.802778; 7.324167 (Campiglione-Fenile)
Altitudine365 m s.l.m.
Superficie11,09 km²
Abitanti1 368[1] (30-4-2017)
Densità123,35 ab./km²
Comuni confinantiBibiana, Bricherasio, Cavour
Altre informazioni
Cod. postale10060
Prefisso0121
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT001049
Cod. catastaleB512
TargaTO
Cl. sismicazona 3s (sismicità bassa)
Cl. climaticazona E, 2 785 GG[2]
Nome abitanticampiglionesi e fenilesi
Patronosan Giovanni Battista
Giorno festivo24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Campiglione-Fenile
Campiglione-Fenile
Campiglione-Fenile – Mappa
Localizzazione del comune di Campiglione-Fenile nella città metropolitana di Torino.
Sito istituzionale

Campiglione-Fenile (Campion e Fnil in piemontese, Campilhon e Fenil in occitano) è un comune italiano di 1.368 abitanti della città metropolitana di Torino, in Piemonte.

Fu costituito nel 1928 con la fusione dei due ex comuni di Campiglione e Fenile (CC D535).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Riccardo Cordero lista civica Sindaco
2009 2014 Riccardo Cordero lista civica Sindaco
2014 in carica Paolo Rossetto Sindaco

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ex fermata ferroviaria di Campiglione-Fenile

Tra il 1882 e il 1935 il comune fu servito dalla tranvia Saluzzo-Pinerolo e fra il 1885 e il 1984 da una fermata posta lungo la ferrovia Bricherasio-Barge.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte