San Germano Chisone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Germano Chisone
comune
San Germano Chisone – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Torino-Stemma.svg Torino
Sindaco Roberto Bergeretti (lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°54′00″N 7°14′00″E / 44.9°N 7.233333°E44.9; 7.233333 (San Germano Chisone)Coordinate: 44°54′00″N 7°14′00″E / 44.9°N 7.233333°E44.9; 7.233333 (San Germano Chisone)
Altitudine 488 m s.l.m.
Superficie 15,86 km²
Abitanti 1 878[1] (31-12-2010)
Densità 118,41 ab./km²
Comuni confinanti Angrogna, Inverso Pinasca, Porte, Pramollo, Prarostino, San Secondo di Pinerolo, Villar Perosa
Altre informazioni
Cod. postale 10065
Prefisso 0121
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 001242
Cod. catastale H862
Targa TO
Cl. sismica zona 3s (sismicità bassa)
Cl. climatica zona F, 3 083 GG[2]
Nome abitanti sangermanesi
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
San Germano Chisone
Localizzazione del Comune di San Germano Chisone nella Provincia di Torino.
Localizzazione del Comune di San Germano Chisone nella Provincia di Torino.
Sito istituzionale

San Germano Chisone (San German Chison in piemontese, San German in occitano) è un comune italiano di 1.872 abitanti della provincia di Torino.

Si trova in Val Chisone e fa parte della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca. L'attuale territorio comunale è stato definito nel 1947 quando il comune di Pramollo, accorpato nel 1927, è tornato autonomo. Nel 1927 assorbì anche il vicino comune di Inverso di Porte.

Persone legate a San Germano Chisone[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte