Sauze di Cesana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sauze di Cesana
comune
Sauze di Cesana – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Città metropolitanaCittà metropolitana di Torino - Stemma.png Torino
Amministrazione
SindacoMaurizio Beria d'Argentina[1] dal 2014
Territorio
Coordinate44°56′N 6°52′E / 44.933333°N 6.866667°E44.933333; 6.866667 (Sauze di Cesana)Coordinate: 44°56′N 6°52′E / 44.933333°N 6.866667°E44.933333; 6.866667 (Sauze di Cesana)
Altitudine1,560 m s.l.m.
Superficie78,28 km²
Abitanti244[2] (31-8-2018)
Densità3,12 ab./km²
FrazioniBessen Bass, Bessen Haut, Grangesises, Rollieres
Comuni confinantiAbriès (FR-05), Cesana Torinese, Pragelato, Prali, Sestriere
Altre informazioni
Cod. postale10054
Prefisso0122
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT001258
Cod. catastaleI465
TargaTO
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)
Cl. climaticazona F, 4 694 GG[3]
Nome abitantisauzini o sausini
Patronosan Restituto
Giorno festivoultima domenica di maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Sauze di Cesana
Sauze di Cesana
Sauze di Cesana – Mappa
Localizzazione del Comune di Sauze di Cesana nella Provincia di Torino.
Sito istituzionale

Sauze di Cesana (Lo Grand Sause in occitano, Sàuze 'd Cesan-a in piemontese), è un comune italiano di 244 abitanti della città metropolitana di Torino, in Piemonte. Si trova in Val di Susa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1928 il comune di Sauze di Cesana venne aggregato a quello di Cesana Torinese[4], e nel 1934 passò sotto il territorio del nuovo comune di Sestriere. Nel 1947, con la fine del fascismo, riacquistò la propria autonomia. Il 14 luglio 1962 fu devastato da un violento incendio[5].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2009 la popolazione straniera residente era di 9 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Grangesises (1840 m.s.l.), sulle pendici del monte Sises, ha origini settecentesche[senza fonte] ed è attualmente costituita esclusivamente da palazzine ad uso turistico, costruite in anni recenti a parziale imitazione dello stile tradizionale
  • Rollieres
  • Bessen Bass
  • Bessen Haut (1968 m.s.l.)

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
5 aprile 1989 23 settembre 1989 Giovanni Russo Comm. pref. [7]
23 settembre 1989 21 novembre 1994 Marcello Paltrinieri lista civica Sindaco [7]
21 novembre 1994 16 giugno 1995 Enzo Manzon - Sindaco [7]
20 novembre 1995 17 aprile 2000 Giovanni Piergiorgio Chiampo Forza Italia Sindaco [7]
17 aprile 2000 27 marzo 2003 Giovanni Piergiorgio Chiampo lista civica Sindaco [7]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Erwin Strazzabosco lista civica Sindaco [7]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Erwin Strazzabosco lista civica Sindaco [7]
26 maggio 2014 in carica Maurizio Beria d'Argentina lista civica: territorio e futuro Sindaco [7]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune faceva parte della Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Alcune scene del film del 2013 Benvenuto Presidente sono state girate a Sauze con la collaborazione della Film Commission Torino Piemonte.[8]
Alcune scene del film del 1987 Non scommettere mai con il cielo di Mariano Laurenti, con Alessandra Mussolini, Eva Grimaldi, Saverio Vallone, sono state girate a Grangesises.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2018.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ AA.VV., Estratti dei RR. decreti che portano variazioni alle Circoscrizioni territoriali dei Comuni del Regno, in Rivista delle comunicazioni, fasc. 1, 1928, pp. 1400. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  5. ^ La Stampa" del 15.7.1962
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  8. ^ Si gira "Benvenuto presidente!" , scheda sul sito istituzionale della Regione Piemonte www.regione.piemonte.it Archiviato il 27 novembre 2012 in Internet Archive. (consultato nell'aprile 2013)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Progetto Tesori d'Arte e Cultura alpina, Itinerari di Cultura e Natura alpina, Piana di Oulx e Valli di Cesana, Borgone Susa, 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157560189 · LCCN (ENnr96034638 · GND (DE4586565-6
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte