La Rappresentante di Lista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Rappresentante di Lista
La rappresentante di lista.jpg
La Rappresentante di Lista in concerto a Palermo nel 2018 in occasione del Go Go Diva Tour
Paese d'origineItalia Italia
GenereRock progressivo[1]
Queer pop[2]
Periodo di attività musicale2011 – in attività
Etichetta
Gruppi attualiVeronica Lucchesi, Dario Mangiaracina, Erika Lucchesi, Marta Cannuscio, Enrico Lupi, Roberto Calabrese
Album pubblicati4
Studio3
Live1

La Rappresentante di Lista, noto anche come LRDL, è un gruppo musicale italiano formato nel 2011 da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, a cui si sono aggiunti in seguito altri musicisti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto musicale (2011-2014)[modifica | modifica wikitesto]

La band nasce nel giugno 2011 quando Veronica, originaria di Viareggio, e Dario, originario di Palermo, si incontrano a Valledolmo (PA) durante le prove dello spettacolo teatrale Educazione Fisica, diretto da Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco.[3][4] Veronica si era, in precedenza, trasferita a Palermo per frequentare un corso di teatro di Emma Dante.[5] Il nome prende origine quando, per poter votare fuori sede al referendum abrogativo del 2011 in tema di energia nucleare, Veronica si iscrisse come rappresentante di lista di uno dei vari partiti politici.[6] Il 6 marzo 2014 esce il loro primo album, (per la) Via di casa, che inaugura la collaborazione della band con l'etichetta Garrincha Dischi. L'album, che presenta sonorità folkloristiche e territoriali, contiene anche due canzoni in lingua tedesca (Klammern an den Zähnen e Winter Underwear).[7]

Bu Bu Sad (2015-2017)[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 dicembre 2015 esce il loro secondo album, Bu Bu Sad che porta la band a suonare dal vivo in tutta Italia.[8] Per la presentazione del nuovo disco alla formazione originale si aggiungono l'urbinate Enrico Lupi e la palermitana Marta Cannuscio. Dai continui concerti seguenti l'uscita di Bu Bu Sad nasce l'idea di pubblicare, il 7 marzo 2017, il primo album live della band, Bu Bu Sad Live. Nell'album si trovano le versioni live, registrate in varie tappe del tour, di alcune delle canzoni presenti nell'album Bu Bu Sad e anche di canzoni provenienti dall'album d'esordio (La Rappresentante di Lista, canzone che dà il nome al gruppo) e dall'EP Invisibilmente (Mina Vagante).[9]

Go Go Diva (2018-presente)[modifica | modifica wikitesto]

L'8 novembre 2018 la band annuncia sui social l'uscita del terzo album in studio, Go Go Diva, descrivendolo come «un invito a perdersi, a battersi, a spogliarsi e a cantare con tutta la voce che si ha in corpo», aggiungendo che «nell'inferno dei desideri, nel buio della paura, nell’oscurità di questo tempo, noi ci sentiamo maledettamente vivi».[10]

Il 16 novembre esce in tutti i negozi digitali Questo corpo, singolo promozionale del nuovo album. Lo stesso giorno vengono pubblicate le date del Go Go Diva Tour, con prima tappa a Palermo il 25 dicembre 2018.[11]

Come annunciato, il 14 dicembre 2018 viene pubblicato dalla Woodworm Label l'album Go Go Diva, incentrato sul tema del corpo. Il 16 aprile 2019 viene pubblicata su Rockit.it una versione inedita di Conoscersi In Una Situazione Di Difficoltà, collaborazione musicale del gruppo con Giovanni Truppi,[12] mentre il 24 giugno viene pubblicato un featuring con Dimartino per il singolo Ci diamo un bacio.[13] Il 1º maggio 2019 LRDL si esibisce al Concerto del Primo Maggio a Roma.

Conclusa la prima parte del Go Go Diva Tour, il 24 settembre 2019 La Rappresentante di Lista[14] dà inizio ad Anatomia Fantastica al Mercurio Festival di Palermo, una performance incentrata sul tema del realismo magico di Jodorowsky con incursioni in Cortázar e Rodari. La performance viene replicata in varie città italiane.[15]

Il 5 ottobre 2019 LRDL partecipa insieme a Nada e a Margherita Vicario alla conferenza Di cosa parlano le donne quando parlano di musica? a Firenze,[16] mentre il 12 ottobre si esibisce al quinto memorial per Stefano Cucchi all'Angelo Mai di Roma.

Il 17 gennaio 2020 Questo corpo, il singolo promozionale di Go Go Diva, compare nella colonna sonora del quarto episodio della serie televisiva The New Pope, diretta da Paolo Sorrentino. [17]

Il 31 gennaio 2020 viene rilasciato il brano già edito di Giovanni Truppi Due Segreti per il nuovo singolo 5, in duetto con il gruppo musicale.[18]

Il 6 febbraio 2020 LRDL partecipa alla terza serata del Festival di Sanremo a fianco di Dardust e del cantante in gara Rancore per l'interpretazione del brano Luce (tramonti a nord est) di Elisa.[19] La performance arriva ottava nella classifica della serata.

Il gruppo partecipa alla seconda stagione della serie televisiva Il cacciatore (andata in onda su Rai 1 a partire dal 19 febbraio 2020), in cui interpreta la band di Maria, una giovane cantante punk nella Palermo del 1996.[20]

Formazione[21][modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 – Invisibilmente (Garrincha Dischi)
  • 2015 – Apriti cielo! (Garrincha Dischi)
  • 2017 – ...e la luna bussò! [Live] (Garrincha Dischi)
  • 2018 – Questo corpo (Woodworm Label)
  • 2019 – Woow (Woodworm Label)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alberto Giusti, la Rappresentante di Lista Bu Bu Sad, su rockit.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  2. ^ https://www.bossy.it/intervista-a-la-rappresentante-di-lista.html
  3. ^ https://www.mentelocale.it/milano/articoli/57063-milano-rappresentante-lista-ecco-nostra-canzone-teatro.htm
  4. ^ https://www.youtube.com/watch?v=FOQ0IDgTID0
  5. ^ http://archive.is/wip/dbNnW
  6. ^ Annalisa Ruggiero, La Rappresentante di Lista, pop e autorialità al servizio dell’imprevedibile, su lenius.it. URL consultato il 12 maggio 2017.
  7. ^ Stefano Zicari, la Rappresentante di Lista – (Per La) Via Di Casa, su impattosonoro.it. URL consultato il 12 maggio 2017.
  8. ^ Fiorella Vacirca, La Rappresentante di Lista – Bu bu sad, su crunched.it. URL consultato il 12 maggio 2017.
  9. ^ Anna Gaia Cavallo, “Bu Bu Sad”: il primo album live de La Rappresentante Di Lista, su loudvision.it. URL consultato il 15 maggio 2017.
  10. ^ la Rappresentante di Lista, su www.facebook.com. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  11. ^ la Rappresentante di Lista, su www.facebook.com. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  12. ^ Rockit.it, Giovanni Truppi feat. La Rappresentante Di Lista / Notturni di Rockit, 16 aprile 2019. URL consultato il 17 aprile 2019.
  13. ^ Ci diamo un bacio (feat. La rappresentante di lista). URL consultato il 6 novembre 2019.
  14. ^ Della Rappresentante di lista ovvero di una certa idea di uomo e di umanità, su Le Rane, 2 agosto 2019. URL consultato il 26 settembre 2020.
  15. ^ La Rappresentante Di Lista | Anatomia Fantastica. Quello che hai voglia di dare non lo puoi trattenere – LRDL legge Jodorowsky - Bologna Agenda Cultura, su agenda.comune.bologna.it. URL consultato il 6 novembre 2019.
  16. ^ Di cosa parlano le donne quando parlano di musica? Manifattura Tabacchi, su Manifattura Tabacchi. URL consultato il 6 novembre 2019.
  17. ^ The new Pope, la colonna sonora del duo siciliano "La rappresentante di lista", su la Repubblica, 19 gennaio 2020. URL consultato il 31 gennaio 2020.
  18. ^ rockonit, GIOVANNI TRUPPI: esce il 31 gennaio “5” con duetti con Calcutta, Niccolò Fabi, La Rappresentante di Lista e Brunori Sas, su Rockon.it, 15 gennaio 2020. URL consultato il 31 gennaio 2020.
  19. ^ Festival di Sanremo 2020: le date, il conduttore, i cantanti big, gli ospiti e le vallette. Tutto quello che dovete sapere sulla kermesse musicale, su www.leggo.it. URL consultato il 31 gennaio 2020.
  20. ^ Intervista a La Rappresentante di Lista, su VanityFair.it, 19 febbraio 2020. URL consultato il 19 febbraio 2020.
  21. ^ la Rappresentante di Lista biografia, su rockit.it. URL consultato il 15 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]