Orchestra Roma Sinfonietta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orchestra Roma Sinfonietta
Paese d'origine Italia Italia
Genere Musica classica
Colonna sonora
Periodo di attività musicale 1993 – in attività
Sito ufficiale

L'orchestra Roma Sinfonietta è un'orchestra sinfonica italiana costituitasi nel 1993, fondata dal M° Luigi Lanzillotta. Svolge la propria attività concertistica in collaborazione con l'Università di Roma Tor Vergata presso l'Auditorium Ennio Morricone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il complesso è stato regolarmente invitato nelle stagioni dell'Accademia Filarmonica Romana e dell'Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma. Da circa 12 anni collabora stabilmente col maestro Ennio Morricone con il quale tiene concerti in alcuni dei più prestigiosi teatri del mondo (Auditorium Lingotto di Torino, Teatro Greco di Taormina, Teatro Massimo di Palermo, Arena di Verona, Piazza del Quirinale, Auditorium Parco della Musica e Auditorium Conciliazione a Roma, Barbican Centre e Royal Albert Hall di Londra, International Forum di Tokyo e Festival Hall di Osaka, Palazzo dell'ONU di New York). Del Morricone l'orchestra incide anche la musica assoluta, le colonne sonore per il cinema e la televisione ed una ricca discografia per la EMI, SONY ed Universal. Ha inoltre effettuato registrazioni per la RAI ed incisioni discografiche con la C.A.M (Premio Rota 1995), Bongiovanni (un disco dedicato a Goffredo Petrassi in occasione dei suoi 90 anni) e BMG – Ricordi. L'orchestra Roma Sinfonietta ha anche collaborato sia in concerto che in studio con artisti quali Nicola Piovani, Luis Bacalov, Roger Waters, Marco Frisina, Simone Santi Gubini, Yo-Yo Ma, Dulce Pontes, Carmen Consoli, Antony and the Johnsons, Andrea Bocelli, Amedeo Minghi, Bruce Springsteen, Mina etc.

Selezione dalla discografia[modifica | modifica wikitesto]

Ennio Morricone dirige l'Orchestra Roma Sinfonietta - Concerto alle Nazioni Unite 2007

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]