Valperga (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valperga
comune
Valperga – Stemma Valperga – Bandiera
Veduta
Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Città metropolitana di Torino - Stemma.png Torino
Amministrazione
Sindaco Gabriele Francisca dal 1-6-2015
Territorio
Coordinate 45°22′N 7°39′E / 45.366667°N 7.65°E45.366667; 7.65 (Valperga)Coordinate: 45°22′N 7°39′E / 45.366667°N 7.65°E45.366667; 7.65 (Valperga)
Altitudine 385 (min 336 - max 727) m s.l.m.
Superficie 11,91 km²
Abitanti 3 180[1] (31-12-2014)
Densità 267 ab./km²
Comuni confinanti Castellamonte, Cuorgnè, Pertusio, Prascorsano, Salassa, San Ponso
Altre informazioni
Cod. postale 10087
Prefisso 0124
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 001287
Cod. catastale L644
Targa TO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 722 GG[2]
Nome abitanti valperghesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Valperga
Valperga
Localizzazione del comune di Valperga nella città metropolitana di Torino.
Localizzazione del comune di Valperga nella città metropolitana di Torino.
Sito istituzionale

Valperga (Valperga in piemontese) è un comune italiano di 3 180 abitanti della città metropolitana di Torino, situato nella zona del Canavese, in Piemonte, da cui deriva Valperga Canavese, denominazione talvolta erroneamente utilizzata.

Fa parte della Comunità Montana Alto Canavese ed ospita nel proprio territorio il Sacro Monte di Belmonte, riconosciuto come bene del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
22 maggio 1985 21 maggio 1990 Giovanni Giolitto Partito Socialista Italiano Sindaco [3]
21 maggio 1990 29 novembre 1993 Maria Grazia Mazzoglio Partito Liberale Italiano Sindaco [3]
29 gennaio 1994 13 giugno 1994 Claudio Ventrice Comm. pref. [3]
13 giugno 1994 25 maggio 1998 Livio Frasca - Sindaco [3]
25 maggio 1998 28 maggio 2002 Roberto Pier Sandro Tha - Sindaco [3]
28 maggio 2002 29 maggio 2007 Roberto Pier Sandro Tha lista civica Sindaco [3]
29 maggio 2007 7 maggio 2012 Davide Maria Brunasso Cassinino lista civica Sindaco [3]
7 maggio 2012 13 ottobre 2014 Davide Maria Brunasso Cassinino lista civica: siamo Valperga Sindaco [3]
13 ottobre 2014 1º giugno 2015 Antonio Bellomo Comm. straordinario [3]
1º giugno 2015 in carica Gabriele Francisca lista civica: insieme per Valperga Sindaco [3]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Valperga confina con i seguenti comuni: Cuorgnè, Pertusio, Prascorsano e Salassa.
Valperga è uno dei dodici comuni della Comunità Montana Alto Canavese; inoltre è uno dei comuni alle pendici del Sacro Monte di Belmonte, uno dei sette Sacri Monti del Piemonte e Riserva Naturale Speciale con una legge regionale del 1991.
Valperga dista circa 40 km da Torino.

Ambiente e tutela del paesaggio[modifica | modifica wikitesto]

Valprerga offre varie escursioni naturalistiche. La più interessante a livello di importanza storica è la via pedonale che collega il centro di Valperga con il Sacro Monte di Belmonte, quest'ultimo notevole dal punto di vista storico, artistico e culturale. Dal centro di Valperga, in direzione Pertusio, vi è una strada secondaria sulla sinistra che permette di raggiungere due piccoli laghetti noti come "Laghetti Azzurri" (visibili dall'alto anche dalla terrazza panoramica di Belmonte), molto suggestivi nel periodo invernale quando ghiacciano.

Persone legate a Valperga[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Tradizionale a Valperga è l'artigianato del rame. Gli antichi calderai, i cosiddetti magnin, erano in origine montanari che, per lavorare, scendevano dai monti per riparare e fabbricare paioli di rame (le ramine) ed altri utensili per la cucina. Quest'arte, diede origine alla fase embrionale della industrializzazione.[4]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera del comune riprende l'antico stemma della casata dei Valperga, raffigurante una piantina di canapa.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Valperga, posta lungo la ferrovia Canavesana, è servita dai treni regionali in servizio sulla relazione denominata Linea 1 del Servizio Ferroviario Metropolitano di Torino operata da GTT nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Piemonte.

Fra il 1883 e il 1906 il paese era servito da una fermata posta lungo la tranvia Rivarolo-Cuorgnè.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa parrocchiale della Santissima Trinità

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2014.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ a b c d e f g h i j http://amministratori.interno.it/
  4. ^ Atlante cartografico dell'artigianato, vol. 1, Roma, A.C.I., 1985, p. 8.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN249251013
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte