Concerto del Primo Maggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il Concerto del Primo Maggio del 2007

Il Concerto del Primo Maggio è un festival musicale che dal 1990 è organizzato annualmente in occasione della Festa del lavoro in piazza San Giovanni in Laterano a Roma (antistante l'omonima basilica) dai tre sindacati confederati italiani: CGIL, CISL e UIL. L'evento è chiamato anche Concertone per via della sua durata, avendo inizio nel pomeriggio e terminando a tarda notte.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

L'avvenimento ogni anno richiama un gran numero di spettatori da tutta Italia e non solo, proponendo artisti sia italiani che stranieri come Robert Plant (ex Led Zeppelin) e gli Oasis nel 2002, gli Iron Maiden nel 1993 e gli Editors nel 2017.

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Il concerto viene trasmesso attualmente su Rai 3 e Rai 3 HD e dal 2014 anche in radio su Rai Radio 2.

La trasmissione del concerto è pressoché integrale; tuttavia è capitato che alcune delle esibizioni finali siano state tagliate dalla diretta, come accaduto ai Litfiba nel 1997, alla Premiata Forneria Marconi nel 1998, a Cristiano De André nel 2013, ad Edoardo Bennato nel 2017.

Programma[modifica | modifica wikitesto]

La rassegna parte dal pomeriggio e vede esibirsi un gran numero di gruppi musicali italiani, solitamente della scena musicale indipendente. Ciascun gruppo si esibisce per breve tempo (tre/quattro canzoni) prima di lasciare spazio al successivo. Ogni anno vengono chiamati a esibirsi anche ospiti internazionali, tranne in rari casi come le edizioni del 2013 e del 2014.

Pubblico[modifica | modifica wikitesto]

L'evento attira, ogni anno, una gran folla di spettatori. Durante la giornata, dal palco vengono più volte fornite le cifre relative al numero dei presenti. Nel corso degli anni, tale cifra è variata tra una media di 500 000 e 800 000 unità, arrivando a toccare il picco di 1 milione di spettatori nel 2006. Tuttavia, queste cifre sono molto superiori a quella che sembrerebbe essere la reale capienza della piazza[1]. Pertanto, ove indicato, il numero di spettatori è quello fornito dagli organizzatori dell'evento, non verificato in altro modo.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Anno Conduttori Regia Orario di emissione Reti Sede principale
1 1990 Carlo Massarini Ombretta Colli Adolfo Lippi 21.30-23.45 Rai 1 (21.30-22.15)
Rai 2 (22.15-23.45)
Piazza San Giovanni in Laterano a Roma
2 1991 Vincenzo Mollica Declan Lowney 17.05-20.00 Rai 1 (17.05-18.00)
Rai 2 (18.50-19.40)
Rai 3 (18.00-19.45)
3 1992 Pepi Morgia e Cesare Pierleoni 18.45-21.50 Rai 1 (20.40-21.50)
Rai 2 (18.45-20.15)
Rai 3 (19.45-20.40)
4 1993 Vincenzo Mollica Paolo Zaccagnini Cesare Pierleoni 22.05-00.30 Rai 1 (22.05-22.55)
Rai 2 (23.30-00.30)
Rai 3 (22.50-23.30)
5 1994 Vincenzo Mollica 20.45-23.45 Rai 1
6 1995 Piero Chiambretti Kay Rush Paolo Rossi Eric Colombardo 18.18-19.40 Rai 3
7 1996 Gianni Minà Cesare Pierleoni 19.20-20.57 Rai 2
8 1997 21.17-21.59
9 1998 Pierluigi Diaco Enrico Silvestrin Paola Maugeri 18.29-20.45
10 1999 Piero Chiambretti Asia Argento Paolo Damasio 13.49-14.11 Rai 3
11 2000 Kay Rush 17.10-18.59
12 2001 Sarah Felberbaum Rosalinda Celentano Elisa 20.18-21.52
13 2002 Claudio Amendola[2] Roberta Bellini 16.15-18.02
14 2003 Claudio Amendola Paola Cortellesi Marco Baldini Cesare Pierleoni 14.00-20.00
15 2004 Claudio Bisio Paolo Cevoli 15.48-20.30
16 2005 Antonio Cornacchione 13.59-18.20
17 2006 Claudio Bisio 21.30-22.48
18 2007 Paolo Rossi Claudia Gerini Andrea Rivera Lucio Testa 15.00-00.00
19 2008 Claudio Santamaria Milena Milani
20 2009 Sergio Castellitto Manuela Leombruni
21 2010 Sabrina Impacciatore Andrea Conte
22 2011 Neri Marcorè Carmine Elia
23 2012 Francesco Pannofino Virginia Raffaele Elisabetta Nobiloni Laloni
24 2013 Geppi Cucciari[3] Daniela Di Luise
25 2014 Francesca Barra, Edoardo Leo e Dario Vergassola[4] Claudio Norza
26 2015 Camila Raznovich[3] Mario Barletta
27 2016 Luca Barbarossa Mariolina Simone Cristiano D'Alisera
28 2017 Camila Raznovich Clementino
29 2018 Ambra Angiolini Lodo Guenzi
30 2019
31 2020 Ambra Angiolini Max Di Nicola 20.00-00.00 Teatro delle Vittorie a Roma

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

1990-1999[modifica | modifica wikitesto]

1990[modifica | modifica wikitesto]

1991[modifica | modifica wikitesto]

1992[modifica | modifica wikitesto]

1993[modifica | modifica wikitesto]

1994[modifica | modifica wikitesto]

1995[modifica | modifica wikitesto]

1996[modifica | modifica wikitesto]

1997[modifica | modifica wikitesto]

1998[modifica | modifica wikitesto]

1999[modifica | modifica wikitesto]

2000-2009[modifica | modifica wikitesto]

2000[modifica | modifica wikitesto]

2001[modifica | modifica wikitesto]

2002[modifica | modifica wikitesto]

2003[modifica | modifica wikitesto]

2004[modifica | modifica wikitesto]

2005[modifica | modifica wikitesto]

2006[modifica | modifica wikitesto]

Edizione 2006

2007[modifica | modifica wikitesto]

Il palco del Primo Maggio 2007

2008[modifica | modifica wikitesto]

2009[modifica | modifica wikitesto]

Il pubblico dell'edizione 2009
I fan di Vasco Rossi nel 2009

2010-2019[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

Scorcio di Piazza di Porta San Giovanni dal palco

2012[modifica | modifica wikitesto]

2013[modifica | modifica wikitesto]

2014[modifica | modifica wikitesto]

2015[modifica | modifica wikitesto]

2016[modifica | modifica wikitesto]

Luca Barbarossa e Mariolina Simone hanno presentato l'edizione 2016

2017[modifica | modifica wikitesto]

Camila Raznovich e Clementino hanno presentato l'edizione 2017

2018[modifica | modifica wikitesto]

Ambra Angiolini e Lodovico Guenzi (il primo a destra) hanno presentato le edizioni 2018 e 2019

2019[modifica | modifica wikitesto]

2020-2029[modifica | modifica wikitesto]

2020[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La guerra dei numeri: a San Giovanni sbagliate anche le stime del Concertone, su corriere.it.
  2. ^ affiancato a turno da Amanda Sandrelli e Martina Stella, Annapaola Mancino, Paola Maugeri e Tamara Donà, Kris Reichert e Fabio Volo
  3. ^ a b Con la partecipazione di Vincenzo Mollica, Carlo Massarini, Paola Maugeri, Enrico Silvestrin, Francesco Pannofino, Dario Vergassola, Claudio Santamaria e Paolo Rossi
  4. ^ Con la partecipazione di Aldo Cazzullo, Federica Sciarelli e Gildo Claps, Gherardo Colombo, Maurizio Maggiani, Paola Minaccioni e Sabrina Impacciatore
  5. ^ Stefano Olivari, Concerto del Primo Maggio, ritorno a Italia '90, su Indiscreto, 1º maggio 2020. URL consultato il 1º maggio 2020.
  6. ^ Filmato audio Socialdemocrazia.
    Storia, su The-gang.it.
    Le radici e le ali, la storia dei Gang, pp. 85-87.
  7. ^ Biamonte Paolo, La maratona rock dei centomila in tv, Corriere della Sera, 1º maggio 1993.
  8. ^ E in piazza si canta il 1 maggio, la Repubblica, 1º maggio 1994.
  9. ^ Chiambretti con Rossi per il 1 maggio, la Repubblica, 14 aprile 1995, p. 40.
  10. ^ fonte La Stampa
  11. ^ a b c d Primo maggio, il concerto "soffocato" dalla tv, Corriere della Sera, 3 maggio 1998.
  12. ^ Seicentomila in piazza Vasco e Bregovic in trionfo, la Repubblica, 3 maggio 1999.
  13. ^ Il Papa a Tor Vergata per aprire il Primo Maggio, su repubblica.it. URL consultato il 1º maggio 2013.
  14. ^ Primo maggio, in 300 000 a ballare sotto la pioggia, la Repubblica, 1º maggio 2000.
  15. ^ a b Primo maggio, al via il concerto della par condicio, Repubblica.it, 1º maggio 2001.
  16. ^ a b Primo Maggio, concerto-record, Corriere della Sera, 3 maggio 2001.
  17. ^ Roma, 500000 giovani al Primo Maggio in musica, la Repubblica. URL consultato il 28 gennaio 2018.
  18. ^ Primo Maggio, un concerto per costruire la pace, la Repubblica.
  19. ^ Primo Maggio: conduce Bisio, Corriere della Sera, 16 aprile 2004.
  20. ^ a b Mezzo milione al concerto. «Censureranno anche La guerra di Piero?», Corriere della Sera, 1º maggio 2004.
  21. ^ Il grande concerto del Primo Maggio, la Repubblica.
  22. ^ Roma, oltre un milione in piazza per il concertone del Primo Maggio, la Repubblica.
  23. ^ Concertone a Roma per 700000 I sindacati criticano il conduttore, la Repubblica.
  24. ^ Primo maggio, rock e lavoro un milione a San Giovanni, la Repubblica.
  25. ^ Il popolo del rock al Primo maggio oltre 800000, tutti per Vasco, la Repubblica.
  26. ^ Concertone del Primo Maggio in 700000 in piazza San Giovanni, la Repubblica. URL consultato il 19 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2012).
  27. ^ a b "Confronto" Primo Maggio 2015: Roma o Taranto?, su MusicAlt, 18 aprile 2015. URL consultato il 1º maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).
  28. ^ Concertone tra musica e storia, poca politica. Polemica su liberatoria, ANSA.
  29. ^ Anche Zilli e Noemi al Concertone, su ansa.it.
  30. ^ Primo Maggio - Musica del desiderio - la passione, la speranza, il futuro, su primomaggio.com.
  31. ^ Concerto Primo Maggio 2012: le novità della nuova edizione!, su musica10.it.
  32. ^ Africa Unite al Concerto Primo Maggio, su eventireggae.it.
  33. ^ Cast Concerto Primo Maggio, su primomaggio.com.
  34. ^ Cast Concerto Primo Maggio 2014, su primomaggio.com. URL consultato il 1º maggio 2014.
  35. ^ Piero Pelù contro Renzi: "È il boy scout di Licio Gelli", sugli 80 euro: "Non volevo offendere gli italiani, no a elemosina", Huffington Post, 2 maggio 2014.
  36. ^ Trecentomila spettatori, che in serata diventano settecentomila, poi addirittura un milione, la Repubblica.
  37. ^ Sandra Cesarale, Concertone, un milione in piazza fra Bella Ciao, G8 e la mafia., su roma.corriere.it.
  38. ^ Flavia Todaro, I La Rua vincono l'1MNext 2015, su i-company.it (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  39. ^ Fiorella Bonifacio, Il primo maggio di tutti, per tutti e di nessuna bandiera., su 100gradidiliberta.com (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  40. ^ Concerto Primo Maggio, più musica e meno politica. Ma la dedica è per Regeni: "Vive in tutti noi", su Spettacoli - La Repubblica, 1º maggio 2016. URL consultato il 2 maggio 2016.
  41. ^ Concerto Primo Maggio Roma 2016, la conferenza della vigilia in diretta: la scaletta, su Soundsblog.it. URL consultato il 1º maggio 2016.
  42. ^ Carlo Moretti, Il Concertone per Regeni. La famiglia: "Non smetteremo di chiedere verità", su Repubblica.it, 1º maggio 2016.
  43. ^ Concertone, migliaia a San Giovanni, la protesta contro Poletti, Gabbani pigliatutto, su Repubblica.it. URL consultato il 28 gennaio 2018.
  44. ^ Concerto 1 maggio a Roma: lieve malore, Paolo Benvegnù non sarà a San Giovanni. Romatoday
  45. ^ Rinaldo Frignani, Roma, solo 30 mila persone ammesse al Concertone, su Corriere della Sera, 30 aprile 2018. URL consultato il 1º maggio 2019.
  46. ^ Da Vasco Rossi a Ermal Meta, svelati i cantanti del Concerto del Primo Maggio 2020 - Bellacanzone, in Bellacanzone, 27 aprile 2020. URL consultato il 27 aprile 2020.
  47. ^ Concerto Primo Maggio 2020 in TV: ecco come funzionerà - Bellacanzone, in Bellacanzone, 17 aprile 2020. URL consultato il 17 aprile 2020.
  48. ^ Concerto del Primo maggio - S2020 - #1M2020 - Primo maggio after show - Video, su RaiPlay. URL consultato il 2 maggio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]